lucablazic95: La storia dell'imperium

    • Generico - Storia

    Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare sul sito accetti l´utilizzo dei cookie maggiori dettagli

    Spammer del mese di giugno: APERTO

    Enigmista del mese di giugno: APERTO



    • lucablazic95: La storia dell'imperium

      Salve a tutti, spero di aver capito come funziona sta sezione, perche proprio 1 anno fa ho scritto (anzi riscritto) una storia, divisa in 40 "episodi", sulla base di un gioco, cioè ho preso come mondo di riferimento quell'universo. Premetto che ho giocato solo i giochi per pc di questa serie: Dawn of war, ne letto niente sul passato di quel mondo su siti o forum originali, tutto quello scritto è esclusivo della mia mente.

      La mia idea sarebbe pubblicare 1 episodio al giorno, ovviamente aspetto che chi di competenza mi dica che si puo fare e che sto procedendo in modo corretto.

      Intanto vi inserisco il prologo....

      Mostra spoiler


      [INTRO]
      Tutto inizia con un pazzo normale che va all'universita... Persona tranquilla timida ma molto simpatica a tutti, ma era sempre depresso perche aveva pochi amici e aveva passato gli esami con voti bassi bassi. In quel perido particolare i suoi compagni e amici lo consideravano poco e niente e lo aveva reso triste. Lui arrabbiato voleva sapere il percje ma si vergognava e come ogni volta che gli veniva in mente questo pensiero lasciava perdere e sperava che lo contattassero gli altri.
      Una mattina come tutte le altre, nelle quali andava svogliato a lezione e sicuramente a essere ignorato dai suoi compagni, successe qualcosa che in futuro avrebbe avuto ripercussioni critiche.
      Durante la colazione aveva sentito i soliti attacchi dell'organizzazione terroristica X, ma stavolta erano nel suo paese e siccome andava di fretta non ci fece caso alle zone e andò a lezione.
      Ii universitâ dopo due ore di depressione, le compagne che si erano accorte che qualcosa non andava ma non ci fecero caso e pensarono che si stesse annoiando come altri giorni; finche lui non ricevette una telefonata...

      Maledictum, the deamon prince.
    • @lucablazic95 non occorre nessuna autorizzazione, basterà rispettare il Regolamento sezione Racconti & Storie. :alt+.: Per un "generico - storia" potrai senza problemi pubblicare ogni 24 ore dall'ultimo tuo post un capitolo/episodio della storia.

      Z£®o, in questa sezione i post non appartenenti agli autori devono essere commenti sufficientemente argomentati o critiche costruttive alle opere. :P

      Buona narrazione! :alt+r:


      Modero così :alt+f:

      Regolamento del Forum - Supporto

      Vieni a trovarmi nel mio fan club, :alt+;: ho i biscotti! :alt+s:
      Votami, sarai ricompensato! :cookie:
    • [PT.2 PAZZIA]

      Non capivo se dovevo aprire un altro thread o scrivere la part in risposta al mio thread principale percio per fare una prova rimetto la 2° parte qui.

      Mostra spoiler

      Il ragazzo era un tipo diciamo normale eccetto le sue crisi depressive. Andava in palestra per mantenersi in forma, mangiava qualche volta con gli amici e usciva, nulla di strano.
      Ma quel periodo dove nessuno lo considerava era troppo per lui, che non ha mai avuto nessuno, e ora che aveva trovato degli amici non lo calcolavano.
      Quindi tutte queste condizioni piu la telefonata scatenarono la sua distruzione mentale.


      Al telefono quella mattina non era il solito numero rompiscatole di offerte telefoniche o altro, ma la polizia. Usci dall"aula e rispose. La telefonata durò poco. Chiuso il telefono torno in classe con un aspetto devastato ma con un sorrisetto inquietante...


      Nel tempo nella sua testa si era fatto molte idee sul suo mondo che si stava distrhggendo tra guerre, inquinamento, persone che uccidono altre persone, gente che muore di fame ecc... E avrebbe voluto fare qualcosa ma essendo impotente e una sola persona non sarebbe stato possibile.


      ...Tornato a sedersi a seguire la lezione, dopo qualche minuto scatto qualcosa nella sua testa e si mise a ridere come uno psicopatico in classe e dicendo: "Ahahahahahhah... QUESTO MONDO STA FINENDO NON AVREMMO LUNGA VITA, PERCHE LA VITA FA SCHIFOOO!!" tutti si spaventarono e il prof lo invito a calmarsi e ad andare a casa ma era preoccupato per quello a cui aveva appena assistito.
      Il ragazzo con un'espressione sempre da pazzoide usci e andò a casa ridendo sempre allo stesso modo e avendo dei tremori per il corpo.
      La prima cosa che fece fu cercare un modo prr rendersi utile e cerco di arruolarsi nell"esercito. Prima pero andò dalla polizia che lo aiuto nella sua decisione perche non era andato con l"espressione del giorno prima, ma molto piu serio come se niente fosse successo.


      La polizia lo aveva telefonato quella.mattina per dirgli che la sua famiglia e il suo paese era stato distrutto dai bombardamenti dei terroristi X.


      Dopo qualche mese di impegno e furbizia nel non farsi scoprire dagli psicologi del suo dolore interno entrò nell"accademia militare lasciando l"universita e sparendo dalle vite dei suoi amici e altri che lo conoscevano. Aveva in mente solo la Vendetta... Ma molto dovrà accadere.



      [END PT.2]
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.3 NUOVO INIZIO]

      Buona lettura pt.3...
      Mostra spoiler

      #oh si devo dirvi che le frasi nei "#" sono le frasi quando parlo io: IL narratore u.u... Dovete sapere che sono io a narrarvi questa storia, ma non conoscendo i dialoghi precisi potrei immaginameli e dirli. Io so solo i fatti... va bene.. Passiamo all"azione.



      Il ragazzo non era un gran palestrato o forzuto in grado di sostenere molti sforzi, ma la sua concentrazione gli premetteva di resistere a molti esercizi di fila.
      Il primo giorno l'accademia aveva ingegnato dei corsi a squadre per far uscire dei commando nei quali tutti si conoscevano alla perfezione. Ovviamente i primi giorni si poteva decidere se stare li o cambiare squadra.
      I membri della sua squadra erano 8: lui, Alex, Kevin, Marco, Horus, Jessica, Marta, Luisa.
      #si 5 maschi e 3 femmine...cosi dicono i racconti.#


      Subito il ragazzo si senti in difficoltà a fare conoscenze perche voleva fare tutto lui, anche se sapeva che avrebbe avuto bisogno di un esercito anzi che di 7 persone.
      Alex si presento subito con tutti facendo il classico simpaticone.
      Marco era un po riservato ma parlava qualche volta di moto e attualita.
      Horus sembrava il classico don giovanni che non rimorchiava nessuna... Infatti le ragazze lo avevano gia minacciato scatenando la risata degli altri.
      Kevin era il piu portato ad essere militare col suo carattere diligente e serietà nel fare le cose.
      Mentre le ragazze erano amiche che avevano gia fatto volontarie in delle forze militari interne, ma avevano deciso di anadare li per combattere i terroristi.


      I primi giorni erano per lo piu usati per far salire il rapporto tra i compagni di squadra. Dopo 2 settimane si passó alle prime esercitazioni fisiche e li il nostro ragazzo aveva molte difficolta.
      Il tenente colonnello Riccardo, affidato alla loro crescita, lo aveva preso di mira e lo insultava sempre per i suoi fallimenti, ma non sapeva che il ragazzo si allenava anche la sera, facendo solo esercizi per rilassare muscoli e poco faticosi. Ma la mattina era sempre stsnco e assonnato.
      Dopo 3 mesi di allenamento pero inizio a prendersi qualche rivincita contro Riccardo. Non solo passando le prove ma anche quando veniva difeso dai compagni, soprattutto da Alex e Marco, quando veniva insultato.
      Riccardo sperava in questi risultati infatti era contento che alcuni membri della squadra si difendevano. Dato che spesso si mostravano comportamenti opposti.
      #ma noi sappiamo che sono i "prescelti" ihih#


      Intanto all"interno della squadra i rapporti erano diventati piu stretti. Tra il ragazzo, Alex e Marco e Jessica. Una ragazza perche era la fidanzata, in segreto, di Alex, quindi é entrata nel gruppo.
      Questo non voleva dire che gli altri non erano calcolati, al contrario erano sempre li a discutere su argomenti diversi e a divertirsi a farsi scherzi a vicenda nelle pause.


      L'addedtramento proseguì meravigliosamente fino all"esame finale. Ma l'impressione che avevano dato a Riccardo e alla commissione, negli ultimi 2 mesi di allenamento, non era delle migliori perche si erano evidenziate delle divergenze e divisioni al loro interno.


      #In realta erano ignari dal fatto che le meravigliosi menti strategicbe del ragazzo e Kevin avevano escogitato questa messa in scena per ingannare i giudici... Che furbi loro, ah si Kevin aveva la passione per li anime come il nostro ragazzo, per questo mltivo andavano d'accordo negli ultimi periodi. Tanto per buttare 2 parole su luisa e marta... Erano sorelle appassionate di auto(luisa) e pallavolo(marta)..non chiedetemi altro perche erano i loro gusti....ah si e a luisa inoziava a piacere horus ??. Horus che intanto era diventato il caposquadra.


      E cosi arrivo il giorno della simulazione di missione...


      [END PT.3]
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.4 RILANCIO]

      E via la pt4.
      Mostra spoiler


      Ebbene siamo arrivati all'esame di sinulazione missione. La squadra si doveva presentare con un nome che, in caso di superamento, sarebbe diventato ufficiale e riconoscito dalle altre sul campo di battaglia.


      La squadra si presento: "CORVI SANGUINARI!!!" dissero tutti in coro i ragazzi.
      Beh l'esame consisteva nel recuperare degli ostaggi limitando le perdite ed evitare esplosioni di ordigni.


