CGU e Regolamento di Gioco

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare sul sito accetti l´utilizzo dei cookie maggiori dettagli

Riorganizzazione sezione Nosville: link

Candidature MOD: CHIUSE - Candidature GM: APERTE
Per maggiori informazioni: link

Spammer del mese di gennaio: APERTO

Enigmista del mese di gennaio: APERTO

  • CGU e Regolamento di Gioco

    Buonasera a tutti amici, sono il vostro caro Malphas :alt+s:

    Volevo porre all'attenzione una cosa riguardante il Furto Account.
    Sappiamo che esistono alcuni Regolamenti, tra cui il Regolamento di Gioco (che è il Regolamento riguardante il Gioco fisico, la piattaforma su cui giochiamo), e le Condizioni Generali di Utilizzo, che vengono sottoscritte non appena accediamo ai servizi Gameforge.

    All'inizio della registrazione ci viene detto che vengono accettati in toto questi Regolamenti.

    Nel punto 1.1 delle Condizioni Generali di Utilizzo si legge:
    Le presenti Condizioni Generali di Utilizzo (di seguito denominate "Condizioni di Utilizzo") regolano l'utilizzo dei giochi online e di altri servizi, quali forum e sistemi di supporto (di seguito denominati "servizi di Gameforge") offerti da Gameforge 4D GmbH, Albert-Nestler-Straße 8, 76131 Karlsruhe, Germania, (di seguito denominata "Gameforge").
    Qui è scritto ciò che dicevo in precedenza.


    Nel punto 1.7 delle Condizioni Generali di Utilizzo si legge quanto segue:
    Per i servizi di Gameforge trovano applicazione, laddove previste, le regole di gioco o di utilizzo ("Regole"), che disciplinano nei dettagli i diritti di possesso e di proprietà di Gameforge. In caso di divergenza tra le Condizioni di Utilizzo e le Regole, prevarranno le Condizioni di Utilizzo, fatti salvi i singoli casi in cui le Regole non abbiano espressamente precedenza.
    Quindi, nel caso in cui trovassimo pareri discordanti tra CGU e Regolamenti, prevalgono le CGU, salvo casi ESPRESSAMENTE messi in evidenza.
    Vado direttamente al punto, saltando i punti più ovvi.


    Nel punto 6.2 del
    Regolamento di Gioco viene scritto:
    In caso di Furto dell'account, gli utenti che subiscono un furto sono pregati di segnalare immediatamente l'accaduto via ticket, fornendo più informazioni possibili circa le dinamiche dei fatti (ad esempio personaggi dell'account, server, sospetti su chi può aver commesso il furto, ultimo login, un elenco di oggetti spariti, etc).
    Dunque in caso di Furto Account, bisogna tempestivamente segnalarlo allo Staff di Gioco, tutto chiaro.


    Nel punto 6.3 del Regolamento di Gioco vi si trova la seguente:
    Gli account rubati non saranno restituiti e verranno bloccati insieme a quelli del ladro ed eventuali complici.
    Dunque in alcun modo gli Account che subiscono un'intrusione da parte di estranei vengono bloccati, e mai più restituiti.

    C'è un però.
    Nel punto 3.1.3 delle Condizioni Generali di Utilizzo, viene scritto quanto segue:
    Qualora l'Utente abbia ragione di credere che terzi non autorizzati siano o possano essere entrati in possesso di tali dati, egli informerà tempestivamente Gameforge e provvederà a modificare i propri dati personalmente o tramite Gameforge. In questo caso, o nel caso in cui Gameforge abbia ragione di sospettare che vi sia stato un abuso dei dati, Gameforge ha il diritto di bloccare temporaneamente l'accesso da parte dell'Utente. L'Utente potrà accedere nuovamente ai servizi non appena il sospetto di uso improprio dei dati sarà stato fugato.
    Ciò significa - ricordando ai lettori che non è stato espressamente prevista una gerarchia diversa da: CGU > Regolamento di Gioco - che, se l'ipotesi di Furto Account (causato da intrusione di terzi nel proprio Account) viene definitivamente scongiurata dall'utente in questione, che abbia messo in sicurezza l'Account successivamente al furto, potrà nuovamente riutilizzare i propri dati di accesso quando la possibilità di violare i propri dati d'accesso sarà scampata.

