Cambiamento meccaniche del caligo

    • Gioco

    Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare sul sito accetti l´utilizzo dei cookie maggiori dettagli

    Fusione server italiani: link

    Fusione dei server FAQ: link

    Le candidature a MOD e GM sono aperte!
    Per maggiori informazioni: link

    Spammer del mese di dicembre: APERTO

    Enigmista del mese di dicembre: APERTO



    • Cambiamento meccaniche del caligo

      Come da titolo vorrei proporre un cambiamento delle meccaniche del Caligo del seguente tipo:

      - In caso di 80 kill degli avversari in meno di 8 minuti (10 kill al minuto) si entrerà in modalità pvm tramite il buff "Benedizione rafforzativa di caligo" (nome random) della durata di 5 minuti in cui non si potrà essere skillati ne skillare, in caso in cui il numero di kill finiti i 5 minuti dovesse superare le 300 kill si verrà immediatamente espulsi con l'impossibilità di fare fernon e di poter entrare nella corona di ghiaccio per 3 settimane. (e magari pure il permaban)

      - In caso si venga killati più di 30 volte in meno di 5 minuti si entrerà in modalità pvm tramite il buff "Benedizione difensiva di caligo" (nome a caso) non si potrà skillare altri giocatori ne essere killati e aumenta l'attacco del 10%.

      Il suggerimento è stato fatto per gli under 90 che non riescono nemmeno ad uscire dalla safe zone senza essere killati ne pubblico un esempio

      1
      2
      3
      4
      5
      6
      7

      Come potete vedere da queste 7 immagini

      Si accettano modifiche ai buff e altri suggerimenti

      Saluti shottino
    • Guarda sono favorevole all'idea di cambiare il caligo, ma questa meccanica è troppo complicata e come tutte le cose: più la si fa complessa e più è facile trovare un modo per raggirare il problema. Al posto tuo trasformerei il caligo come nella gi, stesso orario per tutti, ma dividere il raid in fasce di lv come nella gi, 60-69 / 70-79 / 80-90 / 90-99 e infine lv 22/50 eroe. Alla fascia di lv è proporzionale la potenza e il numero di Hp del caligo, poi per evitare il bullismo o il "rompimento di scatole perenne" detto in maniera pulita, se una persona venisse killata dalla fazione opposta un numero di volte pari a X acquisterebbe un bonus di immortalità sul pvp per la durata di tempo necessaria per rifarsi del tempo perduto a causa dei rompiscatole che gli impedissero di fare il raid, allo stesso tempo, se una persona skillasse continuamente i pg della fazione opposta acquisterebbe un malus di immobilità che per X tempo non può muoversi dal portale quindi perderebbe tempo e la possibilità di vincere il monile. A sua volta per evitare che multi account acquisissero tantissimi monili lasciando i pg a basare il caligo, ogni volta che si venisse uccisi nel caligo i punti attività sarebbero ridotti a 0 cosi da mantenere la persona attiva e non afk a basare. Infine ciò che si può trovare nei monili è in rapporto alla fascia di lv, quindi dal lv 60 al 79, maggiore probabilità di trovare la sp cosi da aiutare i poveri sventurati a mettere da parte tantissimi kk per comprarsi un dh o la sp, e maggiore probabilità di trovare perf (x1 - x5 - x10) nei monili della fascia 80-99 e cosi via. Dopotutto nel gioco lo *scopo del caligo* è che: Angeli e Demoni collaborino per sconfiggere un nemico comune e non che: angeli e demoni si ammazzano ancora di più solo per il piacere di privare agli altri il divertimento. Spero che la mia modifica vi piaccia
    • il problema non è solo per gli under 90, io ho un pg al 94 spadaccino e tante, molte volte mentre mi buffo con il monaco se non ho buff esterni arriva l'esplo di turno che mi Killa con 1 base. sono parzialmente d'accordo con @JikokuShoujo nel senso che la meccanica proposta potrebbe essere troppo complicata, nello stesso tempo non sono d'accordo con il dividere in fascie il caligo semplicemente perché non ci sono tanti player under 80, mi sono expato tanti secondi pg e tante volte le gi under 80 sono vuote praticamente (se c'è gente sono secondi pg, considerando anche il buff doppia exp permanente trovare effettivamente pg under 80 è difficile). per il resto credo che stia diventando palese che c'è la necessità di un cambiamento a questo raid.
    • La soluzione più semplice è eliminare del tutto il pvp, quando c'è caligo si fa raid come un qualsiasi altro raid, finito quello si può tornare a menarsi come si vuole.
      C'è una bella fetta di player che va nei caligo solo per aumentare il numero di kill, che si vinca o perda per loro non ha importanza, quindi meglio far fare il raid in pace a chi vuole vincerlo (magari in poco tempo e non in 45/50 minuti), per il pvp a corona c'è tutto il tempo.
    • Crathos ha scritto:

      La soluzione più semplice è eliminare del tutto il pvp, quando c'è caligo si fa raid come un qualsiasi altro raid, finito quello si può tornare a menarsi come si vuole.
      C'è una bella fetta di player che va nei caligo solo per aumentare il numero di kill, che si vinca o perda per loro non ha importanza, quindi meglio far fare il raid in pace a chi vuole vincerlo (magari in poco tempo e non in 45/50 minuti), per il pvp a corona c'è tutto il tempo.
      Il problema dell'eliminazione del pvp è che una volta in vantaggio una delle due squadre è impossibile o quasi ribaltare il risultato, cosa che ovviamente va a contrastare con l'idea stessa di un raid di massa a corona come il caligo.
    • Perchè adesso è diverso? Non mi pare, visto che basta un singolo player cn le eroe 45/48 che ha la luna storta, e può andarsene in giro a oneshottare la fazione opposta senza problemi, quindi senza il pvp diventerà una "gara" a fare più danni, la squadra più preparata vincerà. Non vedo quale sia il problema, si può competere anche senza il pvp di mezzo. Come facevano tempo fa per qualche evento, dove chi vinceva i raid nel minor tempo possibile otteneva poi un regalo o qualcosa simile (anche se non è proprio l'esempio adatto, ma giusto per far capire il concetto).
      Se tieni conto che ora entrati nel caligo le due fazioni sono random è ancora più competitiva la cosa: una volta puoi vincere una volta perdi, dipende tutto da ogni singolo player. Una motivazione in più per darsi da fare e non lasciare i triliardi di pg afk al respawn.
    • Crathos ha scritto:

      C'è una bella fetta di player che va nei caligo solo per aumentare il numero di kill, che si vinca o perda per loro non ha importanza
      L'hai detto tu stesso, se il problema è che la gente entra in caligo per fare score e nient'altro, come primo passo si potrebbe semplicemente far in modo che le skill in caligo non aumentino score o punti. Se neanche questo basterà si potrà vedere qualcosa di più "forte".

      "Honour your foe, and keep your aim true,
      Remember they fight with the same heart as you,
      Trust in their judgement of all that you throw,
      For they are a part of the valour you show."

      Angolo PG - miokolo
      Angolo Video
    • Favorevole al cambiamento del caligo,neutro alla tua idea ritengo che rimuovere il pvp sia più efficace e rapido

      Crathos ha scritto:

      La soluzione più semplice è eliminare del tutto il pvp, quando c'è caligo si fa raid come un qualsiasi altro raid, finito quello si può tornare a menarsi come si vuole.
      C'è una bella fetta di player che va nei caligo solo per aumentare il numero di kill, che si vinca o perda per loro non ha importanza, per il pvp a corona c'è tutto il tempo.
      Esattamente

      Crathos ha scritto:

      basta un singolo player cn le eroe 45/48 che ha la luna storta, e può andarsene in giro a oneshottare la fazione opposta senza problemi, quindi senza il pvp diventerà una "gara" a fare più danni, la squadra più preparata vincerà
      L'idea in principio era proprio questa...ora è solo carburante per tossicità e liti fra player
    • Vorrei riportare in evidenza il tread, caricandovi qualche immagine per farvi capire cosa vuol dire che 40/50 giocatori over 90 non riescono a killare un 99+50