      I ragazzi avevano gia "indebolito" mentalmente gli esaminatori, facendoli pensare che fossero in disaccordo, e anche per questo si sentivano fiduciosi.
      Tutto si svolgeva nella foresta poco lontano dal campo di addestramento.
      I ragazzi si divisero in 3 gruppi: il primo formato da 6 persone che avrebbero dovuto andare direttamente a liberare gli ostaggi; gli altri 2 solo 1 persona che avrebbero dovuro attirare l'attenzione e, in caso di fallimento del gruppo principale, completare l'esame.
      I 2 che andarono soli in direzioni opposte (ovviamente) erano il ragazzo e kevin cioe i meno portati nelle operazioni ma esperti in strategia.
      Il primo gruppo si diresse all"obiettivo. Horus si accorse di una guardia mimetizzata e la neutralizzo facilmente.
      Kevin aveva trovato per caso una strada che portava alla bombe e lo segnalò, mentre il ragazzo attirò 1 esaminatore e 2 guardie.
      Stava per essere raggiunto ma si nascose dietro a un albero e appena lo passarono prima che si girassero si arrampicò sopra.
      Gli altri aevano neutralizzato il resto delle guardie e preso gli ostaggi... Ma fu troppo facile, arrivare anche alla bomba.
      Allor decisero di riunrsi tutti prima del punto di estrazione, ma li trovarono l'ultimo esaminatore e Riccardo. Si nascosero ma Kevin fu visto facendo saltare la copertura... Iniziò il primo scontro "a fuoco" (#vernice) tra i partecipanti. Le prime ad essere colpite furono le ragazze, sia perchè erano indietro e anche perche Riccardo è un abile tiratore scelto, mentre l'altro esaminatore, il tenente Giorgio era molto abile nell"avvicinarsi al nemico per cercare il corpo a corpo di soppiatto.
      Stava per arrivare quando fu colpito dal ragazzo alle spalle perche aveva aggirato la zona e salito su un albero. Attirò anche l'attenzione di Riccardo che girandosi fu colpoto da Marco alle spalle, ma dal bosco uscirono altri esaminatori. Horus aveva aggirato la zona e lanciato una "granata", fortuna volle che uscirono questi ultimi 2 senza accorgersene, in mezzo al buio e tra gli spari facendo cosi vincere i ragazzi. Ormai la missione era riuscita con successo, eccetto il fallimento delle ragazze alla fine ed esultarono tutti.


      Quindi dopo una settimana furono premiati e ufficializzati come i migliori dell'intero campo.
      I CORVI SANGUINARI avevano fatto la loro prima apparizione.



      Nei giorni degli addestramenti i ragazzi andavano al bar certe sere, li conobbero due giovani militari. Uno era un chimico militare chs studiava i metodi per curare le malattie dovute da armi chimiche, l'altro un ingegnere con idee stravaganti: come per esempio campi che potevano deflettere i proiettili. Isador e Sindri si chiamavano, ma i ragazzi pensavano a bere e divertirsi invece che parlare di guerra cosi presto... Non pensando che mancava poco al loro esordio nel campo.


      Alcuni degli esaminatori che videro gli esami esternamente e avendo saputo degli inganni della squadra, decisero di mandarli direttamente in prima linea contro i terroristi X.


      [END PT.4]


      Buona lettura.
      Maledictum, the deamon prince.
    • lucablazic95 ti ricordo che è possibile pubblicare una nuova opera in uno stesso topic solo dopo 24 ore dal proprio ultimo messaggio.

      Regolamento della sezione Racconti e Storie ha scritto:

      1.4 Potrete postare per pubblicare ulteriori opere letterarie o anche soltanto per uppare il vostro thread dopo 24 ore dal vostro ultimo intervento. Per rispondere ai commenti di altri utenti non dovrete aspettare 24 ore.


      Modero così :alt+f:

      Regolamento del Forum - Supporto

      Vieni a trovarmi nel mio fan club, :alt+;: ho i biscotti! :alt+s:
      Votami, sarai ricompensato! :cookie:
    • [PT.5 ILLUSIONE]

      Parte 5.
      Non pensavo che per 1 ora di anticipo potesse creare problemi. Cercherò di postare la sera cosi per aver la sicurezza di loggare in tempo (salvo cena tardi).

      Mostra spoiler

      #OH buona lettura a tutti. Vi faccio il solito punto. Allora saltiamo il pezzo dove i ragazzi vengono spediti sul campo per evitare perdite di tempo... a noi interessa il sodo vero? in realtà m'annoia raccontare troppi dettagli inutili
      Quindi riassumendo: Edit by domynator i capi hanno mandato i corvi sanguinari in mezzo al campo di battaglia perchè per loro erano troppo presuntuosi secondo loro.



      I nostri ragazzi ormai sono arrivati in una zona molto calda.
      Arrivati sono stati affidati al battaglione di supporto.
      Ma andare gia in azione, per loro che neanche avevano un minimo di esperienza. (non sapremo mai perche furono mandati li subito).
      Ma era il corso degli eventi che voleva questo.
      Il loro alloggio, se cosi puo chiamarsi, era una tenda con dei sacchi a pelo o qualche volta nelle auto dell'esercito.
      I veterani del posto erano sconcertati di avere delle reclute gia in quel posto, ma pensarono che fossero dei "super soldati", perche in quel periodo si parlava dell'addestramento di soldati estremamente abili.
      La squadra fu estremamente sopravvalutata.
      I ragazzi parlavano sempre su questa situazione emozionati per essere sul campo ma anche sul perche il quella zona cosi pericolosa. Le giornate si svolgevano sempre nello stesso modo: sveglia, riscaldamento, pattugliamento fino a sera con pause, e a dormire facenso a turni ogni sera la guardia.


      Un giorno, durante il pattugliamento, si diressero un po piu distanti del normale per cercare degli approvvigionamenti sganciati fuori dalla zona sicura.
      Come misero piede li, subito dopo una collinetta...si senti un forte sparo... E... Si abbassarono tutti di colpo. Per fortuna nessun ferito. Presi di sorpresa decisero di allontanarsi e guardare meglio la situazione, erano in posizione di svantaggio. Decisero cosi di tornare oltre la collina, ma non era finita perche si senti un razzo sparato da un RPG e... prese in pieno la povera Marta che era in coda... Lei volò in aria fatta totalmente a pezzi...
      All'esplosione il primo a girarsi fu il ragazzo che sbiancò vedendosi cospargere di sangue, le ragazze rimasero sconvolte, a Horus e Kevin arrivo un braccio, mentre Alex rimase quasi sul piangere ma sapeva che doveva tenerli in riga e portarli indietro.
      Il ragazzo cambio direzione guardando nel nulla e si affaccio mirando perché (#boh c'è scritto così) "sentiva delle voci". Appena si affacciò, miró e sparô urlando la loro morte. Anche kevin e le ragazze lo avevano seguito e si misero a sparare anche loro uccidendo i 3 terroristi in zona che avevano ucciso la loro amica. Uno dei 3 era rimasto vivo...peccato per lui... Appena si avvicinarono i 4 ragazzi fu squartato vivo e ucciso brutalmente.
      Quel giorno segno il ragazzo e tutti i corvi sanguinari.


      Tornati al campo spiegarono l'accaduto e furono mandati a riposare in città fuori dal campo per 1 settimana solo perche erano reclute e dovevano riprendersi...



      Li incontrarono i loro amici scenziati.
      Isador e Sindri lavoravano per la Russia nonostante fossero italiani come i nostri ragazzi. (#ops ho nominato le nazioni)
      Gli scenziati (#tanto per ricordare chimico e ingegnere) stavano lavorando su dei farmaci per evitare di sentire il dolore cosi da non far cadere il soldato al primo proiettile che lo colpisce. Ma i 2 lavoravano a qualcosa di piu segreto per conto proprio, ma non glielo dissero.
      La squadra se ne andò senza fare domande. Il ragazzo prima di andarsene si rivolse con aria convira e seria ai 2 scenziati e battendo un pugno sul tavolo gli sussurrò di mostrargli cosa stavano tramando, in cambio lui avrebbe rivelato loro le sue idee. Allora i 2 vedendo la rabbia estrema nei suoi occhi lo portarono al loro appartamento, dove tenevano i loro esperimenti segreti, ma non gli avevano detto che erano li (gli esperimenti), non potevano affidare i loro segreti a uno conosciuto solo poche volte, ma grazie ai sieri della verita potevano essers sicuri. Arrivati li gli offrirono da bere, ma dentro misero il siero, il ragazzo bevve senza fare domande per mostrargli la sua fiducia. La dose era minima ma fece subito effetto e loro ebbero tempo per fargli delle domande, ma il ragazzo svenne dopo che fini l'effetto.


      I 2 scenziati gli prelevarono del sangue e gli iniettarono qualcosa di strano.
      Il ragazzo si sveglio 2 giorni dopo nel campo portato dagli amici i quali erano stati chiamati dagli scenziati dicendogli che si era ubriacato..cosa strana perche lui non beveva ma dato lo shock fu credibile....



      [END PT.5]


      Buona lettura.
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.6 RABBIA REPRESSA]

      Buona lettura

      PT.6:
      Mostra spoiler

      #YAAAAAY rieccomi a raccontarvi... Se vi siete persi la pt. precedente... Rileggetevela.... tanto sono solo le basi per il futuro...niente di che#




      Il nostro ragazzo si svegliò dopo 2 giorni nell'accampamento, gli altri avevano pensato che avesse bevuto troppo per superare la morte della sua amica. I suoi compagni sapevano che non era possibile che si fosse ubriacato, ma vederlo barcollare e dire cose strane da appena svegliato faceva supporre questo.
      Nei giorni successivi la squadra tento di riprendersi dalla recente perdita e infuriati vollero prendere parte alla missione successsiva.


      Il ragazzo si sentiva poco bene e sentiva delle strane voci nella testa, gli venne in mente la sua vendetta personale, si diresse verso il comando del campo e insistette insieme ai suoi compagni per partecipare all"attacco principale in prima linea. Tutti i veterani risero, ma lui li guardo cosi seriamente che li fece zittire subito, non solo, anche gli altri si unirono a lui convincendo i comandanti a mandarli.


      Partirono... Proprio per un attacco diretto all'ISIS.


      #bla bla bla... Arrivano sul posto...bla bla ammazzano qualcuno... Bla bla bla si fermano in un punto per riposarsi.#


      Il posto dove si fermarono dopo essersi insinuati era un vecchio mercato esterno ad una città.
      Tutto sembrava normale... Quando sentirono dei passi si nascosero tutti dietro porte e colonne.
      Entró un bambino con addosso degli stracci e chiedeva da mangiare.
      Uno dei veterani si avvicinò lentamente per vedere se avesse armi o esplosivi, ma dopo una rapida perquisizione sembrava non avere niente. Gli diedero qualcosa da mangiare e il bambino sorrise stranamente come se avesse fatto qualcosa di male a chiedere quel cibo.
      Il ragazzo intanto, che con i corvi erano nell'altra stanza, si affaccio per vedere che stava succedendo e appena vide il bambino urlò di allontanarsi da lui. Il bambino disse la temibile frase ed esplose. Il bambino aveva fatto in modo di avvicinare tutti quelli nella stanza. Tutti i veterani erano morti eccetto il capitano che faceva da supervisore ai Corvi.
      Il ragazzo era stupito nell'aver percepito il pericolo ma era arrivato troppo tardi.
      Altri cadaveri e persone che conoscevano che se ne erano andati.
      I Corvi si impaurirono.
      Ma quei terribili minuti erano appena iniziati.
      Le truppe nemiche stavano per entrare e.. BOOM. Esplose un muro intero. Il panico prese il sopravvento su tutti, persino il supervisore, ma il ragazzo si lancio verso la stanza accanto insieme a horus che chiamava gli altri.
      Si disposero a coprire le uscite. In pochi secondi accadde qualcosa di sorprendente. Si senti il ragazzo urlare di rabbia che imbracciò un fucile. Un soldato nemico stava entrando quando si vide sbucare dal fumo, prodotto dall'esplosione del muro, il ragazzo chs gli piantó un pugno in faccia e un proiettile nel cuore. Urlando e con gli occhi spalancati in preda all'adrenalina sbucò fuori dalla porta abbassato, perché aveva notato qualcosa, e sparò ai 2 in arrivo di fronte a se. Inutile dire che morirono.
      Vide dietro il muretto da dove si era riparato un carro e qualche decina di soldati. Uno dei 2 che aveva appena ucciso aveva un lanciarazzi. Si lancio e lo prese sbucando dai per attirare il carro e sparò, prendendo il carro. Si abbassò e lasciò la punta di un fucile alzata per ingannare i nemici.
      Intanto la sua squadra lo guardava incrdedula, lui che era il piu debole e cosi tenero scagliarsi con tutta quella furia.
      Ma erano appena passati 2 minuti. Il ragazzo sparo da un'altro punto e fece esplodere il carro. Urlo a tutti di uscire e sparare ai nemici disorientati. Data la perdta del carro armato si sentivano spiazzati, soprattutto perche dentro al carro c'era il loro capitano.
      Horus con una meravigliosa diagnosi della situazioni dispose tutta la squadra peefetamente. Appena diede il segnale tutti spararono facendo fuori i nemici restanti. Esultarono ma il ragazzo non si vedeva, li chiamò per radio dicendo che stava andando a trovare il leader dei terroristi. Era impazzito totalmente, non ragionava e dopo questa dovevano cercarlo prima che morisse anche lui.