    Come mai questa lettura delle Condizioni Generali di Utilizzo non è mai stata utilizzata?
    E come mai, soprattutto, nessun utente prima di adesso (che io abbia memoria, si intende) ha mai trovato questa incongruenza tra Condizioni Generali di Utilizzo e Regolamento di Gioco? Forse nessuno prima d'ora le aveva mai lette?

    P.S.: Ci tengo a sottolineare che, ovviamente, riottenendo l'utilizzo del proprio Account di Gioco non è previsto dalle Condizioni Generali di Utilizzo che ti vengano restituiti anche gli oggetti persi.

    Fatemi sapere che ne pensate.

    Saluti a tutti,
    Malphas
    #iostoconMalphas


    LadyBlue


    Se vuoi conoscere la mia storia clicca Qui !


    Ricordatemi per due cose:
    1. Per come sono stato DA SEMPRE il personaggio più sexy del server
    2. Per come vi ho lasciati (e ritrovati)

    Nuovo ANGOLO PG! •Malphas

    Grazie a tutti!
  • Dipende tutto da come interpreti il passo che hai citato:
    Qualora l'Utente abbia ragione di credere che terzi non autorizzati siano o possano essere entrati in possesso di tali dati, egli informerà tempestivamente Gameforge e provvederà a modificare i propri dati personalmente o tramite Gameforge. In questo caso, o nel caso in cui Gameforge abbia ragione di sospettare che vi sia stato un abuso dei dati, Gameforge ha il diritto di bloccare temporaneamente l'accesso da parte dell'Utente. L'Utente potrà accedere nuovamente ai servizi non appena il sospetto di uso improprio dei dati sarà stato fugato.

    In particolare si parla di "sospetto". Questo mi fa credere che la dinamica della procedura sia la seguente:
    1) L'utente TEME che qualcuno sia entrato nel suo account, magari perché gli sono spariti degli oggetti.
    2) L'utente contatta lo staff e cambia Password, per sicurezza.
    3) Lo staff blocca temporaneamente l'account dell'utente per poter effettuare i controlli.
    4) Nel caso qualcuno sia effettivamente entrato nell'account, si procede al ban per il paragrafo 6a.3. ("Gli account rubati non saranno restituiti e verranno bloccati insieme a quelli del ladro ed eventuali complici.")
    5) Nel caso, invece, che nessuno sia entrato nell'account (e quindi l'utente si è sbagliato), allora l'account verrà sbloccato e l'utente potrà ricominciare a giocare.

    Questa procedura è diversa da quella da te descritta:

    Malphas ha scritto:

    se l'ipotesi di Furto Account (causato da intrusione di terzi nel proprio Account) viene definitivamente scongiurata dall'utente in questione, che abbia messo in sicurezza l'Account successivamente al furto, potrà nuovamente riutilizzare i propri dati di accesso quando la possibilità di violare i propri dati d'accesso sarà scampata.
    Da quanto hai scritto, l'utente mette in sicurezza l'account, cambiando password, dopo aver subito il furto dell'account.
    Da quanto descritto da me, invece, l'utente, per ricevere indietro l'account, non deve subire il furto dell'account, altrimenti scatterebbe il ban.