      PsCY5Hs.jpg
      Bt4pXMF.jpg
      99uGAL6.jpg
      e3jKxuN.jpg
      I0ldJZM.jpg
      qmC8Hld.jpg
      kq55qMs.jpg
      3vb1xXo.jpg
      2gDrm8x.jpg

      e che puntualmente non solo riescono a killare decine di giocatori, ma rendono improponibile lo svolgimento del raid.
    • Come stai dimostrando tu, ormai il pvp in caligo è improponibile visto il divario abissale fra un player con le eroe 45/48 e uno senza.

      Io sia sabato che domenica ho fatto caligo col mio arciere all'82, è stato un vero inferno, fra caligo che ti shotta a 30 celle di distanza, balene, megalampi, monaci, esplo etc sei permastunnato se ti va bene o se no oneshot e ritorni al punto di partenza. Ho dovuto faticare per fare quei 1000 punti per ottenere monile, non tanto perchè faccio pochi danni ma perchè mi era impossibile avvicinarmi al caligo (se poi conti che quella volta buona che riesci a lanciare la final caligo ha riflessione attiva, inizi a tirare giù i santi).
      Quindi o si disattiva pvp oppure io ho pensato anche di aumentare in base al livello il numero di punti da fare per ottenere il monile (anche se non credo risolverebbe il problema di quelli che ci provano gusto a starsene dietro l'angolo a shottare gli avversari solo per fare score). L'idea sarebbe quella di non permettere ai "più forti" di starsene a girovagare per la mappa, ma farli concentrare sul boss dall'inizio alla fine per ottenere il monile. Perchè se tutti dobbiamo fare 1000 punti, io liv 82 cn wk devo sparare un bel po' di final per riuscire ad arrivarci, un 99+50 anche con sp oscura gli fa un colpo base e li supera bellamente. Quindi se invece di fare 1000 punti ne dovesse fare 5000 (numero a caso) magari ci penserebbe due volte di starsene in giro a fare score invece di skillare il boss.
      Con questa soluzione il pvp rimarrebbe attivo ma si vedrebbero (si spera) meno pg che si fanno rincorre per la mappa da mezza fazione opposta senza morire, e aiuterebbe under 90 e non a skillare in "pace" il caligo senza dover sudare e sperare di aver fatto abbastanza danno ogni volta.
    • Crathos ha scritto:

      Come stai dimostrando tu, ormai il pvp in caligo è improponibile visto il divario abissale fra un player con le eroe 45/48 e uno senza.