      Il ragazzo prese una macchina e si era mimetizzato da militante terrorista. Gli bastarono pochi minuti per trovare il nascondiglio del leader.


      Ma come aveva fatto a trovarlo, come sapeva che era li e che Edit by domynator stava succedendo soprattutto?




      Intanto i 2 scenziati militari avevano appena finito un progetto incredibile, i loro piani andavano per il meglio. Stare in Russia come protezione diplomatica in caso di fallimenti era perfetto per loro. Dato quello che davano alla Russia. Ma era soltanto il 5% delle loro effettive disponibilità intellettuali ed effettive. Soprattutto grazie al chip di rintracciamento sapevano dove era il ragazzo. Niente poteva andare storto, l'Isis era al termine.
      Pero perche erano cosi sicuri? Che intenzioni hanno?.




      [END PT.6]


      :alt+p:
      Maledictum, the deamon prince.
    • lucablazic95, ho censurato alcuni termini nei tuoi ultimi due post in quanto non erano consoni a questo forum. Ti ricordo che termini scurrili anche se parzialmente censurati non sono ammessi. Ti invito a prestare maggiore attenzione.


      Modero così :alt+f:

      Regolamento del Forum - Supporto

      Vieni a trovarmi nel mio fan club, :alt+;: ho i biscotti! :alt+s:
      Votami, sarai ricompensato! :cookie:
    • [PT.7 PRIME RIVELAZIONI]

      Ed ecco la pt.7

      Mostra spoiler

      Il ragazzo arrivò a destinazione, subito si mise nella sua modalita "silenziosa" per non farsi individuare e concentrarsi su dove fosse il leader.
      Il nascondiglio si estendeva sottoterra con varie stanze e livelli. Il ragazzo sentì dinuovo delle voci in testa e si nascose di colpo perche temeva fossero guardie vicine, ma non arrivo nessuno. Realizzò qualcosa in mente e si diresse subito all'ingresso e piazzó un segnalatore.
      Il ragazzo abilmente attirò delle guardie e le neutralizzò, pero c'erano altre dietro e si precipito subito ad ucciderli (nessuna pietà per quegli sciagurati). Lui sapeva gia di essere stato individuato dalle telecamere non appena entrato. Tutti gli accessi infatti poco dopo furono sbarrati. Allora si diresse nell'unico punto dove nessuno poteva immaginare: nei condotti di ventilazione. Si lancio sicuro nonostante sapeva che c'erano delle ventole...
      #eh cosa ventole? Ma cosi lo si trancia a pezzetti??... ma...#
      Si delle ventole, lui scivoló e, come se avesse fatto miliardi di volte quel gesto, un po per paura e per qualche strana senzazione, mise la mano avanti, gli fece male la testa, e la ventola si fermò per farlo passare. Non contento di questo fece uno slancio. Appoggiò i piedi nel lato dove aveva la schiena, mentre scivolava, e si lancio di fronte a lui incredibile verso il piano giusto.
      Sfondò la grata del condotto, ritrovandosi in un corridoio, prese subito il coltellino che aveva in tasca e lo lancio alla guardia che lo stava per sparare. Era velocissimo come un animale. Finito questo vide il leader che stava per andarsene. Alla sua vista il ragazzo perse il senno urlando e si lancio con furia. Si trovo davanti 2 veterani, ma, come se fossero dei dilettanti, furono messi ko. Alchè si trovo davanti al suo obbiettivo. Gli urlo di tutto contro... Nei minuti succsssivi mentre aspettava che arrivassero gli alleati lo torturò.
      Si senti per 10 minuti il salvatore e vendicatore di tutte le persone uccise dall'isis.
      Appena arrivarono gli alleati lo dovettero staccare con forza. Il leader era pieno di sangue e pieno di lividi. Fù la sua squadra a chiamare gli altri dato che avevano loro i tracciatori di posizione. Inutile dire che lo acclamarono ed esultarono.


      Passarono 2 settimane da allora, siccome lui e la sua squadra avevano compiuto miracoli, vennero premiati con delle medaglie e presentati al mondo ed eroi nazionali.
      #siii e fine... Yay che finale....
      EHHHH VOLEVATEE...#



      Qualche mese dopo il ragazzo fu chiamato anonimamente dai 2 scenziati militari i quali gli hanno detto di trovsrsi con la sua squadra nel loro laboratorio in russia.
      Senza esitazioni partirono.
      Arrivati il ragazzo voleva risposte su cosa gli avessero fatto. E detto fatto gli scenziati parlarono. In pratica gli avevano iniettato un intruglio speciale ricavato dal prelievo di sangue che gli avevano fatto.
      #oh un dialogo finalmente..#
      Il ragazzo: " perche il mio? Uno qualsiasi non andava bene, io sono messo male in salute."
      Isador: "tranquillo analizzando il tuo sangue abbiamo trovato una cosa sensazionale"
      Sindri: "cioe un gene che non avevamo visto prima e pensavamo che tu fossi adatto per tutto. Infattti i tuoi poteri psichici li hai notati eh? Percezione dei pericoli, lettura delle mente, non voci in testa come dici tu, e abilità migliorate"
      Isador: "abbiamo pensato di farti questo regalo dopo che avevi detto che volevi cambiare il mondo, possiamo iniettare la stessa roba ai tuoi compagni, basta che vi addestrerete qui in segreto, io e Sindri siamo con voi".
      Il ragazzo grazie alle sue abilita capì che non mentivano. I 2 scenziati non avevano finito con le sorprese. Dentro a una stanza c'era qualcosa di utile per i suoi obiettivi.


      [END PT.7]


      Buona lettura, spero stavolta di non aver fatto errori, tento di adattarmi ogni volta che ne commetto XD.
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.8 RIVOLUZIONE TOTALE]

      Eccovi la 8° parte, la storia inizia a prendere la sua strada...

      Mostra spoiler

      Usciti dalla stanza i 2 scenziati mostrarono loro il team di sviluppo per tutte le tecnologie che avrebbero dovuto usare. Scelti tra i migliori nel mondo e soprattutto controllati, coi loro metodi efficenti, che non fossero spie o altro.
      Tutti notarono qualcosa di strano nel ragazzo, non gli ricrescevano barba e capelli come prima. Pensarono fosse un effetto collaterale. Invce Sindri spiegò che quell'effetto collaterale in realtà era una forma di eterna giovinezza.
      Cioe le cellule non invecchiavano come prima e i tempi di crescita si allungavano, ma le capacità di curasi era migliorata, resistenza delle ossa anche al dolore. Pero questi effetti si sarebbero sentiti maggiormente solo sul ragazzo proprio perche quel gene lo possedeva solo lui, cio non escludeva gli altri di avere gli stessi benefici, in forna soltanto un po minore.


      Iniziarono ad addestrarsi coi nuovi "poteri", questo per almeno 6 mesi.
      Il ragazzo aveva insistito perche Sindri e Isador facessero delle iniezioni anche loro, ma erano spaventati di non sopravvivere. Dopo varie insistenze da parte del ragazzo le fecero e finirono per perdere i sensi per 10 giorni.
      Il ragazzo era consapevole che sarebbero riusciti a sopravvivere.
      Al loro risveglio, dopo neanche 3-4 ore, si misero a lavoro subito senza neanche riprendersi perche il tutto stava facendo effetto.
      Prepararono molte fialette, ma per fare questo serviva il sangue del ragazzo. Usarono quei prelievi per testare la resistenza e la rigenerazione dopo 10 mesi da quando gli fu iniettata la prima dose.
      Prelevarono una quantita industriale di sangue in poche ore e ogni minuto dovevano reinserire l'ago per il prelievo data la velocita di rimarginazione.


      #ehm saltiamo particolari inutili e passiamo al titolo che si chiama rivoluzione, abbbiamo capito che sono dei mostri.#


      Ragazzo:"ohhhhh coso... Non siamo mostri ma super uomini per il momento..."
      # cosa? puoi sentirmi?#
      Ragazzo:" ahahahah zitto e racconta, Veloce!"


      Dicevamo...
      Rientrarono nella stanza nella qualche lo scorso episodio dovevano entrare e all'inizio di questo erano usciti.
      Dentro c'era di tutto ma la cosa piu importante erano le armature. Immense fatte di materiali restistentissimi e leggeri. Pero per usare il primo prototipo bisognava collegare una specie di esoscheletro base direttamente ai nervi del corpo per massimizzare i controlli e sfruttare al massimo le abilita dei ragazzi.
      Il ragzzo si offrì per l'unica armatura completata.
      12 ore di operazione eseguita con perfezione dai migliori medici che avevano trovato.
      (a quanto pare a tutti avevano iniettato quel siero ma ha avuto effetti diversi in base alle persone migliorando le capacita nelle quali era specializzato il soggetto)
      Oltre all'armatura anche nuove armi progettate per perforare la stessa armatura in caso di utilizzo contro alleati o possibili casi di pazzia.



      Il ragazzo stava per coronare il suo sogno.
      Horus aveva capito cosa stava per accadere e presento al ragazzo un piano fatto insieme a Kevin.
      Alex era stato mandato ad informarsi insieme alle ragazze per i dati riguardanti il piano.


      Il ragazzo sognava un mondo perfetto e senza violenza verso le persone stesse, prevenire qualsiasi violenza, eliminare l'odio verso le persone.
      Ecco perche gli scenziati lo aiutarono quel giorno. Questo era un piano per cambiare il mondo e conquistarlo sotto il suo dominio, problema che erano solo in meno di 1000 persone di cui 50 soldati effettivi i quali 6 erano i corvi e altri erano amici degli scenziati o gente trovata e convinta.


      Giornale globale il 15 Agosto 2018: "L'italia cade dopo un colpo di stato da parte di un folle."