    :alt+w:
    Ho abbandonato il game: Bye Bye NosTale
    :alt+w:
  • Ciao Gianca! :alt+w: :alt+w:

    Be', credo che la valutazione corretta sia quella da me esposta, per il fatto che all'inizio del punto 3.1.3 delle Condizioni Generali di Utilizzo vi sta scritto:
    Qualora l'Utente abbia ragione di credere che terzi non autorizzati siano o possano essere entrati in possesso di tali dati
    Ciò presuppone che vi sia stata effettivamente una violazione del proprio Account di Gioco, dunque proprio per questo dovrà modificare i dati d'accesso, per evitare altre violazioni.
    non appena il sospetto di uso improprio dei dati sarà stato fugato
    potrà riprendere ad utilizzare l'Account di Gioco. Nel senso che, non appena il rischio che la stessa persona, o qualcun altro ragionevolmente, possa accedere ai tuoi dati d'accesso sia definitivamente fugato, allora riavrai la possibilità di utilizzare l'Account di Gioco.
    Ritengo che sia questa l'interpretazione corretta semplicemente per il fatto che, se uno avesse solamente il dubbio che qualcuno possa entrare nel proprio Account di Gioco, cambia la password e basta. Il Regolamento di Gioco si esprime nella circostanza in cui il Furto Account sia certo e determinato, come nel punto 3.1.3 delle Condizioni Generali di Utilizzo.

    La differenza la fa solo la semantica, le Condizioni Generali di Utilizzo prevedono un linguaggio più formale e giuridico rispetto al Regolamento di Gioco, che invece è scritto con un linguaggio un po' più informale (e, dunque, più "diretto" agli occhi dei lettori).

    Grazie per aver commentato e a presto! :alt+w: :alt+e:

    Saluti a tutti,
    Malphas
    #iostoconMalphas


    LadyBlue


    Se vuoi conoscere la mia storia clicca Qui !


    Ricordatemi per due cose:
    1. Per come sono stato DA SEMPRE il personaggio più sexy del server
    2. Per come vi ho lasciati (e ritrovati)

    Nuovo ANGOLO PG! •Malphas

    Grazie a tutti!

    Il messaggio è stato editato 1 volta, ultima volta da Malphas ()..

  • Interessante discussione Malphas, credo sia una tra le più interessanti che abbia mai letto da quando sono iscritto qui sul forum.
    Effettivamente, non ho mai capito il perchè nel caso di un furto account, se io truffato denuncio il fatto ai GM tramite ticket, anche il mio account deve finire nella lista dei cattivi.
    Una volta, che io sappia almeno, il punto del CGU da te descritto veniva seguito, in parte almeno. Girano degli screen dove dei GM rendono degli oggetti rubati a determinati giocatori, che siano veri o falsi non te lo so dire con sicurezza, ma se son falsi son editati molto bene.
    Credo che come sempre la colpa sia dovuta all'utente che è riuscito a raggirare questo sistema.
    Malphas e Nobis si mettono daccordo, tu mi entri nell'account, mi pulisci tutto, metti le cose al sicuro, io mando ticket per furto, i gm mi rendono tutti gli item, o oro in pari valore..
    Io credo sia successo un episodio del genere, se no non ci sarebbe motivo di questa inflessibilità da parte dello staff, che alla fin fine è abbastanza "soft".
    Per quanto riguarda i due regolamenti anche io credo che i CGU o T&C, come vi pare, siano un gradino sopra il regolamento di gioco, e sul fatto della difficoltà di lettura non ci piove, anche io faticai a leggerli per la difficoltà del linguaggio ( o magari son solo stupido io, tesi da nom escludere ).
    Più che ipotesi io non posso dare ovviamente, ma c'è un amico che vede tutto che potrebbe intervenire..
    *Fischietta* Coff Coff LordSyrio Coff Coff *Fischietta* scappa

    ;) :alt+w:
  • Ok l'incongruenza in effetti c'è, il problema è che non è facile dimostrare (anzi forse è impossibile) di non avere "architettato" un finto furto per estorcere degli oggetti impropriamente ai gm, quindi nel dubbio è molto più veloce bannare il pg rubato ed il ladro, onde evitare equivoci o "regali" immeritati
    " Se i controllori sono corrotti e corruttori, chi controllerà i controllori? "



    :frust:
  • In realtà non è poi cosi impossibile dato che si possono verificare tutti gli spostamenti di oggetti ed eliminarli KK a parte e verificare che tipo di pg gli ha commessi. Questo regolamento è stato introdotto pochi anni fa. Prima il Pg rubato veniva restituito senza nessun risarcimento, dato che le lamentele erano sempre continue e spesso e volentieri la gente provava a raggirare questo sistema si è deciso di non rendere più accessibile l'account rubato e se si presentavano delle prove concrete avrebbero eliminato gli oggetti/armi ecc rubati TRANNE i kk, quelli una volta entrati in circolo non si possono rimuovere.

