lucablazic95: La storia dell'imperium

    • Generico - Storia

    Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare sul sito accetti l´utilizzo dei cookie maggiori dettagli

    Le candidature a MOD e GM sono aperte!
    Per maggiori informazioni: link

    Enigmista del mese di novembre: APERTO



    • [PT.34 RIPOSO, FESTE E SORPRESE]

      Finalmente la minaccia è stata superata, ora un buon riposo per i nostri eroi...

      pt.34:

      Mostra spoiler


      #Ohhh relax... ora posso ... beh finire di raccontare leggendo la parte finale, chissa che faccia faranno la famiglia di Luca.


      Nave della compagnia italia in viaggio verso le zone pregiate dell'imperium.
      Direzione deviata verso un pianeta migliore, Islea. La somiglianza con la terra è fenomenale ma 5 volte piu grande. La nave ci starà 1 mese ad arrivare.


      Ora Luca era tranquillo e doveva pensare ad un piano per come presentare tutti a tutti. Prima doveva trovare la sua famiglia... tra 1 miliardo di persone sulla nave... ma c'era tempo, voleva fare alla vecchia maniera.
      Intanto vi spiego come erano disposti: Lisa alla zona concerti dove si esibiva in balli spettacolari, dato che adorava le canzoni; Angelos a guardare le partite di calcio... quanto gli mancava quello sport...; Elenwe guardava i tornei di scacchi, non si sa perche ma la attraevano, non partecipava altrimenti avrebbe vinto a tavolino; Alex giocava a calcio e Kyra faceva da medico... l'unica che lavorava vah. Brava piccola.
      Nessuno conosceva marine o gli xeno alleati, quindi i primi gg li hanno usati per fare una big live su tutta la nave per spiegare un po di cose... ma senza mostrare i volti dei capi per non attrarre paparazzi che facevano domande.
      I giorni passavano e Lisa era famossissima, soprattutto tra i giovani dato che dimostrava 20/25 anni. Non si faceva altro che parlare della ballerina magica... qualsiasi genere canzone o melodia mettevano lei la ballava e creava effetti spettacolari grazie ai suoi poteri.
      Ohhh vero Rey ha un corpo.... non poteva girare liberamente per la nave che la gente aveva paura di lui, doveva stare a scherzare in mezzo ai marine. Ormai erano abituati a tutto.
      Un giorno Luca si fermò nel solito bar e vide una persona che conosceva, era il suo migliore amico sulla terra, gli si spalancarono gli occhi, brillavano...: piano demoniaco in azione.
      Luca:" weeeeeeeilaaaa, Marco. Sono vivo come vediii!"
      Marco:" ohhhh zio Lucaass, madoo quanto tempo, siamo stati fortunati a sopravvivere e incontrarci, che mi racconti?"


      #Malvagioooh


      Luca:"ma niente di che, sono scappato da quei mostri urlando come una femminuccia, e la gente ride ancora di me"
      A quel punto passarono 2 guuardie e si misero a ridere... per le cavolate che diceva.
      Marco:" ma daii è normale scappare dalla.paura."
      Luca:"seeenti... per caso hai visto i miei familiari? "
      Marco:" si si li ho trovati tutti in questi giorni, stanno tutti bene, sono però dall'altro lato della nave, avevano detto che verranno a vedere quella ballerina fantastica."
      Ad un certo punto alcuni vecchi conoscenti di Luca che erano col suo amico lo riconobbero:"ohhh guardate chi c'è... il nabbone, allora sei scappato come sempre eh? Almeno ti sei salvato."
      Luca:" spiritosi come sempre" facendo una smorfia :P.
      Gente:" noi andiamo a vedere quella meraviglia sul palco, mmmmh"
      Luca comincio a stridere i denti:" s..sii... fate come vi pare..." ci mancava poco che gli tagliava la testa.
      #Ma piano malvagioooh.
      Lisa era troppo famosa.
      Arrivo Alex:" ohi pa... ehh.. coff.. Luca... c'è Kyra che ti cerca"
      Gente:" ohh chi è sta Kyra eheh..."
      Luca:" arrivo... è sua sorella minore..."
      Marco:" dai basta lasciatelo stare e andate a vedere lo spettacolo"
      Luca:" grazie..."
      Marco tornò indietro per chiamare la famiglia di Luca. Tutto era prontooooh.


      Muahhahahah.
      Intanto Luca andò da Kyra, era preoccupata.
      Kyra:" Papá... percepisco qualcosa di strano... sulla luna... altri tirannidi forse"
      Luca:" forse... ma stai tranquilla torneremo a pulire, la luna è disabitata da millenni, aspetta come fai a percepire a questa distanzaaaaa?"
      Kyra:" eheheh... mi ero concentrata a non perdere di vista le presenze nel sistema solare"
      Luca ci avrebbe pensato poi... tanto sarebbero morti senza la mente alveare.
      Andarono a dormire.


      Il giorno dopo era tutto pronto per la rivelazione. Non la prenderanno bene per niente... non finchè non dirà tutta la verita sull'età e space marine. Ci sara da ridere, forse.
      Lisa andò a ballare come al solito, Alex e Kyra erano pronti a fare la loro parte.
      Erano anni che Luca non vedeva la sua famiglia... per loro erano solo qualche mese...
      Era al bar. Vide salire Marco trasportandosi dietro tutti. (#Ma che schifoso che è Luca perche li ha fatti venire tutti quando loro basta un teletrasporto per arrivare).
      Marco disse che aveva trovato un teletrasporto per velocizzare le cose... figo il teletrasporto. C'erano tutti. Genitori, zii, cugini, anche da parte della compagna del pedre erano venuti per salutarlo.
      Beh dopotutto era sopravvissuto all'apocalisse. Luca tentava di non ridere (non ridere). Cercava di fare il serio.
      Intanto Alex e Kyra bisbigliavano e commentavamo i loro parenti.
      Si salutarono coccolosamente..... stai bene ecc... Pero suo fratello e i cugini si accorsero che era la zona della ballerina e si diressero verso il palco correndooooo.
      Luca: "certo che Lisa ha piu fan di me anche in famiglia". Pensò.
      Ma era l'occasione per smuovere qualcosa. Via testimone ad Alex e Kyra.
      Erano emozionati. Si misero vicino ai parenti.. che in realta erano per.loro zii. Li sentivano parlare:" che bei balli, che bella che è lei, ma chi ha scelto le musiche, ci sono certe schifose, un lombrico forse."
      Si aggiunsero Alex e Kyra:" eh gia... avete proprio ragione sulle musiche, mah" si misero a palrare per un'oretta, mentre Luca parlava e racccontava fandonie soprattuto diceva che non gli interessava guardare i balli... era l'unico maschio che era rimasto dentro. mah. Le guardie di pattuglia passavano e ridevano come deficenti.
      E i familiari guardavano le guardie pensando che ridevano perche era l'unico ragazzo fermo al bar.



      # sto ridendo a morte fatemi respirare... avete mai visto le guardie ridere... sono tutti comici#



      Lisa fece un attimo di pausa... riusci ad evitare i fanz, traduzione si teletrasportò. E si diresse guardacaso nel bar dove era Luca.
      Lisa:" uff che fatica... il solito grazie"
      Il barista...aspetta cosaaa il barista era Angelos con quei bulloni in testa era convincentissimo.
      Angelos:" a lei cara offre la casa"
      Luca:" toh guardate la ballerina..."
      Marco gli disse di andar a parlarle. Incoraggiato anche dal padre...
      Era servita su un piatto d'argento. Luca si mosse con fare da 'figo', in realtà sembrava una scimmia...
      Luca:" ehi guarda chi c'è la ballerina, ciao"
      Lisa:" ciao, saresti?"
      Luca:" piacere Luca, come mai qui in questo bar desolato?"
      Lisa:"Piacere Lisa, vengo ogni giorno a prendere la solita bibita. Vuoi un autografo ?"
      Luca:" no no, volevo sapere se..eh eh... o..m.... gggg...."
      Facepalm generale
      Lisa:" é sempre bello quando qualcuno che mi chiede qualcosa di normale" lisa lo guardo intensameente... e si fissarono per 1 minuto.
      Luca arrossì e dietro erano increduli, come sia possibile che dal nulla Luca riuscì a guardare una ragazza per molto tempo... ma arrivarono la gentaglia:" oddio guarsateee il nabbo con la, la...la... nooooo, che ci fai con quell'essere?"
      Oddio erano li a rovinare tutto.
      Lisa urlò per farli morire di invidia:" VIENI A BALLARE CON ME!".
      Non se lo fece ripetere 2 volte e Luca parti con lei. Seguito da tutti. Passarono vicino ad Alex e Kyra e gli altri. Si girarono tutti verso il palco. Annunciarono un ballo di coppia.
      Luca era tremolante per l'emozione di quante fesserie stava facendo. Dopo qualche min arrivò una folla enorme. Parti la canzone con la quale Lisa baciò Luca la.prima volta. Iniziarono a ballare. Luca all'iniziò malissimo. Ma appena arrivo alla parte dove era possibile fare qualcosa di spettacolare, si liberò. Inizarono a volteggiare in aria, a destra e sinistra, ma la parte bella arrivo quando Luca inzio a volare per la stanza, sparando luci e cose varie in sintonia con la melodia, uno spettacolo duplicato anche da Lisa.
      Tutta la sala era a bocca aperta non potevano credere che un tizio a caso stesse ballando a distanza cosi ravvicinata con la star della nave, in piu Luca stava volando ed esibendo i suoi poteri allo scoperto.
      Stupore universale. E verso la fine un passo insieme cosi perfetto che la gente era invidiosa di Luca, dato che fino ad ora Lisa era sempre sola. Ma la parte migliore arrivo quando a fine canzone si baciarono davanti a tutti. Boooooom.