      La missione si svolse velocemente 3 giormi prima della notizia.
      Si fecero lanciare sul plazzo del governo da un aereo. Nessuna paura per il ragazzo che aveva fiducia nell'armatura.
      Gli altri avevano accerchiato il parlamento, mentre Alex e le ragazze erano ad eliminare i capi dell'esercito.
      Il ragazzo sfondò il tetto e atterrò come se fosse caduto da 2 metri. Si scatenò il panico e le guardie si misero a sparare. Non gli importava se le persone avessero avuto delle famiglie perche se fossero rimasti in vita non avrebbe concluso niente e il popolo si sarebbe ribellato contro lui. Non sparò neanche, uccise tutti coi suoi poteri mentali, i proiettili venivano riflessi da un dispositivo interno all"armatura.
      Tutti morti.
      Horus e Kevin stettero piu attenti dato che erano con una normale protezione militare ma fecero piazza pulita.
      Inutile dire che Alex aveva finito.
      Super uomini. Non credevano che potessero far fronte a centinaia tra soldati e polizia, ma come si dice, bisognava tagliare la testa al toro.
      Dopo tutto questo ci furono ribellioni per settimane da parte dei soldati e della polizia. Ma il ragazzo fece tutto solo e davanti alle telecamare dslle televisioni. Spazzó via tutti. L'Italia era sottomessa a loro.
      Sapeva che nessuno avrebbe accettato queste azioni, ma aspetto che le persone si arrendessero. Cosa che accadde in fretta.
      I continui attacchi da parte della resistenza erano inutili, ma stavolta li lasciavano tutti in vita per fargli capire che potere avevano, in grado di decidere sulla vita degli altri.
      Passati i primi periodi difficili si pensò a come gestire l'interno.
      Iniziò a piazzare persone capaci di governare e di cui poteva fidarsi. Scelte dalle abilita psichiche di coloro che potevano guardare nella mente degli altri. Oltre lui e i suoi della squadra soltanto i 2 scenziati riuscirono a sviluppare questa abilita psichica, mentre altri soldati ebbero piu resistenza, gli ingegneri e scenziati più conoscenza e manualità.


      Beh in Italia.. Ma il mondo era shoccato per l'accaduto e gia America, Francia, Germania e Cina pianificavano gia di attaccare il nuovo capo d'italia.
      Soltanto che gli diedero 1 anno per vedere se la situazione che voleva creare si sarebbe avverata. Ma gli resero tutto difficile mettendogli contro sanzioni internazionali ecc.
      Per qualche strano (#coff coff ovvio motivo#) motivo la Russia era in pieno appoggio col ragazzo.
      Nel giro di 1 mese, senza lavaggi psichici di cervello, spiegando con parole carismatiche, Horus e Alex fecero capire ai soldati italiani cosa sarebbe accaduto nel futuro e quale sarebbe stato. Discorsi fatti in citta diverse durati 2 ore. I soldati ci credettero e i migliori di ogni battaglione furono scelti per fare i "test di fedeltà". Chi li avrebbe superati sarebbe stato in grado di avere il gene del Re.


      Gia il ragazzo si fece proclamare Re. Ma voleva il mondo e se lo otterrà si farà chiamare ...


      #ohhh manie di grandezza#
      Re: "zitto e racconta"


      Diventare una figura che parla e agisce fermando le violenze nel mondo al prezzo di sacrifici del presente. Tutto per avere benefici nel futuro.


      Beh la Russia era stata perfettamente raggirata da Isador e Sindri. Quei 2 erano maestri del potere psichico. Sembrerebbero avere troppo potere tra psiche e le loro conoscenze scientifiche e ingegneristiche.
      Ragazzo:"non vi preoccupare non mi tradiranno ormai siamo tutti sullo stesso piano."
      #ehhh dovrei concludsrle io ste cose!!#
      "sta zitto..."


      Sta cambiando il mondo in bene? O sarà una dittatura del terrore a senso unico?


      [END PT.8]


      Buona lettura, sempre se qualcuno sta leggendo.
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.9 GUERRA FALLITA]

      Pt.9 :
      Mostra spoiler

      La situazione in Italia non migliorava per niente dato le varie sanzioni internazionali imposte. Il ragazzo non poteva per niente governare e dimostrare a tutti che avrebbe fatto del bene. I cittadini erano infuriati di questa situazione: cosi dal nulla spunta un supersoldato e dice di comandarli e sarebbe tutto bene, non credevano minimamente a una parola, soltalto pochissimi. Pensavano tutti che sarebbero stati forzati a diventare soldati per essere sacrificati in qualche guerra malata e impossibile.
      Il ragazzo in queste condizioni non poteva dimostrare niente.
      Prometteva vita decente per tutti anche chi non lavorava, ma soltanto questi sarebbero dovuti diventare militari per essere utili, prima di questa scelta una persona poteva o doveva essere aiutata a cercare un lavoro per le sue capacita. Tasse minimali, un'economia impeccabile.
      Sembravano belle cose per lui... Anche se in mente sua sapeva che per realizzare la perfezione doveva controllare tutto.


      Intanto le forze mondiali si erano preparati per attaccare l'Italia ed eliminare i corvi.
      Il ragazzo immaginava che prima o poi avrebbero attaccato, ma ha provato piu e piu volte insistendo di convincerli ad unirsi a lui. Nessun effetto.
      Il primo attacco al nord da parte dei tedeschi e francesi (loro da nord ovest).
      Non ebbero il tempo di raggiungere la prima città entrambi. I francesi si trovarono Marco (#scusate ma lui si fece notare poco per questo non lo nominiamo tanto insieme alle ragazze#) e le 'guardie reali'.


      Le guardie erano volontari o veterani con protezioni simili alle classiche militari ma con speciali piastre esterne e all'interno il tessuto era a "pelle di drago"; come arma i fucili a luce laser, che facevano il loro male ma non erano al livello dei bolter dei corvi sanguinari.


      Marco seppe respingere l'attacco grazie alla sua armatura che lo proteggeva dai colpi, cosi poteva anche parlare ai nemici per convincerli a ritirarsi, ma quando gli lanciarono contro un missile e fu quasi colpito, schivando come un supersoldato che si rispetti, a quel punto diede l'ordine di farli fuori tutti.


      I tedeschi stessa fine senza discorsi da parte di Horus che era solo ma li eliminò coi suoi poteri e le abilita da soldato migliorate.

      Neanche 2 giorni di inizio guerra e francia e germania erano sconvolte, migliaia di soldati spazzati via senza che bombe o misili facessero effetto contro 1 solo uomo, il morale delle truppe era zero, l'America non esitó ad inviare squadre speciali in tutta Italia e ordino alla cina di effettuare un attacco massiccio.
      Ai confini con la Cina c'erno i 2 scenziati insieme alle guardie reali russe... non fecero passare nemmeno una mosca.
      Intanto gli americani in Italia furono catturati dalle ragazze.
      Il 4° giorno di "guerra inutile" , cosi la chiamava il Re, un aereo partì dall'Italia verso gli Usa.


      Il ragazzo voleva fare una visitina a Donald Trumph che era il presidente in carica del periodo, dopo lo strano caso scandalo della Clinton poco prima delle elezioni ed è per questo che vinse lui.
      Si lancio dall'aaereo dentro la casa bianca. Si levo il caso e guardando il prez negli occhi con uno sguardo di disgusto gli parló cercando di convincerlo per l'ultima volta. Dopo l'ennesimo rifiuto andó nella stanza dei discorsi del presidente e si mise in diretta mondiale. Prima rimise il casco per non farsi riconoscere.
      Disse:
      "Questo giorno significa la fine di questo mondo. Ora si apre l'era dell'imperium dell'uomo, io servo solo per farvi vivere tutti al meglio, un mondo senza violenza, gente che uccide altra gente, crimini, tutti che vivono bene e liberamente, voglio soltanto che mi capiate, non voglio schiavizzarvi o altro, ma soltanylto farvi stare bene. Eliminero la povertà e la fame nel mondo. Fidatevi andra tutto bene."
      Fece il discorso in 5 lingue diverse. Dopo di che ritorno a casa, se cosi poteva chiamarsi...
      Una guerra durata 5 giorni dove furono ridicolizzate le potenze maggiori e la quale resa era praticamente ovvia dopo aver visto certe cose.


      Dopo 5 anni si riusci a unire tutte le nazioni mancanti e realizzare i piani come aveva annunciato.



      Il ragazzo adesso aveva il mondo intero sotto il suo controllo... Era una situazione utipica.
      Ci furono degli episodi dove il ragazzo si fece riconoscere da alcuni vecchissimi conoscentii per vantarsi con loro di cosa era diventato.


      Questa situazione non aveva mica eliminato gli scettici che pensavano ancora che se non ci fosse lui sarebbe ancora meglio e tutti piu liberi... Ma erano gia al massimo delle liberta concesse... Tutto perche Isador aveva inventato dei chip per monitorare i comportamenti delle persone, questi chip inviavano le immagini degli occhi delle persone quando il loro comportamento mostrava sintomi violenti verso qualcuno e allarmava le sentinelle messe al controllo di questi episodi, le quali si teletrasportavano li grazie alle coordinate del chip e neutralizzavo il problema portandolo in prigione.


      Si le invenzioni dei 5 anni furono molte. Alcune di queste furono teletrasporto, armatura che rendava invisibili per qualche minuto e macchina del tempo mal funzionate. La macchina del tempo (un congegnetto simile ad un orologio di quelli che si appendono al muro)??? Beh adesso chiunque poteva modificare la storia... Ma non funzionava bene, infatti tutti i tentativi fatti insieme all'Imperatore andarono a vuoto perche tornavano indietro di 2-5 giormi massimo... Un giorno un dipendente il quale si era levato il chip, riusci a rubare la macchina...


      L'Imperarore sparí.



      #per gli ignoranti se non avevate capito il ragazzo è diventato Imperatore.#


      [END PT.9]


      Premetto che ho scritto tutto questo prima dell'evento americano riportato all'interno, ed è accaduto realmente hahahah.
      Buona lettura
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.10 MERRIK]

      Pt.10 siamo alla doppia cifra...

      Mostra spoiler

      In quei 5 anni era sparita la fame nei paesi poveri, la ricchezza distribuita e inquinamento ridotto anche se poco.
      Nonostante tutto cio le persone non volevano questo regime.
      Forse era perche sapevano di certe torture lievi fatte ai criminali di crimini maggiori, ma anche questo non portava alla loro sofferenza o morte. La gente poteva anche aver perso 1-3 libertà ma non vivevano male.
      Solo i ricordi delle prime violenze per affermarsi nei primi anni potevano essere la causa.



      Il capo dei rivoluzionari anti-imperiali era Frank Merrik, un berretto verde americano, che aveva perso i fratelli in alcuni attacchi imperiali per fermare le rivolte. Sosteneva che se non fosse salito al potere si vivrebbe ancora meglio, con la stessa situazione.
      Cosi ingegno un piano per rubare la macchina del tempo e tornare a prima che l'impero si formasse e uccedere l'imperatore.