    So as i pray... Unlimited Blade Work

    MyAnimeList

    Commenta il mio pg Tziu(ban)ricambio !
    la mia casa MidnightAngels :love:

  • Grazie a tutti per aver partecipato alla discussione!

    Pro Nobis ha scritto:

    Una volta, che io sappia almeno, il punto del CGU da te descritto veniva seguito, in parte almeno. Girano degli screen dove dei GM rendono degli oggetti rubati a determinati giocatori, che siano veri o falsi non te lo so dire con sicurezza, ma se son falsi son editati molto bene.
    Intanto grazie dei complimenti :alt+t:
    Che io ricordi quegli screen erano dei normalissimi screen, dove in realtà non veniva dato nulla al personaggio in questione. Successivamente quegli screen vennero spacciati come delle restituzioni di oggetti (o addirittura regali, non ricordo bene, son passati anni).

    Pro Nobis ha scritto:

    Credo che come sempre la colpa sia dovuta all'utente che è riuscito a raggirare questo sistema.
    Malphas e Nobis si mettono daccordo, tu mi entri nell'account, mi pulisci tutto, metti le cose al sicuro, io mando ticket per furto, i gm mi rendono tutti gli item, o oro in pari valore..
    Io credo sia successo un episodio del genere, se no non ci sarebbe motivo di questa inflessibilità da parte dello staff, che alla fin fine è abbastanza "soft".

    SignorArpia ha scritto:

    il problema è che non è facile dimostrare (anzi forse è impossibile) di non avere "architettato" un finto furto per estorcere degli oggetti impropriamente ai gm, quindi nel dubbio è molto più veloce bannare il pg rubato ed il ladro, onde evitare equivoci o "regali" immeritati

    Archer7500 ha scritto:

    Prima il Pg rubato veniva restituito senza nessun risarcimento, dato che le lamentele erano sempre continue e spesso e volentieri la gente provava a raggirare questo sistema si è deciso di non rendere più accessibile l'account rubato e se si presentavano delle prove concrete avrebbero eliminato gli oggetti/armi ecc rubati TRANNE i kk, quelli una volta entrati in circolo non si possono rimuovere.
    Volevo porre il punto della situazione non sull'eventuale restituzione degli oggetti che hai perso, bensì sulla restituzione del solo Account di Gioco, successivamente ad una messa in sicurezza dello stesso.

    Nel caso di Furto Account (che, ricordiamo, si configura come una sorta di "rapina" dei tuoi dati d'accesso, con finalità diverse, tra cui, come ricordato da voi, l'accaparramento di oggetti e/o soldi del proprietario dell'Account di Gioco), secondo le Condizioni Generali di Utilizzo unitamente al Regolamento del Gioco, l'utente non ha diritto alla restituzione degli oggetti a lui sottratti. E' compito dello Staff di Gioco comunque di rintracciare i colpevoli e punirli. Come avete detto benissimo anche voi, rintracciare i movimenti degli oggetti è difficile, ma non impossibile: infatti nei casi di Furti Account sono in tanti a subire dei ban definitivi per complicità. Tuttavia questo credo sia un argomento a parte, che naviga indipendentemente dalla restituzione dell'Account di Gioco.
    Se una persona entra nel tuo Account di Gioco, verosimilmente l'errore è stato tuo, dunque non vedo il motivo per cui ti debbano restituire gli oggetti che ti sono stati tolti. Sarai tu a denunciare il fatto allo Staff di Gioco (ed eventualmente alla Polizia Postale che si occupa di questo genere di cose) l'eventuale violazione, e lo Staff di Gioco si occuperà di scoprire gli autori della violazione.
    L'Account di Gioco, dunque, nel caso in cui venisse messo in sicurezza (al fine di evitare eventuali altre violazioni dei dati d'accesso), dovrebbe venire restituito al proprietario dello stesso, indipendentemente da ciò che c'è all'interno. Se hai subito un dolo da questo furto, lo denunci alla Polizia Postale, ma non volevo porre l'accento sulla restituzione degli oggetti violentemente tolti dall'Account di Gioco.