      #un libro imperiale... e c'è scritto "boooom".... ma lo hanno scritto le cimici?


      Kyra e Alex si diedero il 5 guardando lo stupore nella faccia dei parenti. Sogghignavano. Il fratello di luca disse:" che ridete a fare.. volete capire che quello neanche l'ha conosciuta dopo neanche un 10 min l'ha baciata."
      Alex scoppio a ridere :" hahahaha se ti stupisci per questo aspetta tra 5 min... "
      Fratello:" Cosa?? che succede? Chi siete?".
      Kyra:" Noi, siamo... vostri... ma venite qui tutti voi..."
      Portarono tutti i familiari in uno spazio libero e dissero un paio di cose mentre Luca e Lisa stavano arrivando.
      Kyra:" allora... quei due la che si stanno dirigendo verso di noi sono i nostri genitori"
      Fratello:" si e io sono un coccodrillo, ma se avete la stessa età!?"
      Marco era anche li ad ascoltare incredulo:" ma... cosa... non ci credo cos'è questa farsa, perche Luca vola e perche non ci ha detto della ballerina?"
      Alex:" mooolto complicato da spiegare quello che ha voluto fare nostro padre"
      I familiari si guardarno dicendo:" ma sono serii?. Convinti di quello che dicono"
      Arrivarono Luca e Lisa e li teletrasportarno tutti al bar. Era molto più riservato.


      Il padre di Luca disse:" cosa è tutto questo? Che ti salta in mente? Chi sono questi 2 che ci hanno detto che sono VOSTRI figli!?"
      Luca e Lisa ridevano, ma la situazione era seria, erano abbastanza arrabbiati.
      Luca:" hahahahah odddio dopo anni ve l'ho fatta una. Booom boom boooom"
      Tutti:" senti meglio che ti calmi e spieghi che succede!"
      LUCA:" QUESTA È MIA MOGLIE LISA... E LORO SONO I NOSTRI FIGLI KYRA E ALEX"
      Genitori:" si e noi siamo le renne di babbo natale. Come fanno sti 2 ad essere tuoi figli se hanno la tua stessa eta?".
      Eheheheheh.


      Luca spiego tutto.
      E adagio adagio diventai malvagio. -cit


      #cit? da cosa viene questa citazione... ma chi lo ha scritto sto libro??... non c'è niente si questa citazione neanche sui database imperiali riservati, neanche nelle reliquie... boh ci rinuncio.


      Rivelato il tutto, rimasero increduli. Luca era il capitano di tutta la nave... e soprattutto era stato lui a distruggere la terra... ma spiegato tutto, la sua famiglia capi.
      In quel momento Lisa aveva creato una barriera attorno al bar per non far entrare nessuno.
      Usciti dal bar... Luca fu preso d'aasalto dai fan di Lisa... e portato via...
      Luca:" aiutooo!".
      Lisa:" ciaooo ".
      Risate a valanga.
      Nei giorni successivi si divertirono e spiegarono tutto a tutti.
      Che bello... fine.. il libro finisce qui.
      Certo che ee stata dura. anche se il libro non sembra finito del tutto ci sono dei puntini di sospenzione
      ________________________________________________________________



      ############ narratore #############
      #Ora vado a dormire... oh.. cavolo.
      Ahi ahi... ahii... doh, sono in..ciampa...to. ahia!
      La testa... ahia... ho battuto la testa contro il muro.
      Cosa leggo:"c'è scritto premere con l'impronta della.mano..." .
      Che? Ok... 'metto mano' ... figooh. Si sta... no.... ohhh nooo... rumori provengono dalla sala lettura... corrro, a mio dispiacere...
      Yff ufff uff. Ohhh che figo un libro d'oro... aproooh. È vuoto?.


      Ehi.. chi sei? Eh che ? ... ahia... ahiaa. Lontanoo.. grrr ti picchio... viaaa, sciò.
      sbam... ahia.... mi ha dato una mazzata in testa...
      Luca:" non è finita... continua a leggere".
      Ah ok. Smettila di picchiarmi. AHIA!!
      Il libro è scritto con un inchiostro dorato, visibile solo con un'attrezzatura speciale.


      _____________________________________________________________
      Lettura storia:


      Erano a meta viagggio quando Kyra sentì dinuovo quella presenza sulla luna. Luca indagò anche... aspetta cosaaaah?.
      E ci entrò in contatto:" Tuuu!! BASTARDO CHE NON SEI ALTRO. HAI FATTTO DISTRUGGERE LA TERRA. NON DURERAI MOLTO. PENDERO' IL TUO POSTO."
      ???:" NON VEDO L'ORA, MI ACCUSI DI COSE CHE NON HO FATTO".
      Quest'ultimo commento fu sentito per tutte le menti dell'imperium. Fu molto inquietante, ma Luca aveva capito chi era!


      Troppo spoiler forse gia avete capito chi è.


      [END PT.34]



      Buona lettura.
      Maledictum, the deamon prince.
    • Attenzione a postare solo dopo 24 ore dal proprio ultimo intervento. :alt+;:

      Regolamento sezione ha scritto:

      1.4 Potrete postare per pubblicare ulteriori opere letterarie o anche soltanto per uppare il vostro thread dopo 24 ore dal vostro ultimo intervento. Per rispondere ai commenti di altri utenti non dovrete aspettare 24 ore.


      Modero così :alt+f:

      Regolamento del Forum - Supporto

      Vieni a trovarmi nel mio fan club, :alt+;: ho i biscotti! :alt+s:
      Votami, sarai ricompensato! :cookie:
    • [PT.35 LA PRESENZA ANOMALA DELLA TERRA]

      Adesso una pt cortina, ma che rivela una cosa mooolto importante.

      pt-35:

      Mostra spoiler


      #Oh bello sto libro... ok ok leggo leggo.


      Ora facciamo un recap.
      Vi ricordate quando i nostri soggettoni ogni volta che entravano attraverso lo scudo terrestre, percepivano qualcosa di strano soprattutto recentemente durante l'attacco tirannide. Ecco la speigazione.


      Luca era entrato in contatto con questa entitá. Ma chi era?...
      #no asp luca lo sapeva... voi no ahahahhaah#
      Avevano sentito tutti la sua voce strana. Aveva un effetto calmante e incoraggiante. Luca disse che voleva andare solo a sistemare la questione.
      Lisa glielo proibiva, anche i figli e ovviamente tutti i famigliari. Stavolta Luca non si sarebbe limitato e dopotutto aveva ancora il potere di Rey da liberare.
      Mentre tutti discutevano, si risentì quella voce, impaurava gli xeno nemici e soprattuto gli umani si sentivano bene nell'ascoltarla.
      ???:" Salve a tutti, tanto chiunque puo sentirmi fino ai limiti dell'universo. Se vi chiedete...si sono cosi potente. E no. Non sono morto perchè non ero sulla terra... SONO IL VOSTRO IMPERATORE, UOMINI."
      Un evento sensazionale... il dio uomo che parlava a tutti. Chiunque fedele all'Imperatore si mise a pregare... ogni singolo umano, anche quelli immersi in altre guerre in altre galassie, sentendo le parole dell'Imperatore erano diventati invincibili. Luca rimase alzato e si guardava attorno, vide ogni singolo Xeno terrorizzato. Sindri non credeva a cio che sentiva. L'Imperatore parlava e non era una carcassa corrotta come i chaos dicevano.
      Imperatore:" ORA CHE HO LA VOSTRA ATTENZIONE VOGLIO SPIEGARVI PERCHE I TIRANNIDI SONO RIUSCITI AD ARRIVARE SULLA TERRA. INTANTO OGNI VOLTA CHE VOI XENO PASSAVATE DAGLI SCUDI TERRESTRI ERAVATE COLLEGATI PIU INTENSAMENTE CON LA MIA MENTE. Scusate il caps. Quindi voi mi percepivate perfettamente, ma non ci facevate caso dato il mio enorme potere dato che ricopriva l'intero pianeta era un tutt'uno con esso e non potevate identificare la fornte perche eravate dentro. E ogni volta che uno Xeno entrava sotto gli scudi io mi collegavo, dandomi momenti minimi di distrazione. Ma dovendo tenere sotto controllo miliardi e miliardi di umani sullo stesso tempo, oltre ad essere collegato direttamente sulla terra, qualche falla gli dei oscuri del chaos sono riusciti a trovarla. Infatti quel giorno fui attaccato mentalmente dagli dei oscuri... anzi da qualcuno vicino a loro, molti stregoni, ma secondo me neanche sapevano che i rituali che facevano erano per andare contro me. E comunque data la mia età, sono riusciti a interrompere per un microsecondo il contatto con la barriera terrestre e deviato e scagliato i tirannidi li. Avevano pensato bene sulla terra, ma non mi trovavano perche non sono mai stato li."
      Luca:" e tu dovresti proteggerci e non farci morire mai e parli solo ora, dopo che la terra è stata distrutta, se avresti parlato dempre con questa potenza che dai con la sola tua voce avresti potuto evitare molte morti. Per questo ho sempre creduto che fossi solo un cadavere ambulante. E ora so che sei sulla luna. Quando sentivano le presenze in direzione Luna non era la mente tirannide ma eri tu... che tentavi di rimediare, potevi fermare la bionave mentre era in viagggio. Ora ci penso io a prendere il tuo posto."