      Io sia sabato che domenica ho fatto caligo col mio arciere all'82, è stato un vero inferno, fra caligo che ti shotta a 30 celle di distanza, balene, megalampi, monaci, esplo etc sei permastunnato se ti va bene o se no oneshot e ritorni al punto di partenza. Ho dovuto faticare per fare quei 1000 punti per ottenere monile, non tanto perchè faccio pochi danni ma perchè mi era impossibile avvicinarmi al caligo (se poi conti che quella volta buona che riesci a lanciare la final caligo ha riflessione attiva, inizi a tirare giù i santi).
      Quindi o si disattiva pvp oppure io ho pensato anche di aumentare in base al livello il numero di punti da fare per ottenere il monile (anche se non credo risolverebbe il problema di quelli che ci provano gusto a starsene dietro l'angolo a shottare gli avversari solo per fare score). L'idea sarebbe quella di non permettere ai "più forti" di starsene a girovagare per la mappa, ma farli concentrare sul boss dall'inizio alla fine per ottenere il monile. Perchè se tutti dobbiamo fare 1000 punti, io liv 82 cn wk devo sparare un bel po' di final per riuscire ad arrivarci, un 99+50 anche con sp oscura gli fa un colpo base e li supera bellamente. Quindi se invece di fare 1000 punti ne dovesse fare 5000 (numero a caso) magari ci penserebbe due volte di starsene in giro a fare score invece di skillare il boss.
      Con questa soluzione il pvp rimarrebbe attivo ma si vedrebbero (si spera) meno pg che si fanno rincorre per la mappa da mezza fazione opposta senza morire, e aiuterebbe under 90 e non a skillare in "pace" il caligo senza dover sudare e sperare di aver fatto abbastanza danno ogni volta.
      Ritengo inutile aumentare i contributi, semplicemente perché molti di questi over non vogliono nemmeno il monile a loro non interessa, vengono solo per farsi score e rovinare l'esperienza di gioco degli altri, probabilmente per loro sono inutili anche i fernon, ormai al +50 con equip r8+10 a che ti serve più il fernon. Quindi l'unica soluzione è quella di mettere un buff attivo per un tot di minuti dopo essere morto più volte per impedire alla fazione opposta di killarti.
    • Allora... ho aspettato un pò prima di postare e vedo che non si è arrivati a una soluzione.
      Inizio dicendo che aggiungere tutti questi buff a seconda della quantità di volte che si muore è un pò ridicolo, gli under 90 finirebbero per suicidarsi di continuo solo per ottenere i vari buff.
      Volevo invece proporre io qualcosina, poichè sono curioso di sapere cosa ne pensano gli altri.
      Da quando ho letto questa discussione ho queste due "idee" che mi fruttano per la testa, la prima un pò più complessa, mentre la seconda più scontata.
      La prima è la "divisione" del raid in due parti, mi spiego meglio:
      entrando nel raid caligo la modalità PVP è disattivata, quindi si può killare liberamente il boss; una volta killato il caligo nella chat viene mostrata la quantità di punti attività da noi fatti (com'è ora, per intenderci) con la variante che non verrà assegnata nessuna ricompensa, quindi nessuno spirito, sigillo fernon e scrigno del raid.
      Bene, adesso vi è la modalità pvp attiva fino al termine del raid. Per ottenere le ricompense ci sarà bisogno di restare nella mappa del caligo per la stessa quantità di tempo impiegato per killare il boss.
      Mi spiego: si entra nel raid caligo, si skilla il boss e dopo 10 minuti il boss muore (quindi a minuto 50), per ottenere le ricompense si deve restare in mappa fino al minuto 40, dopo di che le ricompense vengono assegnate e si potrà uscire tranquillamente dal portale; successivamente c'è quello che c'è ora, chi resta a picchiare la fazione avversaria e chi esce dal raid.
      (Ovviamente alla morte del caligo e con l'attivazione della modalità PVP si potrà ricevere reputazione sconfiggendo la fazione avversaria.

      Questo potrebbe essere una soluzione al problema, poichè eliminando la modalità PVP per poi riattivarla dopo il caligo quando la gente ormai ha ottenuto quello che voleva (parlo di under o chiunque sia interessato alle ricompense) è troppo facile, almeno in questo modo la gente è "costretta" a restare in raid se vuole le ricompense, anche dopo la morte del boss.


      La seconda idea è semplicemente eliminare o per lo meno ridurre i punti attività necessari per ottenere la ricompensa, quindi ad esempio se ora servono 1000 punti, direi che 500 possono essere sufficienti.
      "A volte basta un attimo per scordare una vita... .... a volte non basta una vita per scordare un attimo..." :alt+l: :alt+l: :alt+l:
    • NEUTRO al suggerimento.
      Secondo me la cosa più semplice da fare è disattivare la modalità pvp fino alla morte del boss, cosa che è stata chiesta più volte e sempre respinta, o al massimo attivare un buff di invulnerabilità e impossibilità di attaccare gli avversari della durata di 3 minuti che si attiva ad ogni morte così da poter skillare in pace il caligo per quel lasso di tempo e poter fare gli agoniati punti. Basti pensare a tutti quelli che si buttano nella mischia, con la gente a rossa, fanno AOE e tutti muoiono, quel gruppo non potrà essere killato per 3 minuti e potrà invece skillare il boss.