      Fu infatti lui a rubarla.
      Lo stesso giorno partì con 9 soldati.
      Fu un successo...



      {2022}---->{2015}
      ... Arrivarono al posto e al tempo giusti.


      Avendo visto la faccia sapevano chi cercare.
      La zona la sapevano dato che avevano studiato molto la storia del ragazzo e sapevano che non aveva poteri ancora.

      Andarono subito all'universita dove stidiava, pronti per... Ucciderlo? Non in mezzo alla gente e non vestiti da guardie imperiali con fucili laser. Si cambiarono in fretta.
      Entrarono e lo trovarono al banco... Era il momento di sparare e scappare subito con la macchina del tempo... Ma finì la lezione e si alzarono tutti cosi dovettero aspettare. Quando si alzarono il ragazzo guardo verso di loro, li fisso stranito e se ne andô a casa con le sue amiche.
      Lo seguirono, si accorsero di essere in 9. Un traditore pensò Merrik. E non aveva torto, in verità era un neo super soldato che faceva il ranger per l'impero.
      Merrik usó un rilevatore di chip imperiali per individuarlo. Lo seguirono fino alla casa del ragazzo. Quel giorno il ragazzo avrebbe guardato dei film con la sua amica.


      # si per non disturbarli e aver minori interazioni con le persone di quel periodo era meglio aspettare che fosse solo quindi passiamo#


      Quando fu solo il ranger si materializzò, dato che era diventato invisibile ed entrato nella camera quando la ragazza se ne andó. Tentò di avvertirlo e gli disse che lo avrebbe protetto lui...
      E... # lasciando perdere le interferenze col mondo# per evitare che il ranger gli desse il siero per far svegliare i poteri, Merrik e i sui sfondarono la porta per entrare nella stanza. Il ranger si lanciò subito su Merrik e si misero a combattere corpo a corpo.
      Rimanevano altri 7 che potevano uccidere il ragazzo quando volevano, non ci pensarono 2 volte a sparare. Il ragazzo si nascose dietro i muri abbassato cosi da non farsi colpire. Appena senti che ricaricavano uscì e il ranger gli fece strada abilmente per farlo scappare.
      Merrik lo fece inciampare. Il ragazzo si alzò subito e corse verso l'uscita seguito da 5 ribelli. Sparando lo colpirono al braccio e alle gambe. Le altre persone della palazzina dove stava il ragazzo uscirono per vedere che succedeva, alcuni si nascosero dentro casa chiamando la polizia, mentre altri tentarono di aiutarlo. Il ranger con abilità si libero da Merrik e dagli altri, imbraccio il fucile da precisione e uccise 4 soldati. Stava per ucciderne 7 ma Merrik con qualche tipo di arti marziali lo stese, prese la sua pistola, ma il ranger era gia in piedi.
      Lo guardò e sparì nel nulla... Merrik vide sparire tutti i suoi compagni eccetto lui. Guardo il ragazzo e lo vide senza vita li a terra, confermó di persona.
      Si fece tante domande soprattutto perche erano spariti tutti?
      E perchè era stato cosi facile.
      Non diede peso e tornò nel futuro, si senti toccare la spalla ma non vide nessuno, era solo la sua immaginazione.
      Si sentiva orgogli....oso...
      Arrrivo nel futuro del 2022 ma trovò tutto cio che non pensava di trovare.
      Una figura si avvicinò al sergente che era rimasto sconvolto ed era disperato in ginocchio.


      Ma tento di usare la macchina del... Ma non la trovò come se fosse sparita perche non era stata costruita, adesso doveva rimediare solo... credeva di essere solo.


      Alzò lo sguardo verso la persona che le si era avvicinata e...


      [END PT.10]


      Buona lettura
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.11 REALTÁ]

      Siamo alla fine del primo atto della storia....
      Pt.11:
      Mostra spoiler


      Merrik non credeva ancora a cosa aveva davanti. La citta distrutta e gente che scappava da uomini incappucciati.
      Uno di loro si era avvicinato a lui, alzo lo sguardo e... Si trovo davanti l'imperatore.
      Era cosi contento di vedere Merrik e disse: " Vedi perche io sono salito al conando del mondo? Avevo gia previsto questa fine gia da prima che attivassi i miei pot..."
      Merrik si scaglio verso di lui per vedere se era un inganno, ma il ragazzo lo fermo velocemente.
      Merrik allora si inginocchio e disperatamente chiedeva se quella città fosse l'unica distrutta. L'imperatore disse che in quel tempo (ossia 8 anni dopo con lui al potere) senza lui erano morte 5 miliardi di persone.
      Merrik sbiancò e si punto una pistola alla testa :"Scusami imperatore, non sono degno di vivere, è come se le avess uccise io".
      L'imperatore gli diede uno schiaffo e gli levò la pistola dalla mano e gli disse:" Era tutto pianificato da me e confermato dai miei strateghi. Pensi che vi avrei fatto rubare la macchina del tempo cosi facilmente? Volevo farvi vedere cosa sarebbe succssso senza me. Solo cosi avreste capito.
      Imperatore: "Io sono tornato indietro nel tempo sacrificando parte della mia vita, non puoi immaginare il dolore e non potro farlo spesso."
      Merrik era ancora stupito di essere vivo e si domandò perche lo fosse. L'imperatore aveva pianificato tutto, ma per rubare quella maccchina servivano delle abilità, infatti lo avrebbe scelto per inserirlo a capo della guardia imperiale coi suoi compagni.
      Dietro all'imperatore apparve Cyrus, il ranger che era sparito. Lui era allo scuro di questo. Ma era stato contattato mentalmente dall'imperatore quando era tornato indietro nel tempo.
      Cyrus voleva delle risposte, come faceva ad essere ancora vivo l'imperatore se era stato ucciso prima del viaggio in avanti?
      Risposta: l'imperatore era tornato subito da se stesso qualche anno prima e gli spiegò cosa fare. Infatti quando la sua amica usci dalla stanza il ragazzo ha scambiato il posto con se stesso. Quindi quando spararono e cadde per terra era l'imperatore che aveva assorbito i proiettili fingendo la sua morte.
      E quando Merrik torno avanti fu toccato dall'imperatore e Cyrus per farsi portare nel futuro. L'imperatore aveva detto a se stesso di non fare niente e di nascondersi e cercare degli scenziati ma non fare niente e rimanere nascosto per far accadere quelle cose. #paradossi temporali a parte.
      Infatti il futuro era nella rovina.
      Quindi Merrik si scuso e fu perdonato. Tornarono indietro prima che inseguissero il ragazzo in casa. Parlo ai suoi compagni. Dopo qualche minuto capirono e tornarono nel vero futuro. Quello dove il mondo era sano e tutti stavano bene.


      L'imperatore fece un interrogatorio molto lungo a Merrik. Dopo il quale gli diede il gene imperiale.
      Il siero per far attivare tutte le capacita dei soldati. Sembra essersi messo tutto a posto. Niente pericoli o guerre imminenti, tanto qualsiasi forma di violenza veniva subito neutralizzata. La terra era salva.


      I vecchi stati furono governati da persone di fiducia scelte dall'imperatore. I vari reparti di guardie, ormai sparpagliate per tutto il mondo erano i soldati per la difesa delle citta, mentre chi aveva ricevuto il gene imperiale era diventato parte degli Adeptus Astartes.
      Erano divisi in capitoli, ma ancora ne esistevano solo 3: il maestro capitolare della Legione Alpha: Horus; Merrik a capo degli Angeli sanguinari; Alex maestro capitolare dei Corvi sanguinari.
      Le donne ebbero anche loro il gene e il loro reparto militare era: Adeptus sororitas ma era solo un capitolo per loro Le Rose imperiali.


      Ma a cosa serviva tutta questa militarizzazione se non ci sarebbero state piu guerre?

      L'imperatore avendo tutt il mondo pote finalnente scoprire cosa ci fosse nell'area 51 degli USA.
      Vennero anche Sindri e Isador. Era qualcosa di senzazionale e allo stesso tempo spaventoso.
      #Ovviamente ê inutile lasciavi sulle spine con l'area 51 come oggetto è palese che ci sono alieni#
      Infatti cio che era li dentro erano vari tipi di astronavi e corpi di alieni, alcuni con volti umanoidi. Cio che temevano era che le loro armi non avrebbero avuto effetto sulle corazze e armature, ma i danni li facevano anche con le luci laser delle guardie. Trovarono anche carburanti strani e esaminarono bene le navicelle per poter iniziare a viaggiare nello spazio ed espandere l'umanita su molti pianeti.
      Questo é l'inizio dell'imperium dell'uomo.


      ~END ACT 1 L'IMPERIUM DELL'UOMO ~


      [END PT.11]


      Spero di avervi catturati con queste prima 11 parti.
      Buona lettura.
      Maledictum, the deamon prince.
    • ~ACT.2 XENOS ~ ---- [PT.12 ELDAR]

      E dopo un po di attesa ecco l'atto 2
      Pt.12:

      Mostra spoiler


      Gli eldar... Una razza aliena molto antica e molto simile agli umani, soltanto con un gran potere mentale, con una tecnologia ovviamente più avanzata della nostra.
      Vivono in arcamondi: delle enormi navi-pianeta con vari ecosistemi al loro interno e si muovono con una loro energia.
      Una volta gli eldar prosperavano per tutto l'universo. Però adesso tra faide interne, colpa delle profezie degli antenati, invasioni da parte di altri alieni e disastri naturali, sono rimasti pochi di loro sparsi per tutto l'universo e fanno di tutto per sopravvivere.



      Torniamo alla Terra...
      Sono passati 200 anno da quando si è formato l'imperium.
      E si, sono tutti vivi i ragzzi e ancora giovani. Tutto grazie al gene imperiale che hanno ricevuto. Quel gene li potrebbe far vivere millenni, adesso per esempio sono incecchiati pochissimo.
      I super soldati si chiamano Space Marine perche adesso è iniziata l'espanzione per tutta la galassia. Gli space marine per vivere di piu hanno anche molti organi in piu, ma artificiali. Ad esempio 1 polmone 1 cuore e uno stomaco in piu. Gli space marine nuovi (quelli degli ultimi 50 anni) hanno una costituzione molto piu massiccia da permettere tali installazioni.
      Fu completata la prima meganave spaziale, grande quanto una città.
      La Luna, Marte, Venere furono adattati alla vita. Marte... Li era stato stabilito l'adeptus mechanicus comandato da Sindri (dato che era un ingegnere) dove li venivano prodotti i migliori robot e armature usate dai Marine.
      Le guardie erano rimasti gli stessi ed essendo persone senza il gene imperiale, la loro vita massima era la normale di un umano.
      Anche alle sorelle delle battaglia erano state effettuate le stesse modifiche dei marine.
      La vita era perfetta.
      Solo che dopo 200 anni l'imperatore era visto come un dio e si crearono persino siti di preghiera per lui. I primi ad aver ricevuto i geni imperiali furono proclamati dall'imperatore: Primarchi, cioè le sue guardie personali, eccetto Horus che fu lasciato alla guida della Legione Alpha per aver uno dei suoi sempre sul campo.
      I nuovi sieri non venivano piu prelevati direttamente dall'imperatore, per evitare il nascere di soldati desiderosi di potere, dato che l'imperatore non poteva stare con tutti come faceva prima perche adesso erano in milioni di soldati, i sieri venivano fabbricati artificialmente emulando il gene imperiale, tutto gestito da Isador.
      Isador era diventato un Bibliotecario colui che a cui era consentito utilizzare i poteri psichici verso le persone e i soldati. Ovviamente anche ai primarchi e l'imperatore era consentito.