    Non sapevo che il punto 6.3 del Regolamento di Gioco fosse stato aggiunto successivamente alla stesura di tutto il Regolamento di Gioco, ma ciò non toglie che questo punto cozza con le Condizioni Generali di Utilizzo. Proprio perché l'interruzione del contratto da noi stipulato all'iscrizione deve essere motivato da un giustificato motivo soggettivo e/o oggettivo, e la messa in sicurezza del proprio Account di Gioco (sempre che venga messo in sicurezza, sia chiaro, non è un dovere dello Staff di Gioco restituire tutti gli Account di Gioco violati) rimuove questo giustificato motivo.

    Grazie ancora per i commenti, ci sentiamo presto! Ditemi la vostra opinione :alt+w:
    Saluti a tutti,
    Malphas
    #iostoconMalphas


    LadyBlue


    Se vuoi conoscere la mia storia clicca Qui !


    Ricordatemi per due cose:
    1. Per come sono stato DA SEMPRE il personaggio più sexy del server
    2. Per come vi ho lasciati (e ritrovati)

    Nuovo ANGOLO PG! •Malphas

    Grazie a tutti!
  • Pro Nobis ha scritto:


    Effettivamente, non ho mai capito il perchè nel caso di un furto account, se io truffato denuncio il fatto ai GM tramite ticket, anche il mio account deve finire nella lista dei cattivi.
    Una volta, che io sappia almeno, il punto del CGU da te descritto veniva seguito, in parte almeno. Girano degli screen dove dei GM rendono degli oggetti rubati a determinati giocatori, che siano veri o falsi non te lo so dire con sicurezza, ma se son falsi son editati molto bene.


    Ciao, a mia memoria era uscito un polemocozzo per uno screen nel quale un GM diceva "adesso ti passo 37kk" (cifra a caso) poi uscirono anche 1 o 2 screen immediatamente precedenti a questo nei quali il GM chiedeva al giocatore di passargli una SP rubata (che evidentemente il giocatore aveva acquistato per kk senza sapere la sua provenienza) link

    ad ogni modo mi chiedo come si faccia a discernere la mia buona fede e la volontà di "fregare" lo staff del gioco, forse come si è stato detto si divide il discorso tra "dimenticanza dell'utente che ha venduto il tal oggetto e oggi è convinto di doverlo avere in inventario ma non c'è" e "ho dato / mi hanno rubato id e pass e quindi qualcuno mi ha svuotato il pg / account" ??
  • KiD ha scritto:

    ad ogni modo mi chiedo come si faccia a discernere la mia buona fede e la volontà di "fregare" lo staff del gioco, forse come si è stato detto si divide il discorso tra "dimenticanza dell'utente che ha venduto il tal oggetto e oggi è convinto di doverlo avere in inventario ma non c'è" e "ho dato / mi hanno rubato id e pass e quindi qualcuno mi ha svuotato il pg / account" ??
    Ciao KiD grazie per aver commentato!
    Non vorrei parlare di avvenimenti passati relativi a restituzione di oggetti da parte dello Staff di Gioco, lo scopo della discussione sarebbe quello di comprendere il motivo dell'incongruenza tra Regolamento di Gioco e Condizioni Generali di Utilizzo.
    Tra l'altro l'avvenimento di cui parlate ha un'altra matrice, dato che, nel Furto Account, non è prevista la restituzione degli oggetti che sono stati rubati.
    Comunque sì, teoricamente vorrei soffermarmi sulla seconda ipotesi da te portata nel commento!