      L'Imperatore disse che lo aspettava. Luca si preparò per andare sulla luna. Tutto questo adesso aveva un senso. L'Imperatore era sempre esistito e Luca lo sapeva. Ha sempre fatto tutto solo per prepararsi per uccidere l'Imperatore che tanto odiava solo perche non proteggeva tutti come dovrebbe fare un dio.


      #ohe ohe ohe... Luca... ma che motivazione è, boh per me non ha senso... cioè lui doveva tenere sotto controllo troppe cose ovvio che doveva morire qualcuno#
      -Luca:"dice di essere un dio, la dimostrazione è la sua voce che rend invincibili"



      Beh cmq sia ormai bisognava cambiare persona al potere e prenderne una piu attiva.


      L'alleanza era solo una copertura per mascherare la sua vera intenzione: Luca si sarebbe allenato da ogni Xeno per apprendere piu tecniche possibili e arrivare preparato ad uno scontro tra lui e l'Imperatore.
      Luca aveva sempre percepito la sua presenza fin da piccolo. Pero tempo fa era un'aura molto oscura. E di tempo non sappiamo piu come parlarvene... perche va veloce e lento. Chi è l'Imperatore... anzi da che parte sta.
      Rey:" Imperatore... è da un po che non ci sentiamo"
      Imperatore:" Il demone Maledictum... finalmente ti affrontero nel tuo vero potere a quanto capisco.."


      Luca saluto la famiglia e si teletrasporto sulla luna.
      Armatura marine speciale con la pietra dell'anima incastonata. Fucile a fusione plasma dei tau in caso di difesa a distanza. Sfera della resurrezione necron incastonata al centro dell'armatura per dare enregia gauss. Marchio del chaos sulla mano per usare la spada demoniaca del maledictum in versione in scala per Luca. E del buon vino orko per il morale.


      Prima cosa da fare trovare la strada...


      [END PT.35]



      Buona lettura.
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT. 36 I PRIMARCHI]

      Si fa scoppiettante la situazione, ritonano vecchie conoscenze.

      pt.36:

      Mostra spoiler


      Da buon space marine, tu sai tutta.la.storia del tuo capitolo. Luca era stato anche nei corvi sanguinari ricordiamo, ma i corvi era l'unico capitolo "senza" un passato. Tutto era inesistente.
      Ma noi sappiamo cosa è successo.
      Luca si stava dirigendo direttamente nel passato dei corvi sanguinari.
      L'Imperatore guidò Luca verso l'entrata all'olimpo dell'Imperium. La sede imperiale.


      L'entrata: un meraviglioso arco in quarzo bianchissimo era fissato su un muro, sulla base lunare. Luca uso i poteri psichici per distorcere la materia del muro in modo da aprire il portale. Infatti fu trasportato in un posto sconosciuto.
      (Era il centro della luna).


      Costruito ad arte. Superato il portale c'era una strada che portava su un'altura dove vi era una costruzione simile ad un castello, piu una cattedrale gotica, ovvero lo stile di tutte le costruzioni imperiale. La strada era fatta di zaffiro. Sulla strada c'erano colonne colorate, fatte da materiali importanti. Smeraldi, zaffiri, rubini topazi diamanti oro ecc... ma durante il tragitto c'erano delle "statue". Luca ci passo per leggere la descrizione. "Kevin Traff" space marine nato nel 1996. Morto ???
      Luca pensò:" cosa non c'è ladata di morte? Aspetta... siamo sulla strada imperiale... "
      Estrasse la sua sapda, non quella demoniaca. L'imperatore disse:" ora te la vedrai coi primarchi li porterò in vita... anzi continuerò la loro vita dal punto dove l'ho bloccata."
      Il primarca Kevin si iniziò a risvegliare. Era gigantesco un marine di 3 mt di altezza e robusto, armato di bolter imperiale per la distanza e spada del primarca, fatta di ossidiana con l'impugnatura d'oro tempestata di pietre prezione. Ma non si svegliò solo lui. Anche gli altri 2 primarchi. Marco e Alex.


      Solo Marco si diresse ad aiutare Kevin. In confronto Luca era abbastanza piccolo. Però era agile. I primarchi iniziarono ad attaccare. Luca doveva studiare le loro... mosse... dannazzione, qualcosa lo sfiorò.... erano dei fulmini. Fendenti di spada molto rapidi e Luca fu costretto a difendersi, non poteva scappare o andargli dietro. La loro stazza semvrava farli muovere lenti, ma era tutta una farsa. Erano spadaccini fantastici. Luca non era da meno e non ci mise molto ad usare le tecniche aliene. Cosi sorprese i 2 e li colpì con un attacco psichico allontanandoli. Era sicuro di se. I 2 primarchi non si risparmiarono sparando anche loro delle saette psichiche molto potenti. Luca non se le aspettava, ma mise la mano avanti e le bloccò. Alex che guardava tutto fu sorpreso, ma guardare Luca gli ricordava i vecchi tempi.
      Alex:" Imperatore... anzi comandate... senno ti arrabbi. Non ho speranze contro il nemico... procedo alla resurrezione."
      Imperatore:" la scelta è la tua, grazie".


      Alex si diresse verso il palazzo imperiale. Luca lo notò ma dovette difendersi dai successivi attacchi. Continuava imperterrito a combattere i primarchi. Erano piu forti di quanto ci si aspettasse.
      Dopo tutto sono i primarchi.. le guardie dell'Imperatore. Cosa pensa un tizio venuto dal nulla a combattere contro loro che hanno 3mila anni di combattimento alle spalle. Per non parlare della mente imperiale...40k di anni.
      A Luca non inportava questi ragionamnti doveva eliminare l'Imperatore e niente lo avrebbe fermato.



      Imperatore:"sei molto sciocco a farmi entrare nella tua mente. E ora vediamo perche vuoi uccidermi. Oh... l'ibquisizoibe è il problema. Ahahaha l'unica cosa che funziona decisamente bene in tutto il mio dominio. Perche? Solo perche alcuni che hanno collaborato con gli xeno sono stati uccisi. Peggio per loro. Perchè alcuni compagni delle vecchie squadre arrestati. Cosa? Civili massacrati per sospetti di culto del chaos. Hanno fatto bene. Ogni cosa legata all'eresia deve essere sradicata! "
      Luca:" NO! Ti sbagli. Non distrarmi. L'inquisizione sara la prima cosa che frantumero appena saro Imperatore. Pero di me non hai detto niente che ho alleato tutti gli xeno cosnosciuti?"
      Imperatore: " Stai tranquillo, ti tradiranno come hanno fatto con me, molte volte."
      Luca:" Hai visto che ho una famiglia con un'eldar, vedi che non riuscirai a fermarmi ho il loro sostegno, come potrebbero tradirmi."
      L'imperatore non proferì parola.