      #che vita.. Era pure venerato#


      Un giorno del 2205 fu individuata una navicella simile a quella trovata nell'area 51, 200 anni prima.
      L'imperatore andò di persona sperando che non si trattasse di alieni ostili.
      Atterro senza emettere rumori, come se fosse silenziata, ma in realta usava un atterraggio antigravitazionale.
      Da li scese una aliena eldar.
      L'imperatore si presento:" Vi do il benvenuto sulla Terra, capite la mia lingua?"
      La donna rispose:"Si col mio potere psichico posso apprendere facilmente le vostre lingue. Mi presento: sono la Veggente Raleeah a capo del consiglio degli eldar dei Biel-Tan."


      Si strinsero la mano e la prima cosa che fece la veggente fu tentare di leggere la mente dell'imperatore. Ma aveva sottovalutato quelle scimmie evolute. L'imperatore fece un ghigno come a dire " cosa cerchi di fare.." perche aveva impedito che la veggente entrasse nella sua mente.
      Soddisfatto del successo invitò gli eldar a visitare il pianete. Sembrava che fossero venuti li in pace per conoscere gli umani.
      Passarono 2 settimane terrestri pacificamente.
      La veggente spiegò che il loro concetto di tempo era molto diverso e che a seconda dell'arcamondo in questione variava. Il loro 1 anno terrestre erano diversi anni terrestri. La veggente aveva 460 anni, ma da loro il tempo scorreva anche diversamente perche gli arcamondi spesso sono mossi da buchi neri e quindi li il tempo scorre diversamente, infatti sembrava molto giovane.



      Ma non molto lontano dal sistema solare si stava avvicinando una specie di asteroide...diretto verso la terra.


      #ohhhhhh saranno venuti ad avvertirli che coccoli.
      [END PT.12]



      Buona lettura.
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.13 FIDUCIA]

      Inizia "bene" il contatto alieno pt13:

      Mostra spoiler


      L'imperatore fece visitare agli alieni tutta la terra e mostró come la governava.
      La veggente sembrava contenta dell'ospitalità degli umani, pensava che fossero dei primitivi, anzi delle scimmie educate.
      Isador intanto aveva intenzione di investigare su di loro, ma l'imperatore gli ricordò che sono sempre alieni e che hanno molte capacita mentali, quindi potevano scoprirlo, allora Isador decise soltanto di tenerli d'occhio e si fece aiutare da Sindri da Marte.
      L'imperatore voleva fidarsi degli eldar, che avevano delle notizie riguardo l'asteroide. L'imperatore sapeva gia dell'asteroide, perche Sindri lo aveva contattato, ma voleva vedere se gli eldar fossero venuti per avvertire o per visitare la terra prima che fosse distrutta.
      Raleeah chiamò privatamente l'imperatore (ovviamente seguiti entrambi dai loro soldati) gli mostro le loro tecniche di combattmento e le loro tecnologie, per ultimo parló dell'asteroide. L'imperatore in quel momento si sentï sollevato. Finalmente poteva stabilire una "alleanza" con un popolo alieno.
      Disse: "ti ringrazio per averci avvertito, sai anche noi recentemente avevamo rilevato qualcosa del genere, sono contento che ci avete avvertiti. Ma non c'e problema abbiamo delle contromisure." . Detto questo fece guardare tutti in alto e videro che la nave che si levò il camuffamento in orbita alla terra.


      La veggente rimase stupita... Non aveva neanche percepito quella nave. Infatti era protetta dal potere mentale dell'Imperatore e di Isador.
      La veggente inizio a comunicare telepaticamente con gli altri membri del consiglio Biel-tan dall'arcamondo.
      Raleeah si mostrò sollevata davanti gli umani, gli disse che era contenta che forse sarebbero sopravvissuti.


      Intanto (#eheheh e qui casca l'asino#) alcuni esploratori eldar stavano rapendo alcuni umani per esaminarli nelle navi.
      Non furono visualizzati data la loro centenaria esperienza e i dispositivi che avevano, disturbando certi segnali potevano andare invisibili senza farsi notare. Non rapivano persone conosciute, ma persone sole e disperse nel mondo.
      Sindri stava preparando il tutto per distruggere l'asteroide, si fece trasportare sulla nave. Astralis era il nome della nave, in grado di viaggiare a velocita inimmaginabili grazie alla scoperta del warp.


      Il warp era considerata una energia potentissima, ma isador sosteneva che fosse una specie di 4° dimensione grazie alla quale si potevano stravolgere certe leggi, rimaneva il fatto che grazie al warp si poteva ricoprire facilmente distanze planetarie. Pero c'era un problema: se non si entrava con una armatura protettiva, le persone rischiavano di uscirne impazzite, ci furono molti casi, Horus era uno dei quali che stava per diventare pazzo, ma lo curarono in tempo.


      Abbiamo parlato poco di Alex, che intano ha avuto un figlio, che fece entrare negli space marine soprattutto per vederlo vivere per tutta la sua vita estremamente lunga. Il suo nome era Gabriel Angelos. E non era solo il figlio di un primarca, ma fu in grado di arrivare fino a comadante in capo della 3° compagnia dei Corvi sanguinari, perche si era distinto nei primi periodi.



      #Tornando alla situazione, adesso abbiamo come nuove notizoe il warp e il figlio di Alex#
      Mancavano poche ore all"arrivo dell'asteroide....
      # cosaaaa solo ore? Non giorni what#
      Sindri chiamo subito l'imperatore nervosamente per dirgli che era aumentata la velocità del corpo celeste.
      L'imperatore ordinò la sua distruzione.
      Raleeah sembrava aver fretta di andarsene, ma il ragazzo insisteva a farla rimanere. Sembrava che l'imperatore voleva instaurare un qualche rapporto con la veggente. Lei isistette e riusci a convincerlo. Chiamò tutti i suoi soldati e se ne andarono.


      Poco dopo l'Astralis sparò un raggio verso l"asteroide... A pochi metri dall'impatto... l'ast...eroide si spostò?..
      Guardarono meglio e piu che un asteroide sembrava un rottame di nave spaziale molto rozza. E dato lo spostamento era sicuramente comandata da qualcosa.
      La strana navicella superò l'Astralis e lanciò diversi detriti,che in realta erano una specie di capsule piene di qualcosa di vivente al loro interno e si schiantarono conn la terra. (#immaginatevi una di quelle scene rallenty dove le due navi si passano e puoi ammirare i dettagli in modo minuzioso di quella che non conosci u.u#)
      Neanche il tempo dell'impatto e si sentirono urla per tutto il paineta: "WAAAAAAGH!!!!".
      Uscirono degli strani mostri dalla pelle verde muscolosissimi e alcuni piu grandi degli altri. Dalla parte piu grossa della nave ne usci uno enorme.
      L'imperatore inizio ad avere dubbi sulla presenza eldar e sull'aspetto della nave-asteroide. Arrivò Cyrus con un'espressione molto arrabbiata:"Imperatore ho seguito alcune tracce warp lasciate da alcuni eldar in Nuova Zelanda, senta un po... Erano li per rapire umani."
      L'imperatore strinse il pugno e senti un dolore al cuore. Era cosi infuriato che voleva lo sterminio di quei pelleverde appena schiantati sulla terra e poi si sarebbe occupato degli eldar, ordinò di attivare gli scudi planetari su tutti i pianeti.
      La prima guerra di difesa iniziò.



      La veggente e il consiglio intanto guardavano cosa stava accadendo molto contenti del loro operato.
      In realtà furono loro a deviare la navicella sulla terra perche inizialmente era diretta verso il loro arcamondo in decadenza e un'invasione sarebbe stata tremendamentr distruttiva. Cosi avevano trovato un pianeta pieno di "scimmie" dove i pelleverde potevano sfogarsi con tutta la guerra che avrebbe scatenato. Grazie ai loro poteri crearono un portale warp e convito i pelleverde ad andare sulla terra. Gli eldar erano sicuri sul mandarli sulla terra perche avevano studiato la sua storia e sapeva le guerre che erano state.
      Agli eldar non interessa delle altre razze, basta che la loro sopravvivesse..


      #E col dire che i pelleverde si sfogano con la guerra non è messo per caso.


      [END PT.13]


      Buona lettura
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.14 ORKI]

      Pt:14:

      Mostra spoiler


      #Ehhhh dopo secoli ci ritroviamo... muahahabah#
      Imperatore: ... colpa dei lettori non gli interessa la.storia vah inizia


      Gli orki... Da orks... Kuezti pelleverde zono dei ragazzi tozti. Zi zono zparparagliati per tutto l'univerzo col zolo obbiettivo di trovare guerra e guerra per il loro divertimento. (#Ah si parlano con le z e le k gli orki quindi devo adattare la descrizione).
      I loro antenati conosciuti sono Gork e Mork. Ma non sappiamo molto di loro li nominano spesso nelle guerre kome urli di battaglia. La loro gerarchia di potere è molto primitiva... comanda il piu grozzo. E per grosso intendo bestioni di 3 metri per 3 di laghezza tutto muscoli. La loro tecnologia va dal legno al metallo per costruzioni ai proiettili perforanti tali da trapassare spessi metalli conosciuti; non solo hanno anche delle componenti bioniche. Le orde di orki sono difficili da placare dato che arrivano in massa.



      Cmq torniamo sulla terra.
      Gli orki sbarcarono dalle capsule per tutta la terra. Gia con i soli impatti avevano ucciso molti civili e guardie.
      Il grido di guerra degli orki risuonava per il globo mettendo terrore ovunque.
      Vedendo le guardie gli orki pensarono subito a una guerra semplice e veloce, ma non appena si organizzarono le guardie cominciarono a contrastarli. Armati di asce gli orki si lanciarono verso qualsiasi cosa si muoveva supportati dagli zparatutto. Al comando di ogni squadrone uscito dalle capsule c'era una squadra di kapi, tutti orki molto possenti.
      L'imperatore capi subito la situazione e ordino subito all'astralis di occuparsi della nave spaziale in orbita, subito dopo fece anche lanciare delle capsule piene di marine per difendere.


      Intanto il kapoguerra degli orki, Zventrakorpi si chiamava, era sceso in Francia insieme al mekkanico Zmonto.