    Saluti a tutti,
    Malphas
    #iostoconMalphas


    LadyBlue


    Se vuoi conoscere la mia storia clicca Qui !


    Ricordatemi per due cose:
    1. Per come sono stato DA SEMPRE il personaggio più sexy del server
    2. Per come vi ho lasciati (e ritrovati)

    Nuovo ANGOLO PG! •Malphas

    Grazie a tutti!
  • La premessa sulla quale si basa questo thread è errata, ossia che ci sia un conflitto fra CGU e Regolamento.
    Innanzitutto quando avvenne la modifica delle CGU venne aperto un thread per chiarire la questione, quindi non mi pare sia passata in secondo piano la notizia. Potete trovarlo QUI.

    Come spesso avviene Gianca ha già chiarito in modo puntuale come interagiscono CGU e Regolamento di gioco nel caso specifico, ovvero il modus operandi di proprietario e staff, quindi ho poco da aggiungere.Per completezza mi autocito per quanto scrissi un anno fa al riguardo (erano ancora denominati T&C, ora CGU):

    paxpaersonal ha scritto:

    Lord Syrio ha scritto:

    Citato


    3.1.3 Qualora l'Utente abbia ragione di credere che terzi non autorizzati siano o possano essere entrati in possesso di tali dati, egli informerà tempestiva mente Gameforge e provvederà a modificare i propri dati personalmente o tramite Gameforge. In questo caso, o nel caso in cui Gameforge abbia ragione di sospettare che vi sia stato un abuso dei dati, Gameforge ha il diritto di bloccare temporaneamente l'accesso da parte dell'Utente. L'Utente potrà accedere nuovamente ai servizi non appena il sospetto di uso improprio dei dati sarà stato fugato.


    Questo punto dei T&C non è cambiato di una virgola.
    Ciò che può creare confusione è l'ultima frase: l'utente potrà accedere nuovamente ai servizi non appena il sospetto di uso improprio dei dati sarà stato fugato.
    Se qualcuno ha avuto accesso al tuo account è perchè i dati sensibili non sono stati conservati in modo accurato (uso improprio), la restituzione contempla invece l'ipotesi che non ci sia stata una reale intrusione, ossia nell'evenienza di un falso allarme l'account bloccato preventivamente sarà restituito al legittimo proprietario.

    In definitiva: qualcuno è entrato nel tuo account? La negligenza è del proprietario, l'account bannato non sarà restituito.
    Dai controlli risulta invece che il tuo account non ha avuto intrusioni? Sarà sbloccato e l'utente ne avrà pieno diritto di utilizzo nuovamente.

    Pax


    Va compreso l'uso improprio dei dati, chiarito questo punto è palese che le CGU vanno a braccetto col Regolamento di gioco. Fugare un sospetto significa essere CERTI non vi sia stata intrusione, solo in questo caso si procederà alla restituzione dell'account.

    Riguardo il motivo per cui gli accounts vengono definitivamente bloccati, il mio parere è che se un malintenzionato è entrato in possesso dei dati una volta non avrà difficoltà a farlo una seconda con la stessa modalità. Probabilmente ha agito tramite e-mail, cambiare la password ora non è comunque abbastanza per garantire sicurezza: lo scopo è scoraggiare i ladri.

    Pax
  • sono curioso anchio di dove andrà a finire questa discussione, anche perche sono stato bannato 2 giorni fa,poichè qualcuno è entrato nel mio account
    comunque questa vicenda di non dare più gli account truffati mi sembra che si sia scaturita a causa di un episodio di qualche hanno fa, in cui GM aveva ridato alcuni oggetti ad un pg truffato e lo stesso ha fatto uno screen accusando il GM di abuso di potere(mi sembra sia andata così)
    equip???' ma che! preferisco essere nabbo u.u :alt+.:
  • Grazie per aver partecipato! :alt+t:

    La premessa fondamentale da fare è la seguente:
    paxpaersonal ha descritto perfettamente l'interpretazione attuale delle Condizioni Generali di Utilizzo e del Regolamento di Gioco, dato confermato anche da LordSyrio nella discussione da lui linkata.