      Marco corse verso Luca mentre Kevin tiro fuori il bolter e inizio a saprare. Luca aveva un problema in piu. Allora prese il fucile tau e si teletrasportò lontano e inizio a sparare verso Kevin. Fucile con proiettili potenziati da lui stesso.
      Kevin:" Armi xeno? Sei un ereticoo!"
      Neanche il tempo di dire quella frase e du colpito al petto..ma il colpo non gli fece niente. Sporcò soltanto l'armatura. Però si vide una specie di fascio d'oscurita che veniva dalla posizione di Luca. Appena arrivò era Lui in persona e lo trafisse con la spada. Direttamente al cuore, facendogli volare la spada. Luca si girò verso Marco, ma...
      Kevin si rialzò e lo prese in pieno nella schiena con un pugno, lanciandolo verso Marco che tirò fuori la spada e lo colpi graffiandogli l'armatura. Ma il colpo passò attraverso l'armatura e lo colpi leggermente, mentre l'onda d'urto generata arrivo alla parete della zona e fece crollare qualche masso.
      Allora Luca iniziò seriamente. Concatenando tecniche eldar e chaos. Iniziò a lanciare fiamme verso i 2 primarchi bruciandoli. I 2 neanche tentavano di spegnerre il fuoco, tanto erano immuni. Allora tra una saetta e l'altra Luca decise di usare lo Skyfall. Ignari del pericolo, pensando fosse una semplice tempesta psichica, i 2 primarchi avanzarono verso lui. Furono avvisati da un segnale dell'Imperatore. I 2 si scansarono velocemente. Luca interruppe l'attacco. L'effetto sorpresa era inutile adesso.... invece no. Lancio Skyfall sui primarchi come se niente fosse.... la zona divenne bianchissima per qualche secondo. E il bello che Luca era pieno di energie... i primarchi furono costretti a cadere... con l'armatura distrutta...



      A questo punto L'Imperatore decise di far partire la resurrezzione. Cioe riprendere l'energia del suo corpo originale da giovane che aveva lasciato nei primarchi per mantenerli in vita fino a questo punto. Fu una cosa immediata.
      Marco e Kevin iniziarono a dire una specie di rituale: "L'imperatore è la salvezza, ridiamo ciò che ci è stato donato, Fiamma Purificatrice dei mali xeno." Fecero una sorta di saluto militare e si polverizzarono.


      Luca vide privarsi di vita i 2 primarchi. Corse subito al castello per vedere.....




      Ed eccolo li Alex che aveva il maggior quantitativo di potere gli stava ridando tutto.
      Alex:" addio amico"
      Imperatore:" alla prossima".
      Era li... davanti a se... il vero e solo.... Imperatore dell'imperium dell'uomo.
      L'imperatore voleva combattere con un'avversario pieno di energie e non stanco.



      [END PT.36]




      Buona lettura.
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.37 I 2 RAGAZZI]

      Oh oh oh..... pronti per il grande scontro??

      pt.37:

      Mostra spoiler


      Ragazzi... si fa per dire...
      #Ok ok ragazzi.. mi guardano male.



      Luca salì in cima al castello.
      E finalmente... cio che per millenni era stato nascosto, adesso lui era li a vederlo coi suoi occhi.


      L'IMPERATORE.


      Rivestito nella sua armatura d'oro diamantato, rifiniture e dettagli rispecchiavano di gloriosità( anche i granelli di polvere splendevano di gloria). Il suo casco assomigliava a quello dei marine di assalto.
      Luca pensò che avesse una faccia troppo malandata perche di solito i grnadi capi stanno senza casco.
      L'Imperatore gli diede il benvenuto. E prima che lo scontro iniziasse gli fece guardare oltre la sua figura.
      Imperatore:" Salve marine, ti accolgo nella mia dimora, dato che sei curioso di vedere come sono guarda dietro di me..."


      Luca spalanco gli occhi impressionato dalla visione.
      Il trono d'oro dell'Imperatore... con attaccato a fili e casco mentale... il cadavere dell'Imperatore.
      Luca:" M....ma se tu sei quello la, marcito totalmente, come fai ad essere qui.. molto piu in forma?"
      Imperatore:" Sai questo corpo è stato creato dalla mia mente e i primarchi racchiudevano il suo potere, cioè il mio. Tutti riuniti insieme al potere della mia mente, che lo ha ricreato. Vedi sono veramente una carcassa corrotta. Tu... voglio vedere cosa sai fare realmente. E il Maledictum voglio vedere cosa saprai fare con un corpo davvero serio."
      Luca si preparò ogni cosa era al suo posto.
      L'Imperatore materializzo la spada imperiale. Sempre oro fuso coi diamanti nel plasma solare. Era bellissima.
      L'Imperatore puntò la spada e disse:" Fammi vedere di cosa sei capace!"


      E iniziò lo scontro.


      Luca si lanciò con fendenti pesanti tentando di colpire il suo rivale, ma ogni colpo fu parato molto semplicemente, come se fosse un semplice allenamento. Era il momento di dare il massimo. Allora inziò con la danza della spada. Inizio a saltare dappertutto. Continuando a scagliare fendenti molto precisi e potenti.
      Imperatore:" oh vedo che gli eldar ti hanno insegnato bene... sei migliorato rispetto al primo attacco."


      Rey disse a Luca di non ascoltarlo ormai era il suo rivale, non doveva demoralizzarsi avevano appena iniziato.


      Luca iniziò a concatenare anche fulmini psichici con tutte le energie collegate.


      (#Ci starebbero bene delle animazioni ed effetti sonori per queste parti d'azione.)


      Niente, l'Imperatore era inamovibile era ancora fermo sulla stessa posizione. Luca allora disse basta. E iniziò ad attaccarlo al 90%. Adesso si ragionava... riusci a farlo spostare. Non scherzava neanche coi fulmini. Il contraccolpo della parata di un attacco qualsiasi scaraventava l'Imperatore qualche metro piu in la.
      Imperatore: "Adesso tocca a me se permetti"
      L'Imperatore diede 2 colpi di spada, il primo riusci a schivarlo, il secondo lo parò ma gli distrusse la spada e fu scagliato quasi fin fuori.
      Imperatore:" cosa vieni a sfidarmi se non riesci neanche a resistere 2 colpi.?"

      Rey:" non farti abbattere!"
      Imperatore:" Zitto demone, so cosa dico l'ovvio..."


      Luca evocò la.spada demoniaca del Maledictum e si lanciò nuovamente ma con una carica diversa, la spada conferiva forza e potenza psichica. E inziò a colpire e far difendere seriamente l'Imperatore, l'armatura di Luca aveva retto bene ai precedenti attacchi. Continuava imperterrito e ogni secondo che passava a dare colpi, aumentava l'intensita di essi. Una velocita inaudita.
      L'Imperatore rise dalla felicitànel fare uno scontro soddisfacente: " Ahahahahha, adesso si ragiona!! Preparati!"


      Fu così preso che inizio anche a contrattaccare. Si aspettava un risultato simile. Però Luca riusciva a stargli dietro. Aveva iniziato a dargli filo da torcere. Al primo momento nel quale si allontanarono Luca prese il globo della resurrezione e impresse energia gauss nell'armatura, lasciando delle spaccature verdi, come se fossero vene. L'armatura era come viva. Azionò il globo. E diede un pugno per terra dando il via alla resurrezione di probabili necron o qualsiasicosafossemorta li. Iniziarono a risorgere dei necron strani, erano paariah. Grazie a sue conoscenze Luca poteva resuscitare anche esseri viventi, combinando sempre eldar e chaos. Un solo essere vivente era morto li. Una mosca. ....


      #Wo wo wo fermi cosa... una mosca? Davvero lo sto leggendo?


      Ah continua. Una mosca e un chaos che era morto li. Un asceso di nome Ulkair.
      Erano un esercito di necron e un demone. Rey lo riconobbe.
      Ulkair:" Cosa? sono rinato per mano di un imperiale.... ma cosa l'imperatore..."
      Luca:" si è proprio l'imperatore... su vai attaccalo"
      Rey:" e fai buona morte"
      Ulkair:" Rey, cosa ci fai vivo?"
      Rey:" principe demone per favore..."
      Ulkair smise di parlare e sotto il controllo di Luca si decise ad attaccare.



      Luca non aveva finito, ora un bel rituale del chaos per potenziarsi sotto il nome di Korne la forza, Tzentch la mente e Nurgle la resistenza. I marchi comparvero rispetrivamente sul petto, testa e schiena. E per finire una bella tempesta psichica odve ogni fulmine era uno Skyfall. Si, ora era una situazione piu accesa un vero scontro all'altezza del potenziale di Luca.
      Imperatore:" la situazione si è fatta seria... megluo pulire". Inizio a correre mietendo i necron che nascevano, schivando gli Skyfall della tempesta, sotto il casco sorrideva, si divertiva. Arrivò al demone e con 1 fendente lo trafisse e con un altro lo tagliò a metà,sempre schivando ogni singolo fulmine arrivo davanti Luca e lo prese in pieno.... ma fece pufff.
      " Qui! dietro di teeee!" Disse. Luca preparò un colpo psichico e lo scagliò dalla punta della spada. Prese in pieno l'Imperatore sul lato mentre si stava girando... fece una grande esplosione. L'Imperatore sbattè di schiena contro il muro ovest (#dettagli) della stanza. Si rialzo lentamente :" ahi... questo l'ho sentito. Complimenti!". Si teletrasportò davanti a Luca si ritrovo faccia...a casco con lui. Ma velocemente lo lanciò lontano con la mente.
      Si rialzò ancora e vide Luca correre verso il suo corpo sul trono. Luca voleva vincere a tutti i costi. Ma fu lanciato talmente forte dalla mente imperiale quella sul trono, che per fermarsi dovette far trafiggere il pavimento alla sua copia con la spada. E si materializzo davanti il corpo. Mentalmente è forte.
      Imperatore:" allora siamo passati alla vittoria facile eh?"
      Luca:" bisogna vincere ad ogni costo contro di te, non ci sono regole."
      Imperatore:"allora prima sconfiggi il mio corpo."