      Gianvito11 ha scritto:

      La prima è la "divisione" del raid in due parti, mi spiego meglio:
      entrando nel raid caligo la modalità PVP è disattivata, quindi si può killare liberamente il boss; una volta killato il caligo nella chat viene mostrata la quantità di punti attività da noi fatti (com'è ora, per intenderci) con la variante che non verrà assegnata nessuna ricompensa, quindi nessuno spirito, sigillo fernon e scrigno del raid.
      Bene, adesso vi è la modalità pvp attiva fino al termine del raid. Per ottenere le ricompense ci sarà bisogno di restare nella mappa del caligo per la stessa quantità di tempo impiegato per killare il boss.
      Mi spiego: si entra nel raid caligo, si skilla il boss e dopo 10 minuti il boss muore (quindi a minuto 50), per ottenere le ricompense si deve restare in mappa fino al minuto 40, dopo di che le ricompense vengono assegnate e si potrà uscire tranquillamente dal portale; successivamente c'è quello che c'è ora, chi resta a picchiare la fazione avversaria e chi esce dal raid.
      (Ovviamente alla morte del caligo e con l'attivazione della modalità PVP si potrà ricevere reputazione sconfiggendo la fazione avversaria.
      Ma proprio anche no. Perchè io devo essere costretto a restare a prendere mazzate a destra e manca per ricevere una ricompensa che mi sono già guadagnato raggiungendo l'obiettivo del raid, ossia uccidere il boss. Assolutamente senza senso.
    • alexrayden ha scritto:

      Ma proprio anche no. Perchè io devo essere costretto a restare a prendere mazzate a destra e manca per ricevere una ricompensa che mi sono già guadagnato raggiungendo l'obiettivo del raid, ossia uccidere il boss. Assolutamente senza senso.
      Era un modo per "accontentare" le due parti: chi fa caligo per le kill e chi per la ricompensa, perchè penso che non rimuoveranno mai la modalità PVP fino all'uccisione del caligo. Basta solo vedere quante volte è stato proposto..
      Comunque sia, se un giorno decideranno di farlo ben venga.
      "A volte basta un attimo per scordare una vita... .... a volte non basta una vita per scordare un attimo..." :alt+l: :alt+l: :alt+l:
    • Non ha molto senso che io debba aspettare ulteriore tempo dopo la morte del boss per avere la ricompensa. Questo ragionamento potrebbe funzionare se il raid dura 5/10 minuti, ma a volte dura 30/40 minuti, quindi dovremmo stare un'ora e mezza dentro al raid? Per ammazzarsi di botte c'è tutto il tempo una volta morto caligo.
      Stessa cosa per i buff, avere immortalità per 3 minuti è come disattivare il pvp, vai al caligo muori, rinasci con buff immortale e skilli il boss, finito il buff muori e ricominci da capo, tanto vale togliere del tutto pvp no?
      Ridurre i punti attività per tutti in modo eguale non cambierebbe nulla, anzi magari chi va in caligo solo per fare score, qualche skill la butta al boss tanto arrivare a 500 ci mette niente, quindi se prima si faceva solo score, ora si becca anche il monile perchè per "sbaglio" ha lanciato qualche aoe che ha preso anche il caligo. Incentivare malsane abitudini non è certo la via giusta.
    • Crathos ha scritto:

      Questo ragionamento potrebbe funzionare se il raid dura 5/10 minuti, ma a volte dura 30/40 minuti
      Ti se mai chiesto perchè il raid dura 30/40 minuti?..
      Forse (probabilmente) non lo sai che se il raid dura tanto è perchè le due fazioni si killano a vincenda e quindi la gente non riesce a skillare il caligo come si deve.
      Se la modalità pvp inizialmente è disattivata il raid dura 3 minuti o poco più, quindi altri SOLI 3 minuti per ottenere la ricompensa, per un totale di 6 minuti, molto tempo, vero?
      Probabilmente sei di s1 e non hai mai fatto raid caligo in tempi stretti ma su s2 (per quello che so, dato che gioco veramente poco) la gente non si skilla a vicenda, ma skilla solo il boss e la durata del raid è di 10 minuti massimo.