      #non fatemi polemiche sui nomi sono ridicoli sti orki#


      Ma li trovarono subito Horus con una strana espressione in faccia con un sorrisetto molto inquietante. Insieme alla sua squadra delle legione alpha si scaglio contro il gruppo principale. Horus sul kapoguerra che appena si alzo in piedi era quasi il doppio di lui. Armato di una kela meccanica cerco subito di prendere Horus e stritolarlo ma Horus si scansò e iniziò il suo primo scontro con un alieno.
      Il mekkanico fu sorpreso dai soldati e fu costretto a teletrasportarsi lontano (si sapevano teletrasportarsi) per supportare il suo kapoguerra dalla distanza, non perse tempo e fece fuoco sparando totalmente a caso... non sanno mirare.
      L'imperatore si sposto velocemente per tutti i luoghi di impatto per supportare moralmente qualsiasi squadra... non era facile ne bello per lui teletrasportarsi perche gli procurava molto dolore (#tempi primitivi dove ancora teletrasportarsi era doloroso#). Ma ovunque andava riusciva a fare qualche strage.
      Intanto Alex e Gabriel furono sorpresi da alcuni orki camuffati e furono feriti ma non bastò a fermarli... solo loro 2 riuscirono a uccidere un intero battaglione di kommando (orki molto abili nel corpo a corpo e assassinare).
      Guardie imperiali sparse che si lanciavano nel panico tentando di uccidere il magggior numero di orki... ma non essendo come i marine non avevano scampo corpo a corpo contro un orko normale... (tanto per fare un esempio come tirare un pugno a un sasso).
      Infatti le guardie morivano come se fossero foglie che cadevano. Ma c'erano anche bravi comandanti che riuscirono a uccidere grandi quantità di orki.


      Tornati da Horus che sembrava strano il suo modo di combattere. Stava prendendo a pugni violentemente il kapoguerra. Pero Zventrakorpi non sembrava risentire alcun danno e rispondeva cercando di afferrare Horus. Arrivo anche l'imperatore per aiutarlo... però Horus non voleva alcun aiuto. Combatterono per vari minuti. Mentre l'imperatore decise di far piazza pulita del resto del battaglione e vide il mekkanico che stava usando un arma troppo evoluta per essere coerente all'equipaggiamento degli orki. Andò dal mekkanico e lo ucccide con la sua spada senza neanche che se ne arcorgesse. Controllò qiella specie di fucile... Era un fucile eldar, simile a quello che gli eldar venuti qualche momento prima gli avevano mostrato.
      Dopo questo... si arrabbiò tantissimo e sfogo la sua rabbia in un raggio elettrico di potenza psichica verso uno squadrone di kapi che stava dirigendosi verso la legione alpha. Appena colpi il terreno esplosero tutti e 20 lasciando un cratere immenso e energia psichica attorno.... ma l'imperatore era stremato e per aiutare Horus decise di colpire leggermente il kapoguerra. Lui si sbilancio e Horus ne approfittò per tagliargli la testa.... Ma si infuriò con l'imperatore perche voleva ucciderlo solo. Si calmò e si diresse verso la prossima citta da difendere.


      Dopo 2 giorni di battaglia contro gli orki, avevano quasi respinto qualsiasi cosa.


      Ma nello spazio? La Astralis aveva iniziato a bombardare il relitto orko e neanche 1 oretta lo ridusse in pezzi e si schiantò contro gli scudi planetari disintegrandosi. Ah... Sindri aveva fatto un lavorone con quegli scudi...
      Incredibile ma vero... la mega militarizzazione ordinata dall"imperatore si rivelò perfettamente utile ed efficace, infatti è bastato 1 giorno di buona comunicazione e difese ben organizzate per uccidere ogni orko.


      Beh passo 1 settimana nella quale non persero tempo nell"analizzareni corpi degli orki e le loro tecnologie.
      Isador andò a controllare il corpo del kapoguerra che aveva addosso qualcosa di strano. Un globo scuro col centro verde... non sembrava ne tecnologia eldar ne degli orki.
      Lo analizzò per molto tempo ed emanava un'energia strana... non era ne warp ne energia elettrica.


      Intanto i nostri ragazzi si erano curati per bene. L'imperatore stava molto male interiormente ferito dal tradimento eldar e da questa invasione...
      Ma non era finita un messaggio arrivo a Sindri perfettamente in lingue che potevano capire...


      "Abbiamo rilevato l'energia gauss sul vostro pianeta derivante dal globo della resurrezione, vi preghiamo di accoglierci per prenderlo e ce ne andremo senza creare problemi."


      Sembrava una maledizione, ancora invasioni aliene? Dopo migliaia di umani persi sulla terra? Accoglieranno altri alieni?


      Seguì un altro messaggio:" noi siamo del grande impero dei Tau, vi chiediamo di consegnarci il globo prima che sia la rovina per voi"
      L'imperatore decise di accoglierli.... ma su Saturno che era ancora disabitato.



      Ah dimenticavo Horus aveva ancora problemi sia dal residuo della battaglia, sia dalla rabbia di esser stato aiutato.... e sia dei rimasugli dell'incidente nel warp.


      I problemi dell'imperium dell'uomo si stavano aggravando?



      [END PT.14]


      Buona lettura
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.15 TAU E NECRON]

      Altri alieni :alt+v:
      pt.15:

      Mostra spoiler


      Allora meglio spiegare csa stava realmente accadendo...
      Gli eldar hanno trovato un antico globo della resurrezione di un sacerdote necron in un loro pianeta, perche gli eldar vivono anche su pianeti oltre che arcamondi, e sapendo della potenza reale di quel globo hanno deciso di sbarazzarsene. Siccome stava arrivando una flotta degli orki su un loro arcamondo hanno trovato l'espediente perfetto. Hanno convinto gli orki ad andare sulla terra dandogli anche armi e il globo dicendogli che rendeva immortali. Gli orki sono scemi quindi ci hanno creduto.
      Il globo era finito sul quel pianeta anni prima quando i tau andarono a proporre dei trattati di alleanza con gli eldar, ma si erano portati dietro il globo per verificare se ci fosse energia gauss che avrebbe fatto risvegliare necron nelle vicinanze. Gli eldar li scoprirono e lo presero come un atto di guerra, pensavano che volevano risvsgliare i necron per essere annientati, ma da buoni eldar HANNO FRAINTESO TUTTO ah quetti eldar. (Come il meme: sono un eldar semplice, succede qualcosa fraintendo). Allora uccisero tutti i tau e il globo restò li per anni.
      I tau allora si misero all'inseguimento degli orki finendo ai confini del sistema solare...


      Ma chi sono Necron e Tau...


      I Tau... un impero immenso diviso in varie fazioni ben collegate. Sono degli alieni con una tecnologia avanzatiasima.... ma degli incompetenti in corpo a corpo, ovviamente maestri nella distanza grazie alle loro armature e sistemi innovativi. Ma avevano la soluzione alla loro mancanza. I tau hanno al loro interno una tribu di selvaggi chiamati kroot che sono abbastanza decenti in corpo a corpo. Inizialmente si battevano nel loro pianeta per chi dovesse dominare e i kroot non si risparmiavano. Ma alla fine i tau riuscirono a far pace. Però ancora oggi ci sono spaccature soprattutto per le due ideologie di pensiero ideate da Mont'ka e Kauyon 2 tau. Il primo si concentrava sulla robotizzazione delle armature al modo che la persona al suo interno non dovesse sostenere piu sforzi immani e degli addestramenti faticosi e anche sulla disposizione di veicoli speciali e armi molto potenti. L'altro si concentrava sul bilanciamrnto tra kroot e tau in modo che fossero eguali in modo da far sperimentare ai tau anche il corpo a corpo, ma si sbialanciava un po dalla parte dei kroot solo un pochino...
      E niente il massimo che si vede sono dei litigi nei consigli imperiali se vogliono litigare.



      Il comandate dei tau accetto di andare sul pianeta ad anelli(Saturno).
      Arrivati li Isador vide il globo illuminarsi molto, non ci fece troppo caso perche pensava fosse normale all'avvicinsrsi dei tau, dato che si pensava fosse roba loro. Mancavano pochi minuti all"arrivo dei tau.... ma successe qualcosa preceduta da un'eruzione solare. Il globo si illumino di un verde intenso e spettrale. Scattò via dalle mani di Isador, che tento di fermarlo col potere psichico, ma niente. Si diresse verso una strana montagna... che appena il globo si avvicinò e diventò verde. I comandate dei tau si lancio dalla nave per evitare qualcosa. Shas'oai era il suo nome. Seguito dall'etereo Kryuh (unico tau che sapeva usare qualche abilita psichica) della casta del vento.
      Ma non arrivarono in tempo e la struttura si attivò.
      La terra inizio a tremare e vicino la struttura iniziarono ad apparire creature strane con la faccia deforme e sembravano senza pelle o con la pelle essiccata. L'imperatore rimase di stucco e chiese cosa erano quelle cose. I tau si schierarono in fretta. In neanche 10 min avevano schierato di tutto.
      Il capitano dei tau che indossava come tutti una armatura robotica, disse che erano Necron.


      I Necron... non sappiamo come si siano formati e perche questa energia li fa funzionare... ma sono una specie di scheletri metallici con un' "anima" di energia gauss. Le loro strutture sono anche esse "vive" e certe si muovono pure come delle fortezze volanti. Sono gli esseri piu resistenti che esistano nell'universo, infatti si fatica per ucciderne 1. Ma dato che non si riproducono velocemente, sempre se il termine riprodursi si possa usare, è sempre soddisfacente. Pero sono devastanti, non sembra esseci modo di comunicare con loro, i tau ci hanno provato e anche gli eldar.
      (#Lo dicono i massimi esperti di psichici e tecnologici)
      Sono immortali... se solo il sacerdote o il globo di quella determinata sezione rimangono in vita possono riportare in vita qualsiasi altro necron.