      Luca pieno di energie tornò ad attaccare, l'Imperatore respingeva bene e contrattaccava, ma a differenza di prima non riusciva a lanciarlo via, non per ora. Aumento anche lui di intensità. Ma gli restava poco tempo prima che i poteri del corpo gli finissero. Si tratteneva molto per questo allora.
      Luca temporeggiava o credeva che quella resurrezzione fosse infinita?
      Sta il fatto che l'Imperatore iniziò a colpire seriamente e far indietreggiare Luca, che intanto era al massimo della sua potenza. Allora chiese a Rey potenza demoniaca senza limiti. Massimo anche quella potenza, cosi forte che riuscì a lanciare via l'Imperatore.
      Imperatore:" ORA BASTA! NON HAI UN MOTIVO VALIDO PER COMBATTERMI E VORRESTI VINCERE? " Alzo la mano e la abbassò. Luca fini schiacciato a terra. Poi un "colpo d'aria" e lancio l'avversatio fuori dal castello.
      Un volo di 100 mt.
      Lisa:" Forza Luca noi ti aspettiamo ricorda non perderaii! "
      La caduta diventò strana. Luca si illuminò di uno strano colore viola scuro... Rey inzio a sogghignare.
      Luca:" Rey, fagli male." - Rey:" ovvio"


      E si sentì un'esplosione alla base. E un ruggito. Luca aveva permesso a Rey di uscire. Era nella seconda forma Rey.
      Rey:" cosa... non ho la mia solita armatura limitante... oh non mi ricordavo potevo essere cosi. Ma non è ancora il mio vero aspetto".
      Luca:" bene vuol dire ce la terza fase ce la terremo per sorpresa, ormai abbiamo vinto."


      Fece un salto e torno davanti l'Imperatore... gli puntò contro la spada... Luca gli si lanciò contro e riprese il solito scontro. L'imperstore faticava molto, a differenza di Luca e Rey. Percepivano la fatica dell'avversario.
      Luca:" per essere sicuri piu energia e passiamo alla tua vera forma."
      Il corpo di Luca era usato come base per evocare Rey. Quindi il fisico era quellodi Luca e la potenza di Rey. Gli occhi cambiarono. Apparvero le pupille di Rey. E xompletamente cambio forma.
      Rey:" Eccco cosi sono realmente... finiamolo!"



      L'Imperatore fermò tutto:" bene è il vostro reale 100% possiamo anche finirla qui!".
      Luca:" cosa ti arrendi?"
      Imperatore:" no... non vooglio sprecare le vostre vite siete molto potenti per qualsiasi xeno che incontrerete".
      Luca:" stai scherzando??? Ora vedremoo!"
      Imperatore:" beh se devo affrontarvi cosi dovro liberarmi di questi pesi che ho addosso."




      L'imperstore si levò l'armatura ma non il casco... il casco per ultimo. Lo levò.



      Luca e Rey rimasero sorpresi era un altro trucco illusorio...


      Luca :" eh bello scherzetto. Ha preso il mio corpo come base per il tuo ahahah. Perchè non ricordi come eri."
      Imperatore:" aahhahaah mi dispiace caro questo è il mio corpo quando avevo pressocchè la tua eta. È normale che siano uguali."
      Luca e Rey a parlare mentalmente:" illusione non farti fregare".
      Luca:" Bene credi di fregarmi?" e tentò di colpirlo con una forza inaudita. L'imperatore fermò la spada con la mente e con una mano. L'onda d'urto generata fu respinta verso di Luca.
      Imperatore rise:" Che mi crediate o no quello che vedete è vero e non un'illusione."
      Rey non voleva crederci, ma aveva ragione, entrambi avevano abbastanza potere per capire che non era un'illusione. Luca e Rey rabbrividirono alle parole dell'imperatore.


      Luca Imperatore:" ASCOLTA CARO. Io sono Blazic Luca nato l'10/11/95 beh come te direi... tu sei nato solo 40000 anni dopo. Ma ora spiego. Ah sai. Sono te. Mamma e papa si chiamano cosi vero? Ehehe. E poi tuo fratello giusto?... E tutti gli altri familiari?"
      Luca:"c...coosa... ma...ma... Hai letto nella mia storia ovviamente!!" ma non riusciva a muoversi.


      Luca Imperatore:" Sai 2 secoli prima che tu nascessi, io ho dovuto affrontare gli dei oscuri mentalmente, non è stato ne facile ne bello, perchè loro giocano sulle tue emozioni e ricordi. Il nostro scontro per evitare che perforassero il campo terrestre ha dato origine a un 'paradosso temporale'. Un onda d'urto che partì dal centro della via lattea e percorse tutta. Da quel momento non ho riscontrato piu stranezze, ma 1 secolo dopo ho visto apparire una storia terrestre simile a quella passata: quella mia, ecccetto le guerre. Persone al potere, persono che conoscevo. E quando nascesti tu. Ho rivisto la mia vita identica. Notato anche che hai incontrato gente tipo: Sindri, Alex, Marco, Isador, Angelos,ecc.. erano tutti anche nella mia in ruoli diversi. Cmq ho deciso di mandare qualcuno per farti entrare nei marine, un bibliotecario. Sono ststo io a mandartelo dovevi essere un marine. E da li ti ho lasciato finchè non ho ripreso a seguirti con l'alleanza formata, ma avevi pensieri contrastanti coi miei. Sei stato frotunato. Sei stato piu felice di me..."
      Luca:" ah aha.. ahah... bella scenata"
      Rey:" parla seriamente sto qui".
      Luca:" cosa??"
      Cadde a terra in ginocchio. Che cosa stava succedendooo?


      Luca urlò:"Aaaaaaah!!!!" E attaccò l'Imperatore. Si spostò e gli diede un colpo sulla nuca e lo fece svenire. Lo sguardo dell'Imperatore era contento. Luca imp. si sedette ad aspettare che Luca si svegliasse.
      Nel mentre prese un corpo e fece entrare Rey.
      Luca imp.:" allora, pensi che sia adatto a fare il mio successore?"
      Rey:"Cosa? non vuoi uccidermi? Che razza di ragionamenti fai?"
      Luca imp:" Sai ho avuto modo di cercare molti successori in questi 40000 anni, ma non ho trovato qualcuno che mi facesse ricredere sugli xeno, forse qualcuno stava riuscendo, ma non quanto lui, che ha addirittura fatto innamorare un'eldar, dovevo tenere la mia scenata ancora un altro pò per vedere fino a quale punto si spingesse. Vi ho fermati prima che si sacrificasse per te altrimenti avrei dovuto usare il mio 90% per farti in polvere, sarebbe stato sprecato."
      Rey:" perciò lui ha ragione?"
      Luca imp:" Certo, ho avuto 40k di anni per capire i miei errori sugli xeno e molti fratelli sono stati imprigionati ingiustamente, ma non potevo distrarmi per parlare, gli dei oscuri attaccano sempre, pure ora, anzi ancora maggiormente dato che Luca li ha usati per potenziarsi."
      Rey: "è un bravo ragazzo, non ci credo che lo sto dicendo veramente, ma il nostro legame penso mi abbia reso piu potente rispetto a quanta potenza avrei potuto avere con un sacrificio di un pezzo grosso dei chaos. SI! E' degno di essere imperatore."



      Passarono 10 min e si riprese Luca. Alzò lo sguardo e l'Imperatore era seduto sfinito. Su una sedia random materializzata.
      Luca:" hai vinto... perche non mi hai ucciso?"
      Luca Imperatore:" perche? Hai una famiglia? Allora ritorna da loro. Credi che uccida "me stesso" sapendo che sei felice. E non abbiamo finito... leva questa carcassa di torno e siediti sul trono."


      Luca non capiva niente era anche sparita la forma demoniaca. E Rey separato da lui.
      L'Imperatore voleva farlo sedere sul trono per registrare Luca come nuovo Imperatore... oh non confondetevi coi nomi.
      Imperatore:" allora adesso ti sara iniettata una cosa... che sarebbe il gene imperiale ossia il mio dna, ma dubito che ti serva"
      Riprese Rey dentro di se.... e vide tutta la discussione fatta con l'imperatore.
      Luca si sedette sul trono. Percepi una senzazione meravigliosa di pace e calma, si mise l'elmetto e fu iniettato il gene imperiale... aspetta gene imperiale...
      Luca fece uno slancio verso l'imperstore e prima che il gene gli venisse iniettato a lui lo inietto all'Imperatore... e gli passò energia tale da farlo rimanere in vita con quel nuovo corpo. Intanto Luca riprese la registrazione ad imperstore...e fu messo in condizione di aver tutti gli umano che lo ascoltavano..