      Edit:

      Crathos ha scritto:

      quindi dovremmo stare un'ora e mezza dentro al raid?
      La durata del raid è di 60 minuti.


      Crathos ha scritto:

      Ridurre i punti attività per tutti in modo eguale non cambierebbe nulla, anzi magari chi va in caligo solo per fare score, qualche skill la butta al boss tanto arrivare a 500 ci mette niente, quindi se prima si faceva solo score, ora si becca anche il monile perchè per "sbaglio" ha lanciato qualche aoe che ha preso anche il caligo. Incentivare malsane abitudini non è certo la via giusta.
      Per un 99+50 che si rispetti o 500 punti o 1000 punti non fa differenza, al posto di fare 2 skill ne farà 1, il danno ad alti livelli è pur sempre esagerato.
      "A volte basta un attimo per scordare una vita... .... a volte non basta una vita per scordare un attimo..." :alt+l: :alt+l: :alt+l:
    • Sfavorevole, lo renderebbe senza divertimento (anche se i giocatori vogliono lo scrigno, se poi siamo tutti immobili a skillare il caligo non ci trovo niente di divertente, diventerebbe grinding gratis, e non penso che il Caligo sia stato designato per questo)
      Decisamente riguardo gli under in caligo massacrati possiamo accordare tutti, è molto fastidioso (ma anche per eventuali over che vogliono solo ricevere lo scrigno), comunque non ho capito una cosa riguardo il primo punto, hai scritto che, superate le 80 kills, ci sarà il buff con il quale non si potrebbe nè skillare nè essere skillati, MA se entro la fine di questo buff verrebbero uccise 300 giocatori e passa, sarebbe sanzionabile. Qui non ho capito com'è possibile che possano morire 300 giocatori nonostante ci sia il buff che ci renda invulnerabili contro altri giocatori. Il buff dovrebbe essere solo per il tipico stereotipo esplo 99+15+100 full buff che spawnkilla, oppure per tutti i giocatiori?E inoltre, 80 kills non sono comunque poche? Sono abbastanza sicuro se ne facciano che di 80kills ne arrivino ogni 10 secondi.- - In ogni caso, 5 minuti di buff potrebbero essere troppi, in quanto il Caligo (potrei anche sbagliarmi) qui su s1 ultimamente ci mette relativamente poco tempo a terminare.
      Qualcosa da fare riguardo il Caligo c'è, ma io non ho idee, e la tua, secondo me, pare possa cambiare proprio l'andamento del raid stesso.
    • Non credo sia un qualcosa di attuabile... ovvio che il Caligo vada un pò migliorato , però l'essenza della Corona è quella del pvp sin dal 2009/2010 quando fu implementata.
      Io direi semplicemente ti portare le statistiche di tutti i partecipanti del raid allo stesso livello , indipendentemente dall'equipaggiamento... in tal modo non solo si manterrebbe l'essenza del pvp ma si renderebbe il tutto ancora più divertente poiché appunto pure ''Pluto'' lv 80 può uccidere ''Topolino'' lv 99+50 ed inoltre chi vuole il monile può effettivamente concentrarsi su di esso senza subire danni allucinanti che impediscono di fare effettivamente danni al BOSS.
      Di contro ad un provvedimento di tale portata è che ovviamente il raid potrebbe diventare più difficile da vincere se fatto in pochi
      Bardack Selvatico avvistato! :alt+v: :alt+u:

      _____________________________________________________________________________________________________________________________________
      ''Sul mio biglietto da visita sono il presidente di una società. Nella mia mente sono un programmatore. Ma nel mio cuore sarò sempre un videogiocatore.. ''
      Cit. [Satoru Iwata Presidente e CEO di Nintendo]