      I tau iniziarono a incolpare gli umani per quello che stava accadendo perche i Necron non erano semplici da sconfiggere ma dato che si stavano riattivando potevano avere una speranza, soprattutto perche avevano poco piu di 2000 soldati e non bastavano neanche per 300 necron. Per fortuna loro c'erano le forze imperiali e gli space marine che potevano controllare la situazione.
      L'imperatore orgoglioso ordino un bombardamento orbitale sulla posizione.
      La astralis in orbita fece partire un grande fascio di luce sul monolito.
      Il suolo attorno alla struttura inizio a sollevarsi e sgretolarsi... al rilascio di tale energia esplose tutto attorno al fascio... col un rilascio immenso di energia gauss.
      Il monolito che si stava ricostruendo e non completo il nucleo al centro si era disintegrato totalmente e non era ricostruibile....
      Avendo visto questo i tau aiutarono gli umani iniziando ad attaccare qualsiasi necron. Da distanze improponibili con dei semplici fucili. I cecchini non parliamone... potevano colpirti da 4km se fa bel tempo...
      C'era un porblema... i necron continuavano a rinascere... cio voleva dire che il globo era intatto, ma nascevano troppo velocemente.
      Shas'ohai si trovo dietro di se il sacerdote necron col globo in una mano e la sua lancia nell'altra. Il sacerdote scheletrico tipico aspetto necron ma con una potenza immensa comparata agli altri necron.
      Shas'ohai riusci a schivarlo e inizio a colpirlo a colpi di plasma, bombardato di missili e lanciafiamme.
      Ma il sacerdote si fece poco e niente grazie al globo e alle rune necron che gli giravano attorno. Le rune erano poteri che un sacerdote poteva avere. Piu ne hai piu importante e forte sei.
      A quel punto arrivarono i terminator dei marine. Dei bestioni in armature gigantesche armati di gatlin e artigli di fulmine. Si scagliarono "velocemente" ( si fa per dire dato che sono lentissimi) sui necron supportati da devastatori marine e tiratori tau.
      Intanto isador ando ad aiutare il comandate tau contro il sacerdote. Ma appena tento di colpirlo fu scaraventato via dal campo riflettente. Intanto il capo tau continuava a sparare incessantmente indebolendo il sacerdote.
      Arrivò l'imperatore.... il sacerdote puntò la lancia verso di lui... e con un colpo secco... #eh volevi ... l'imperatore schivò la lancia estrasse la sua spada imperiale e spezzò la lancia in 2... il sacerdote, che non dovrebbe essere impassibile, rimase sbalordito spalancando gli occhi (l'energia che passava negli occhi era piu intensa), fissò l'imperatore, che intanto a sua volta schivava il bombardamento del tau, e si allontanò con un balzo. L'imperatore si riavvicinò per prendere il globo. Beh e lo prese... immobilizzò il necron con la sua mente... si avvicinò e gli staccò la testa. Tutto questo con lo stesso sguardo impassibile.. come se tutto quello che stava accadendo fosse un gioco da ragazzi.
      Rimasero tutti di stucco.
      Tau e marine.
      Persino gli eldar che guardavano imboscati ai limiti della galassia rimasero impressionati.
      Tempo di qualche giorno riuscirono a disattivare o uccidere tutti i necron.
      Il globo fu distrutto dall'imperatore.
      Ma questo gesto non fu apprezzato dai tau che dopo anni di ricerca di quel globo lo avevano peerso quando erano cosi vicini a riprenderlo.
      Però data la successione di eventi fecero una specie di patto con gli umani.
      "Neutrali senza toccare nessuno i domini degli altri".


      Ai tau serviva il globo per continuare a studiare i necron... ma dopo secoli di studi avevano fatto poco senza un corpo da analizzare avendo solo il globo.


      Tornò tutto alla normalita. L'imperium dell'uomo poteva continuare ad espandersi. Le tecnologia consenivano di far vivere un soldato anche in fin di vita e serviere fino alla fine l'impero. Ogni pianeta del sistema solare e molti delle via latteea furono protetti da scudi psionici finche erano nel raggio della adeptus mechanicus di sindri.



      Sindri... dopo 3000 anni di servizio anche se sembrava poter fare di piu, morì.
      Il dio macchina il padre di tutte le macchine era morto e i soldati lo ricordano pregando e benedendo le loro macchine.
      Dopo quel fatto l'imperatore vide che i suoi amici stavano avvicinandosi anche loro alla fine, allora convocò i primarchi per un'ultima riunione.
      Tutti tranne Horus che era nella stessa forma giovanire dell"imperatoe, molto sospetta la cosa.
      L"imperatore fece diventare "statue gelide" i primarchi piazzandoli sulla strada per il palazzo imperiale... ma quello vero non quello fantoccio sulla terra. Costruito al centro della Luna. All"interno era presenta l'invenzione migliore di Sindri... il Trono D'oro diamantato dell'imperatore... non era un trono comune. Ma un posto dove al termine della resistenza del corpo dell"imperatore, egli sarebbe rimasto in vita per sempre grazie a geniali collegamenti che sarebbero messi poi sulla sua testa e così da rimanere vigile su tutto l'impero per sempre senza mai morire, almeno che non si uccida il corpo, traduzione immortalità. Ai primarchi congelati era stata data un po di energia dall"imperatore.


      L'unico che non andava giu sta situazione era Horus, rimasto a conquistare pianeti e sembrava non essere ricambiato giustamente. Voleva avere di piu di una legione. Ma no era il massimo che poteva avere... per quello che aveva passato... non passava molto tempo con gli altri... ma nessuno passava molto tempo con altri.


      Le voci dentro Horus iniziarono a parlargli di un pianeta e di qualcosa di sensazionale... proprio un pianeta che doveva conquistare... ma era vuoto.


      Una voce spiccó tra le altre: " Vieni e avvicinati al chaos... gli dei oscuri possono darti il potere che il tuo imperatore non ti ha dato... se sei sopravvissuto al warp e hai notato la tua somiglianza, anzi superiorità al tuo imperatore vuol dire che sei proprio degno delle forze del chaos" .
      Cyrene.. un pianeta meraviglioso, con un oscuro segreto al suo interno....



      [END PT.15]


      Questa è bella lunga u.u
      Buona lettura
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.16 CHAOS]

      Uhhhh pt.16:

      Mostra spoiler


      Bene... ci siamo... parliamo del chaos.


      Il chaos, energia oscura e demoniaca, in grado di offrire potenza incredibile, ma ha il suo costo. È un culto oscuro (#tipo i riti satanici per intenderci).
      Ha 4 dei principali:
      -Khorne il dio del sangue definito tra tutti il piu potente coi demoni piu forti al quale bisogna versare fiumi di sangue per soddisfarlo ed evocare 1 dei suoi demoni maggiori, infatti sará il piu venerato ;
      -Nurgle il dio della pestilenza, chi lo venera verra infestato da parassiti ottenendo una resistenza incredibile e può infettare i suoi nemici facendoli marcire;
      -Tzentch il dio dello spazio tempo, molti possano pensare che sia lui il piu forte ma ha solo un potere psichico immenso, i suoi veneratori ottengono potere psichico e... boh non abbiamo fatti che possa viaggiare nel tempo... #ok non so molto su lui scusate#;
      -Slaneesh il dio della seduzione, beh il nome dice tutto, chi lo venera puo evocare demoni, succubbi, che sono in grado di sedurre i nemici deboli mentalmente e ucciderli o farli passare al chaos.
      Il chaos é ancora una mera energia oscura che cerca la razza perfetta per diffondersi. O almeno questo è quello che si sa fino a questo punto della storia. A quanto pare dopo miliardi di anni degli umani in spedizione per colonizzare pianeti potrebbero dare questa speranza ai demoni e al chaos, che facendosi strada nel warp intradimensionale cercano di fuggire e materializzarsi o prendere il controllo di un corpo.



      Horus era arrivato al sottosettore Aurelia dove vi erano pianeti meravigliosi e molto ma molto piu grandi della terra. Oceani, foreste, vulcani... tutto meraviglioso acque di zaffiro, tramonti bellissimi.. bon avete capito.
      Meridian era il pianeta piu grande dove decisero di iniziare una bella colonia.
      Poi c'erano Typhon, Aurelia (che era anche un pianete non solo il nome del sottosettore) e Cyrene.
      Horus sentì dinuovo quelle voci provenire da Cyrene e ci andò con tutta la legione alpha, nessuno escluso. Voleva investigare e nel caso uccidere colui che gli parlava. Al suo arrivo non trovò nessuno.
      -Voce oscura:" bene.. sei arrivato a quanto vedo, quindi vuoi il mio potere?"
      -Horus:" chi sei, mostrati a noi, non farò niente di quello che hai detto..."
      -voce: " davvero? Il tuo cuore non dice cosi... l'odio che sento verso il tuo imperatore che se ne sta bello fermo sulla terra e tu abbandonato qui a conquistare. Senza neanche un bel premio con i tuoi uomini deboli..."
      - Horus: " capisco le decisioni dell'im..."
      Si formo una specie di aura oscura attorno a uno dei suoi uomini e comincio a impazzire... Il demone lo aveva impossessato semplicemente.
      -Demone:" cosi possiamo parlare meglio... e ti dico che con questo corpo posso sconfiggerti cosi mostrarti la mia potenza, prima che questo corpo sempliciotto molliccio si sciolga alla mia presenza... so che vuoi vendicarti e che tutti i tuoi uomini sono stati abbandonati a conquistare all'infinito."
      Horus non sapeva come rispondere... il demone aveva fatto breccia nel suo animo, perchè aveva ragione.
      Il demone iniziò un rituale su tutta la legione alpha... fu l'inizio degli space marine del chaos. Horus pero voleva provare a fermarlo e tentò di colpirlo, ma nonostante il demone si era impossessato di un normale marine non riusciva a colpirlo. Appena il demone contrattaccò scaravento Horus distruggendogli gran parte della sua armatura.
      Horus si demoralizzò cosi tanto che il chaos pote penetrare dentro il suo spirito. Il demone intanto era riuscito semplicemente a corrompere tutta la legione alpha e le guardie sulla nave. La nave per la colonizzazione.
      Ma non era finita. Arrivarono di corsa degli eldar che videro ciò che avevano sempre evitato. Questa volta erano degli Utwe, i veggenti si scagliarono contro il demone il quale si separò dal corpo e tentò di entrare dentro Horus, ma era troppo lontano e cambiò corpo. I veggenti disperati iniziarono a uccidere qualsiasi marine corrotto. Il demone combattè, ma gli eldar non erano umani ed essendo abili in combattimento e mentalmente doveva impegnarsi dato che erano stati loro a tenere il chaos sotto cntrollo. Horus si alzò con la pelle come se fosse stata bruciata e cicatrizzata. Era l'effetto del potere oscuro del chaos. Il demone aveva trovato finalmente una razza perfetta. Cominciò a sacrificare marine e guardie per evocare alcuni demoni per tenere a bada gli eldar. Scagliò qualche fulmine psichico contro il capo dei veggenti e lo uccise. Horus si scagliò contro gli eldar iniziando a dire:" sangue per il dio del sangueeeee". Il demone era cosi contento.


      Intanto l'imperatore aveva percepito tutto ed era intristito dalla perdita di Horus. Però bisognava sbrigarsi prima che il nuovo settore fosse contaminsto da questo chaos.


      Il demone disse a Horus di dirigersi a uccidere l'imperatore e spargere il chaos. Le truppe iniziarono a vagare per la galassia trovando un pianeta perfetto per iniziare la prima colonia del chaos. Horus partì per il sistema solare.
      L'imperatore non ne poteva più di tutti questi tradimenti e delusioni. C'era un problema: non riusciva a trovare il pianeta dove si era stanziato il chaos.
      Era nel panico... però decise di fermare Horus per prima cosa.... ormai era diventato un eretico contro l'imperium.
      Versò qualche lacrima... perche ormai era solo.
      E si decise di fermarlo.


      La battaglia che deciderà l'imperum è vicina.


      #sponsorizzata dalle industrie per i dreadnaught. Compratene 1 e dopo la vostra quasi morte sostenete anche voi l'imperatore piu a lungo...#


      Ok.. basta. Ci si mettono pure le pubblicità.
      Ah vero....
      -Demone:" io sono il principe dei demone io sono ..."


      #No no nooo questo alla prossima. Ferma la registrazione


      [END PT.16]



      Buona lettura
      Maledictum, the deamon prince.