      Luca imp:" cosa? perchè? non mi odiavi?"
      Luca:" ho visto tutto e non voglevo farti morire infelice"


      ATTENZIONE A TUTTI VOX IMPERIALE:" EHM.. EHH.. SALVE A TUTTI, SONO LUCA IL NUOVO IMPERATORE! ADESSO POTRETE ESSERE SICURI DI AVERE QUALCUNO CHE VI PROTEGGE REALMENTE INVECE DI UN CADAVERE MAL FUNZIONANTE, A TUTTI I SOLDATI IN BATTAGLIA IO SONO CON VOI E SARO SEMPRE PRESENTE.



      ATTENZIONE DA ORA CHIAMEREMO IL LUCA IMPERATORE DI 40K DI ANNI FA "Imperatore" MENTRE LUCA CHE ADESSO è IL NUOVO IMPERATORE SEMPLICEMENTE "Luca".



      Adesso gli umani avevano 2 imperatori, uno effettivo e uno destituito.


      Imperatore:" allora? "
      Luca:" sei me giusto? Allora vieni a salutare tutti cosi li riabbraccerai come se fossero anche i tuoi..."



      #WOOOOOH CHE COLPO DI SCENAAAAAA MA NON MI ASPETTAVO QUESTA COSA.... OHH....


      [END PT. 37]



      Buona lettura.
      Maledictum, the deamon prince.
    • [PT.38 I 2 IMPERATORI: PASSATO E FUTURO]

      Ci avviciniamo alla fine.

      pt.38:

      Mostra spoiler



      Finite le operazioni di registrazione del nuovo Imperatore uscirono dalla base e si fecero venire a prendere da una nave. Erano entrambi esausti.


      I 2 Luca si misero a parlare del piu e del meno sulle somiglianze della loro vita fino all'universita.
      Distinguiamo Luca piu giovane chiamandolo per nome e l'altro come imperatore...


      L'Imperatore inziò a raccontare tutto da quando inizio ad entrare nell'esercito e di come i 2 scenziati abbiano scoperto e attivato il gene imperiale e di come era corrotto e violenta la terra nel passato. Luca era curioso di sapere tutto. Ma appena senti che la famiglia era stata uccisa dai terrroristi, allora penso di aver fatto bene a portarlo sulla nave. Dato che erano le stesse persone, stesso carattere, uguali al passato. L'Imperatore era un po imbarazzato per quanto potente e importante fosse, provava un po di imbarazzo di fronte a delle persone che le ricordano il passato, anzi che sono il passato.
      Luca:" ...e beh adesso dovrò abolire l'inquisizione... altrimenti fara problemi con l'alleanza ...e la mia famiglia."
      Imperatore:" Gia l'inquisizione ha fatto molto errori, uno dei quali è stato mettermi barriere psichiche, mentre ero attaccato da qualsiasi cosa oscura esista nell'universo. Sono contento che almeno una versione di me sia felice... io sono sempre stato sfortunato su quell'ambito, ahaha"


      Lisa si teletrasportò sulla nave perche era in ansia e voleva riabbracciarlo. Arrivo sulla nave e ne trovo 2...
      Lisa:" ehhh... che succede qui? Perche hai fatto un clone/ologramma?"
      I 2 risero.
      Luca:" Ah... Lisa ti presento il precendente Imperatore, ovvero Luca... di 40000 anno fa."
      Imperatore:" oh sei la moglie del mio collega... piacere... eldar...mmhh.... bella scelta"
      Strinse la mano a Lisa, lei era un po stranita dalla situazione, perche erano simili i 2 e vedere che un Luca le stringeva la mano invece di coccolarla la faceva sentire strana.
      Pero Luca non perse tempo e si alzò per stringerla forte... e le raccontò tutto.


      Lisa:" ...cosaaaaa tu e Rey vi siete fatti sconfiggere con un colpoo??"
      Imperatore:" coff coff.... 40000 anni di potenza".
      Lisa:" cmq adesso che avete in mente di fare?"
      Luca:" abolire l'inquisizione..."- Imperatore:"...E finire cio che ho lasciato in sospeso 40000 anni fa... sapete che noia vivere fermi su un trono a fare la guardia con la mente su miliardi e miliardi di unani..."
      Luca:" eh... cioe cosa è in sospeso?"
      Imperatore:" Conosci l'eresia di Horus... beh lui... dobbiamo andare nel warp e andare a trovare lui e gli dei oscuri... ho un bel regalo per loro.. tu se vuoi puoi venire a guardare. Devo solo accumulare qualche energia..."
      Luca:" entrare nel warp? Horus... aspetta.. gli dei oscuriii??? Sei pazzo sono deii. "
      Inperatore:" perche io cosa sono...?"
      Lisa pensava fosse uno scherzo... ma realizzò che la potenza dell'Imperatore era molto elevata.
      Imperatore:" Horus.. quando mi spari davanti fu preso direttamente dagli dei oscuri... lo chiamarono nel warp per salvarlo. Era l'unico essere non demone a poter sopportare talmente tanta energia del chaos che poteva stare nel warp... ovviamente oltre a me. E molti degli attacchi ricevuti erano per mente sua. Ha acquisito tutti e 4 i marchi oscuri ed è diventato all'altezza degli dei. Ma non è al loro livello di potenza."
      Ci fu un aria di comprensione.


      Dopo 2 giorni di viaggio arrivarono sulla nave principale che stava per arrivare sul nuovo pianeta.



      Appena scesero, il primo fu l'Imperatore che assomigliando a Luca... fu abbracciato e adulato da tutti... poi scese Luca.. e i soldati e alleati furono sbigottiti. Luca si mise a ridere... dopo disse:" ehm... io sono il Luca che conoscete... lui è... il precedente Imperatore quello che avete adorato e pregaro fino ad ora.."
      La gente comincio a svenire... altri le mani in testa.
      Poi arrivo Angelos l'unico che ragion...ava... tremolante da aver davanti l'imperatore.
      Si inginocchiò.
      Angelos:" Mio Imperatore. Finalmente ho l'opportunita di conoscerla. Sono uno dei suoi servi maestro.."
      Imperatore:" si si so chi sei ora alzatevi tutti e non trattatemi come un dio... per ora sono una persona normalecome tutti.Inizio grande stupore da parte di tutti." L'imperatore aveva parlato. Altra gente che inzio ad adulare.
      Imperatore:" ehm... vedete che Luca è diventato pure imperatore quindi io sono solo il vecchio quindi adulate lui..."
      Luca:" oh.. no..."
      I fedeli si voltarono verso Luca che inizò a scappare insieme a lisa, tutti li inseguirono per stare al gioco.


      Angelos portò l'imperstore nella sala dell'alleanza e presento l'imperatore. La prima a notarlo fu Elenwe che gia aveva percepito la sua potenza quando era andata sulla terra. Anche Sindri che era la versione corrotta del Sindri del passato. L'Imperatore salutò tutti e iniziò a parlare e capire la situazione. Era talmente perfetta ormai che solo i tirannidi potevano infastidire l'imperium. Non perse tempo e chiese a Elenwe se poteva portarlo in una sala sull'arcamondo Biel-Tan per parlare col dio degli eldar. Elenwe era un po dubbiosa sulle sue reali intenzioni ma decise di fidarsi. Dopo tutto anche lui era un 'dio'.


      Luca andò a prendere l'Imperatore e lo trascinò via con forza. Lo portò a far conoscere i figli.
      Kyra e Alex erano impressionati dalla somiglianza...
      Alex:" guardali uguali con qualche annettto di differenza. Anxi l'inperstore sembra piu giovane".
      Mentre parlavano, Luca chiamo i familiari per sorprendere l'Imperatore.
      Luca:" allora vi spiego la situazione, la persona vhe vi sto per presentare è uguale a me, anzi sono io del passato, quindi qualsiadi azione avventata fara dovrete capirlo. Abbiamo lo stesso passato, cio significa anche stessa famiglia stessi amici."


      L'imperstore era tranquillo che parlava con Lisa e i figli. Quando Entrò Luca... dicendo che aveva una sorpresa... entrarono tutti... l'imperatore sbianco:" eh...ee..e..e.... o...".
      E in poco tempo si mise a piangere dalla felicità e inzio ad abbracciare tutti. La famiglia che aveva perso tantissimo tempo fa adesso era dinuovo li davanti a lui. Non perse neanche un momento e spiego nei minimi dettagli a tutti cosa succedeva.


      Appena sentirono che Luca era diventato anche lui imperatore furono sorpresi.




      Non molto tempo dopo arrivarono sul nuovo pianeta. Si sistemarono tutti. Quartieri d'èlite. Era uno dei pianeti piu prosperosi e senza necessarie difese data la posizione strategica tra buchi neri e fasce di asteroidi, ma posizionato in modo da non venir attratto e non venir colpito da meteore. In qul sistema c'erano altri 3 pianeti, tutti vicini, la vista del cielo era bellissima, soprattutto data dal sole normale e il piccolo sole lontano Blu. Tempersture ottimali. Acqua, vegetazione prosperosa. Niente a che vedere coi pianeti dei sottosettori. Che erano spogli o avevano solo metallo (costruzioni) su di essi.