    Vorrei però soffermarmi bene sui concetti di "uso improprio dei dati", di "sospetto" e di "ragione".
    L'"uso improprio dei dati" si configura nel momento in cui questi dati non svolgono correttamente la loro regolare funzione. Il che significa che, nel caso di violazione dei dati d'accesso, si configura, per l'appunto, un "uso improprio dei dati".
    Quando nel punto 3.1.3 delle
    Condizioni Generali di Utilizzo viene scritto che:
    L'Utente potrà accedere nuovamente ai servizi non appena il sospetto di uso improprio dei dati sarà stato fugato.
    ritengo che il termine "sospetto" non vada inteso come relativo ad un'eventuale intrusione che l'utente (o lo Staff di Gioco) ha ipotizzato fosse avvenuta; questo poiché per "fugare ogni sospetto" si può intendere anche un'eventuale futura possibilità di violare la sicurezza dell'Account di Gioco. Interpretazione che, secondo me, è la più corretta, poiché all'inizio viene scritto:
    Qualora l'Utente abbia ragione di credere che terzi non autorizzati siano o possano essere entrati in possesso di tali dati
    Con il termine "ragione", si configura una certezza di violazione da parte di terzi, e non un semplice sospetto. Il "sospetto" alla fine del punto 3.1.3 va da intendersi non come relativo al dubbio di una precedente violazione, bensì di un FUTURO probabile "uso improprio dei dati".

    In merito alla sicurezza dell'Account di Gioco, scongiurare una futura violazione non è affatto semplice: infatti credo che i casi di restituzione di Account di Gioco siano molto radi, se non nulli proprio per questo motivo. Tuttavia, modificando non solo i dati d'accesso all'Account di Gioco, ma anche quelli dell'e-mail relativa, unitamente ad un cambio di e-mail di registrazione e altre accortezze necessarie, ritengo che si possa definitivamente affermare la sicurezza dello stesso Account.

    Concludo il discorso dicendo che, questa, è semplicemente una mia personale interpretazione, l'interpretazione finale spetta a LordSyrio e a chi di competenza. E sappiamo che è la prassi a dare esecutività alle leggi e alle regole.



    EDIT.: Per motivi di cronaca, mi sembra doveroso pubblicare anche il vecchio punto relativo alla regolamentazione di violazione dei dati d'accesso.
    Punto 6.3.4 delle Condizioni Generali di Utilizzo in vigore sino a giorno 30/09/2014:
    Nel caso in cui l'utente abbia motivo di ritenere che terzi siano o potrebbero essere in possesso di
    tali informazioni senza autorizzazione, egli dovrà immediatamente informare Gameforge e
    cambiare i propri dati o fare sì che Gameforge li modifichi. In questo caso o anche nel caso in cui
    risulti evidente una violazione dei dati, Gameforge ha il diritto di bloccare temporaneamente
    l'accesso all'utente. L'utente sarà riabilitato all'uso appena fugato il sospetto di abuso.

    Con questa stesura del punto relativo ai casi di violazione di dati d'accesso risulta ancora più evidente il fatto secondo cui non vi sia distinzione, all'interno di suddetto punto, tra ipotesi di violazione e certezza di violazione dei dati d'accesso.


    Saluti a tutti,
    Malphas
    #iostoconMalphas



    LadyBlue


    Se vuoi conoscere la mia storia clicca Qui !


    Ricordatemi per due cose:
    1. Per come sono stato DA SEMPRE il personaggio più sexy del server
    2. Per come vi ho lasciati (e ritrovati)

    Nuovo ANGOLO PG! •Malphas

    Grazie a tutti!

    Il messaggio è stato editato 1 volta, ultima volta da Malphas ()..