      Luca inziò lo smantellamento dell'inquisizione, anche grazie all'aiuto dell'imperatore, ma a molti non stava bene questa situazione e si separarono, seguendo i rimasugli dell'inquisizione. Iniziarono vari scontri con i ribelli dell'inquisizione. Ma coloro che avevano accettato la scissione dell'inquisizione furono annessi a una nuova sezione simile all'inquisizione ma interna ai marine, l'unico compito era controllare i casi di corruzione che venivano presentati. E per completare la colpevolezza dovevano essere dimostrate molte cose. E meglio di Sindri e Rey per capire quali condizioni erano necessarie perche una persona non poteva piu ragionare normalmente.


      Mancava l'ultima fase. Horus.


      [END PT.38]



      Buona lettura.
      Maledictum, the deamon prince.
    • [Pt.39 DIVINITÁ]

      E... siamo giunti al termine della nostra narrazione....

      pt.39:

      Mostra spoiler


      Ecco... l'ultima avventura importante che rimarrà nella storia.
      L'Imperatore era intenzionato ad andare nel warp.
      L'Imperatore chiamò anche Luca per la missione e chiese se poteva venire anche Lisa, pero Luca le disse di rimanere sul pianeta e che sarebbe andato solo lui.... Alla fine Lisa convinse Luca a farla venire.
      Prima di andare l'Imperatore doveva andare nell'arcamondo Biel-Tan a recuperare qualcuno...


      Lisa si mise a disposizione per il teletrasporto.
      Arrivati l'Imperatore disse:"Portami a un tempio di preghiera per il vostro dio".
      Lisa:" cosa?... si ti ci porto ma non so quanto lontano andrai"
      L'Imperatore aveva in mente qualcosa che li avrebbe sorpresi. Luca disse a Lisa di lasciarlo fare, anche se non sapeva minimamente che doveva fare. Si incamminarono, poco dopo incontrarono Kris che salutò subito la sorella e Luca... quello sbagliato...
      Luca:" possibile mai che sbagliano tutti da quando lui è arrivato?"
      Kris:" ahahha sapevo che lui era l'Imperatore, (mi scusi...). Lisa gia mi aveva avvisato, seguitemi voglio assistere anche io."
      Kris era carico di energia e poteva teletrasportarli subito in un tempio. Quello era uno delle miriadi di templi/statue dell'Avatar sparsi per l'arcamondo. L'Imperatore disse che voleva parlare con Kahine in persona...
      Kris:" Eh... come sei pazzo? Solo la veggente madre puo parlarci, se prega e mentalmente. Ma... io conosco un modo per entrarci in contatto, solo che devo fare...ehm generare un portale mentre sono in contatto mentale... e tu devi entrare proprio in quel momento."
      L'Imperatore annui e aspetto che Kris facesse tutto. Lisa non sapeva che il fratello era in grado di contattare il dio della guerra.
      Kris:" contatto!!"
      Kris si mise a parlare mentalmente col dio solo.per pochi secondi. Tempo necessario per permettere a tutti di passare nel warp e finire nella dimensione degli dei eldar.
      L'Imperatore si trovo faccia a faccia con Kahine, gli altri 3 guardavano.
      Imperatore:" Kahine....."
      Kahine:" COME OSATE CREATURE INFERIORI ENTRARE NELLA DIMENSIONE DIVINA DEGLI ELDAR!"
      Imperatore:"ehm.. io avrei bisogno di un aiuto da parte tua... sempre che non vuoi fare una brutta fine... devi solo riforgiare la.spada col tuo fuoco, in modo da ferire gli dei oscuri, se puoi anche quella del mio sosia"
      Kahine neanche li senti e gli invio contro degli Avatar, erano più informi... fatti solo di fiamme, non come quelli fisici, molto piu potenti con un corpo.
      Si miesero tutti in assetto da difesa, ma l'Imperatore li fermo. "Ci penso io".
      Mosse la mano e spazzo via tutti. Kahine era impressionato. Si alzò in tutta la sua maestosità. Prese la sua spada e la mosse verso L'Imperatore. Beh direi una spada lunga 10 mt non era facile da fermare. Imperatore:" ok vuoi testarmi... ti ho avvertito."
      Sfodero la spada d'oro e con una sola mano insieme alla forza mentale fermò la spada del dio, sempre guardandolo negli occhi. I muscoli erano tutti venosi per la potenza che stava mettendo nel mantenere ferma la spada divina .
      Kahine si fermò:" Bene hai provato molto piu di quello che mi aspettassi. Benedirò le vostre armi.."
      Le spade diventarono con delle venature in cui scorreva calore divino.
      Kahine:" umano...questo potere non è da sopravvalutare rispetto ai tuoi."
      Imperatore:" lo so, mi serve come garanzia, in caso non riesca a uccidere definitivamente qualche demone."


      Ringraziarono il dio eldar e se ne andarono... ma sempre restando nel warp ormai erano dentro e non c'era bisogno di uscire ed entrare per andare dai demoni.
      L'Imperatore materializzò armature per Kris e Lisa.
      Imp:" so vabbe... serve per farvi usare il vostro massimo, altrimenti siete scarsi. E poi ricorda appena entriamo dai demoni Rey uscira dal tuo corpo assumendo la aua vera forma."
      Rey:" vero...non mi ricordo neanche come sono".


      Passarono 30 minuti crica di camminata veloce, ma arrivarono al confine. Lo varcarono. Come detto prima Rey torno alla sua forma originale... ma con la potenza che aveva adesso era molto piu pompato. Era figo ok...


      #oh ok..#


      Fu percepita presenza di energia non Chaos dai demoni... si diressero tutti li per divorarli. Pero si trovarono davanti Rey... e fu lui a divorarli ognuno assumendo la loro energia. Privilegi di un principe demone. Appena Rey si fece notare qualsiasi demone era intimorito nell'attaccare, un principe demone è sempre un gradino al di sotto degli dei. Ad un certo punto una voce familiare all'Imperatore si sentì:"Luca... ben ritrovato. Sei ancora in salute vedo. Ti aspetto insieme a una bella sorpresa."


      Si avviarono verso il punto da dovesi sentiva la voce.
      Arrivarono davanti a una specie di palazzo.
      Davanti c'era lui.... HORUS!


      Horus e un altro demone imponente... l'Imperatore disse:" Luca e Lisa occupatevene voi. Kris assistili se serve altrimenti contattami. Io ho da fare con quel tizio a fianco."
      Quel demone era una categoria mai rivelata dagli dei.. erano i demoni primarchi:"HORUS E ANGRON"
      Angron soprattutto. Era prossimo a diventare un dio. E non solo dietro loro c'era Slaanesh il dio della seduzione con la sua pelle lilla e liscia, 4 braccia, capelli bianchi, e le gambe/zampe di toro, dio della seduzione.... No guardate osceno.


      L'imperatore disse:" Horus non sei alla mia altezza, io mi prendo Slaanesh, tu combatti contro Luca e Lisa"
      Horus appena sentì che non avrebbe combattuto con l'imperstote ma con Luca e Lisa si arrabbiò:" Finisco con loro e poi penso a te".
      Mentre diceva questo l'Imperatore passo a fianco a lui e placcò Angron, l'arcidemone primarca. Horus si mise a combattere con Luca e Lisa. E con sua sorpresa non riusciva a stargli al passo. Luca e Lisa erano coordinatissimi alla perfezione. Non sbagliavano un fendente e in poco tempo sfinirono Horus.
      Horus:"come... come è possibile!... non posso cedere contro qualcuno inferiore all'Imperatore. Dovrei essere all'altezza degli deii!!!"
      Inizio a trasformarsi ancora di piu in un demone. Sacrificò il suo intero corpo per diventare un demone a tutti gli effetti, ma non aveva calcolato una cosa... lui non esisteva piu... il corpo era stato offerto per un demone.


      #ho appena fatto un facepalm... ma come si faaaa.#


      Sotto lo stupore di tutti Horus si era appena suicidato.


      Invece il demone che era stato evocato era proprio Horus stesso. Ancora piu stupore generale. Era riuscito in tutti questi anni a convertire il suo corpo umano in demoniaco. Era gigante. Pero adesso entrava Rey in azione. Horus non ci fece caso e fu colpito in pieno da Rey, che a sua volta si era ingrandito assumendo la sua reale forma. Enorme e possente, la spada demoniaca gigantesca, la sua armatura oscura con le rifinizioni in materiali non conosciuti.



      Intanto l'Imperatore martellava Angron e Slaanesh guardava avvolto da uno scudo tenebroso. Angron ce la metteva tutta, però l'Imperatore era di un'altro livello.. fu veloce nelle cose. Niente respiro per l'avversario e al minimo errrore... *Zac .. *... gli taglio la testa... la spada infusa col fuoco di Kahine fu come un coltello sul burro. Si diresse verso Slaanesh, ma Angron riprese vita, riattaccandosi la testa... aveva un potere rigenerativo fuori dal comune, l'Imperatore non voleva perdere tempo e gli lancio una saetta pischica facendolo a pezzettini, si rivoltò. Anche stavolta Angron, aiutato dal dio, si rigenrò velocissimamente.
      L'imperatore si mise dinuovo a combattere con lui, ma stavolta Angron aveva la benedizione di Slaanesh. Per 2 minuti l'Imperatore sfinì Angron e stavolta lo fece a fettine.... e senza dargli tregua lo polverizzò con una fiammata generata dalla spada e il suo potere. Dopo tutto questo lui era ancora pieno di energia e con un avversario in meno.
      Dalle ceneri di Angron si sollevò una specie di fumo che si diresse verso Horus.


      L'imperatore perse tempo mentre il demone primarca si dissolveva attacco il dio. Saanesh convinto che bluffasse stava rischiando di prendersi un affondo direetto al cuore... si scanzò subito... e affannosamente si mise davanti l'Imperatore. Lui, visto che era stato sottovalutato soprese il dio e lo attaccò ma Slaanesh lo spinse via con una manata.
      Slaanesh:" umano cosa vuoi fare... sono un dio e tu invece una creatura inferiore... cadrai."
      L'Imperatore non si fece impensierire minimamente e per zittirlo gli pianto un pugno alla pancia... o almeno speriamo fosse la pancia...



      Luca intanto guardava Rey combattere contro Horus, ancora piu potenziato dall'anima di Angron e gli teneva testa, mentre Lisa e Luca si concentrarono per un rituale. Le parole passavano dall'uno all'altra armoniosamente, presi per mano formando un cerchio.
      Kris si teletrasportò velocemente sulle spalle di Rey e si lancio contro il petto di Horus estraendo delle lame strane, infuse di plasma eldar, ricavato dai buchi neri degli arcamondi. Nessun ragno del warp ha quelle lame... perche erano anche forgiate direttamente da frammenti di spada di un avatar precedenti. Lanciandosi riusci a danneggiare e in alcuni punti a distruggere gravi pezzi di armatura.
      Allora Horus decise di tornare a taglia piccola, seguito da Rey. Cosi potevano combattere rutti... ma era un 4v1... Horus non voleva perdere... ma era invevitabile... appena rimpicciolì Luca e Lisa finirono il rituale... unirono le mani e puntarono gli indici verso Horus. Parti un ragggio rosso/blu: il purificatore doppio. Horus tento di pararlo con una mano... ma gli fu amputata. Iniziò a urlare per il dolore. Rey non perse tempo e lo trafisse. Horus attivò il suo potere illusorio. Tentando di farli uccidere tra loro. Fallì miseramente perche Lisa lo interruppe. Distruggendolo mentalmente.
      Horus cadde a terra, ma non per mano dell'Imperatore, chd stava faticando contro Slaanesh. Horus si mise in piedi e combattè contro Rey per qualche secondo, ma era lentissimo e sfinito dalla perdita dell'arto, cosi Rey gli mise la mano sul petto e lo inglobò nella sua sfera personale disintegrandolo durante il lancio e nell'esplosione.
      Luca si lanciò ad aiutare l'Imperatore ma neanche riusci ad avvicinarsi che una volata di vento generata dal dio lo spinse via contro una roccia.
      L'Imperatore inzio a fare un gran movimento con la spada riuscendo a colmare la difficolta contro 4 spade di slaanesh.
      Imperatore:" dio o no sei mortoooo!"
      Disse quella frase e diede un pugno cosi forte da penetrare il toracee prendergli il cuore spuntando dall'altra parte. Come un proiettile. Aveva usato il suo 90% della sua reale abilità sorprendendo il dio nel momento in cui si sentiva sicuro, senza perdere tempo e farlo rinforzare.
      Slaanesh morì istantaneamente. Per fare quel movimento l'imperatore si era dovuto rompere un po di ossa.
      Poi accadde tutto in fretta.
      Kris e Lisa e Luca fecero in modo di uscire dal warp prendendo Rey e Luca(imp). Prima che arrivassero Khorne, Tzeentch e Nurgle.
      Un dio. Il piu debole era finito. E con lui il suo culto. Ma gli altri 3 non erano come lui... erano elevazioni a potenze rispetto a lui.



      Tornarono tutti nell'arcamondo Biel-Tan.
      Eh.... Beh che dire si curarono bla bla bla... tornarono a casa... bla bla e... eh.. continuarono con le loro vite... solo l'Imperatore tornò quasi senza poteri. La storia continuò come si è sempre svolta per questi 40000 anni eccetto che mancava all'appello Slaanesh e il suo culto.
      Tutti felici e contenti FINE.


      #abbiamo finito... yeeeeeh ORA POSSO RIPOSARMI...#

      [END PT.39]




      Buona lettura. :alt+t:
      Maledictum, the deamon prince.
    • {EPILOGO} - [PT.40 IL NARRATORE]

      EH... Pensavate fosse la fine l'ultima pt... invece.... stavolta è davvero la fine.

      PT.40 :

      Mostra spoiler


      Ciao a tutti... beh ormai abbiamo finito di leggere cio che andava detto.
      Basta con le formalita Edit by domynator... devo andare a riposare adesso...
      Va a letto.


      Oh.. nuovo giorno... colazione... e finalmente non devo piu leggere i registri imperiali che noiaa. Ora mi toccherà tornare ad allenarmi con quelle macchine devastanti... uffffff.


      * allenamento*


      Beh la mia giornata tipo è sveglia, colazione, allenameeeeeeeento, pranzo, alleeeeenameeento, cena,allenamento e dormire. Prima saltavo l'allenamento mattutino.
      Ma cosa devono allenarmi sti nabbi. Non ho poteri speciali come loro mi stanno soltanto facendo diventare piu muscoloso e agile. Credono che col tempo diventi come loro. Pfff.
      Per non parlare che ho anche da... eh... .. ok non ho niente da fare.... anzi si... visitare i miei familiari.
      Non diciamo scemenze della mia generazione sono pochi coloro che possono entrare nell'esercito imperiale.. io non sono uno di questi. Però sono bravo ad amministrare.


      <Passano 2 mesi.


      Oggi torno un po a casa.
      Mi devono accompagnare in nave che invidia. Loro se ne vanno e dicono:" ciao ciao.." e pff spariscono teletrasportati chissa dove.
      Che bello, cibo della terraaa.


      Ah gia. La terra, abbiamo trovato un pianeta uguale coi continenti diversi alla terra iniziale, ma questa è diventata la nuova terra. Infatti il cibo è come se fosse sulla terra reale.
      Come loro ch? Quei due babbei.


      Hahaha.
      I 2 imperatori, I due Luca. E Rey. Si intromettevano sempre.mentre raccontavo. Erano loro vicino a me e io facevo delle reazioni alla lettura e loro mi parlavano sopra. Infatti certe volte avrete sentito. Ma anche quando sono venuti Lisa, Kyra, Alex ecc.... Vah gia mi obbligano a leggere, pure di sopra devono parlarmi.


      <Qualche giorno dopo...
      Comunque. Oggi vengono a trovarmi la banda dei disturbatori...


      Eccolii. In nave stavolta.


      Ah si... sono passati 1000 anni da quando hanno ucciso Slaneesh. I 2 Luca hanno fermamente detto che non si poteva fare niente contro gli altri tre... ma non ci credo. Potrebbe anche essere.
      Vado a salutarli...



      È notte. Beh ragazzi.. che devo dirvi... grazie a tutti per avermi ascoltato, fate in modo di non ripetere certi errori e diventate piu forti possibili. Grazie a tutti.


      Ah aha ha.
      A quanto pare la storia si ripete per la terza volta. Stavolta, ma io non sono un megaguerriero come loro due, però amministro l'intero impero ci dividiamo i compiti in tre.
      EH SI
      CIAO A TUTTI UN SALUTONE DAL VOSTRO NARRATORE NONCHE' TERZO IMPERATORE. LUCA BLAZIC. NATO LO STESSO GIORNO COME GLI ALTRI 2 E AVENTE LO STESSO PASSATO.


      ❤❤❤❤
      THE REAL END


      [END PT.40]

      |END THE HISTORY OF IMPERIUM|



      Spero vi sia piaciuta.

      Buona lettura. :alt+q:
      Maledictum, the deamon prince.
    • lucablazic95 ho censurato un termine nel tuo post in quanto scurrile e quindi vietato dal Regolamento del Forum. Ti invito a prestare maggiore attenzione.


      Modero così :alt+f:

      Regolamento del Forum - Supporto

      Vieni a trovarmi nel mio fan club, :alt+;: ho i biscotti! :alt+s:
      Votami, sarai ricompensato! :cookie: